Skin ADV
Martedì 24 Novembre 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 
 
LANDSCAPE


MAGAZINE





25 Novembre 2013, 09.20

Punti di vista

Termovalorizzatori e Entropia

di Aldo Vaglia
Si usa sempre pi di frequente in dibattiti sul cibo, sull'energia, sull'ecologia il concetto fisico di entropia. Ne abbiamo gi scritto in "Uguaglianza e diversit" e "Un viaggio tra Ecologia, Filosofia e Fisica"

Anche per spiegare l’avversità scientifica ai termovalorizzatori occorre far ricorso al secondo  principio della termodinamica.
In fisica le variazioni di Entropia, assai difficili da calcolare, sono molto semplici da intuire.
Se il primo principio della termodinamica, sulla conservazione di massa e energia, ci porta a considerare la crescita come infinita, dal momento che: ‘nulla si crea e nulla si distrugge, tutto si trasforma’, il secondo principio, quello sull’entropia, ci riporta con i piedi per terra e ci pone i limiti dell’energia  non utilizzabile.

Il concetto di entropia entra a far parte dello stesso dibattito  filosofico sulla scienza.
Il considerare l’universo, seppure immenso, un sistema chiuso, ne determina la sua fine per ‘morte termica’ quando l’entropia è massima.
Scienza e filosofia della natura son anche d’accordo sull’inutilità di discariche e inceneritori,
(li considerano un pestare l’acqua nel mortaio).
Bruciare non diminuisce il rifiuto, lo disperde solamente. (Per il principio di conservazione della massa 100Kg di rifiuto che diventano25Kg di cenere non hanno ridotto del 75% la massa, ma hanno solo trasformato questo 75% in CO, CO2 , Polveri, Vapore, Diossina ed altre sostanze inquinanti).

Così come la discarica interrompe il ciclo naturale delle trasformazioni, il bruciare non riduce i rifiuti, ma li trasferisce nell’atmosfera.
In natura si passa, per composizione, da elementi chimici semplici a sostanze organiche complesse, e per decomposizione, ad opera di funghi, batteri, lombrichi, si ritorna ai componenti inorganici.
Se questo ciclo naturale, viene falsato da cicli artificiali, si dovrà, prima o poi, ricorrere a ricicli,  anch’essi artificiali, per ricreare quell’equilibrio  che consenta alla terra di non diventare un deserto.

Il  nostro modello di sviluppo non segue però una logica scientifico matematica, esso si fonda prevalentemente su concetti quali ’necessità e utilità’ che impiegano la tecnica per asservire l’economia.
Non è pertanto sul terreno scientifico che si possono ottenere risultati, di alcuna sorta, nella scelta dei metodi di smaltimento.
L’intelligenza dei comuni di Capannori e di tutti quelli che l’hanno seguito, fino ad arrivare all’eccellenza di Ponte nelle Alpi, è stata quella di sfidare il potere politico ed economico sul suo terreno.

È   con i fatti e non con le chiacchiere che si è potuta dimostrare un’alternativa competitiva sia per risolvere le necessità che le economicità degli interventi. 
Anzi, che si sono potuti avere i vantaggi di liberare le strade dai bidoni  della spazzatura, di occupare mano d’opera, che una follia della crescita senza sviluppo aveva espulso dal lavoro e  abbassare gli stessi costi di smaltimento.
Queste esperienze hanno creato i presupposti perché altri iniziassero  un processo che si spera possa continuare e coinvolga sempre più realtà in una visione più sostenibile, dove il rifiuto cominci ad essere trattato non come un prodotto da espellere, ma come materia da recuperare per nuovi utilizzi.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
27/03/2013 09:00
Un viaggio tra Ecologia, Filosofia e Fisica da qualche tempo che filosofi ed ecologisti usano un termine che era proprio della fisico-chimica: Entropia. alla ricerca di un equilibrio fra produzione e consumo

21/12/2012 09:00
Economia ed Ecologia Pur avendo la stessa radice Eco=Oikos= casa, le due scienze sono una contro l'altra armate. La diatriba tra ecologia ed economia una guerra fratricida destinata all'infinito.

27/05/2012 07:30
Alunni ed ecologia: lezioni pratiche al Colle di San Zeno Erano settantotto gli studenti dell'Istituto Comprensivo "Caduti per la libert" che nella giornata di venerd si sono cimentati nella realizzazione pratica degli insegnamenti ricevuti sull'ecologia e l'orientamento

08/06/2014 07:04
I cinesi e il lago d’Idro Spianare le montagne è  stata nei secoli l’aspirazione dell’uomo. Poeti e bambini sono di parere diverso: “sempre caro mi fu quest’ermo colle…” è l’incipit del poeta; favole e ricordi più belli dei bambini, hanno sempre a protagonisti boschi e montagne

27/11/2012 09:00
Ancora sul concetto di 'verità' La lunga dissertazione di questa settimana chiarisce alcuni punti del precedente articolo, tornando a sviscerare il concetto di 'verit' anche in relazione alla violenta trappola della soggettivit e all'uso che se ne fa con una mediocre filosofia



Notizie da Punti di vista
16/12/2014

La terra non gira, o bestie!

Negli anni tra le due guerre un astronomo dilettante Bresciano, Giovanni Paneroni nato a Rudiano, percorreva la città e la provincia, con il suo carretto da gelataio, al grido: “la terra non gira o bestie!”

03/12/2014

Accordo sul clima tra Cina e America

Può definirsi storico e il preludio di altri trattati sulle emissioni di gas serra quanto è accaduto a Pechino in questi giorni tra Obama e Xi Jinping

29/10/2014

Energie alternative ed ambientalisti

Tre casi esemplari quelli che in nome della difesa dell’ambiente  e del territorio hanno visto trionfare l’immobilismo e condannare la ricerca di fonti  energetiche alternative e rinnovabili..

08/10/2014

Vandana Shiva, come Oscar Giannino?

Vanta titoli che non  possiede, spaccia  Master per Dottorati,  è laureata in filosofia e non in fisica; è il duro attacco del giornale americano “New Yorker” alla passionaria indiana della lotta agli OGM. Dipinta come una ciarlatana non scientifica

19/08/2014

Biologico ed Ecologico, due truffe lessicali

Su serie questioni di risparmi e di produzione di energie alternative, che non dovrebbero vedere fronti contrapposti, si innescano  polemiche strumentali sull’uso disinvolto di due parole: biologico ed ecologico

05/08/2014

Egoisti ed Egocentrici

Entrambi i termini dovrebbero avere connotazioni negative, tanto da essere il più delle volte assimilati,  ma Claudio Magris sul “Corriere della Sera” salva gli egoisti e condanna gli egocentrici

30/07/2014

Il meglio è nemico del bene!

Fare bene le cose senza pretendere l’ottimo e la perfezione è la morale di questo aforisma di Voltaire. Perché e’ impossibile vivere nel migliore dei mondi, si può solo “coltivare il nostro giardino”

16/07/2014

Come sono diventato comunista

«… Il 22 Giugno 1974, al settantottesimo minuto di una partita di calcio, sono diventato comunista…il risultato non contava, la questione di principio era battere quegli altri per dimostrare una volta per tutte chi fosse il più forte…»

08/06/2014

I cinesi e il lago d'Idro

Spianare le montagne è  stata nei secoli l’aspirazione dell’uomo. Poeti e bambini sono di parere diverso: “sempre caro mi fu quest’ermo colle…” è l’incipit del poeta; favole e ricordi più belli dei bambini, hanno sempre a protagonisti boschi e montagne

30/05/2014

Il Lago è Salvo?

Si è votato in tutta la valle e la maggior parte delle amministrazioni uscenti è stata riconfermata. Il cappello sulla vittoria di Nabaffa a Idro, l’hanno voluto mettere quelli che si autodefiniscono: “I salvatori del lago”. Chissà se questo porterà fortuna al Sindaco?

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier