Skin ADV
Domenica 20 Agosto 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE






19 Giugno 2015, 12.39
Lumezzane Valtrompia
Lettere

Giorinox e il concordato

di Redazione
Ci scrive Alessandro Franzini, affermando di una "manovra" della storica azienda, per levarsi da parecchi guai che la stanno assillando, con la complicità di una legge che "non sarebbe proprio uguale per tutti". Pubblicheremo volentieri eventuali posizioni diverse

In questi giorni, si è appresa la notizia che la storica azienda di posateria, la GIORINOX SPA di Lumezzane, ha presentato presso il tribunale di Brescia una richiesta di concordato preventivo in bianco.
Ennesimo bluff, visto che ormai da 2 anni l’azienda promette “fumo” a creditori, banche, dipendenti.

Trapela infatti la notizia, fondata, che oltre ai debiti con istituti di credito, la GIORINOX ha un debito con lo stato ed il fisco (e da qui la “mossa” di equitalia di bloccare i conti correnti dell’azienda).

La manovra però studiata nei minimi dettagli dall’amministratore e soci, (perché è proprio il concordato che gli permetterebbe di uscirne puliti e indenni), servirebbe a far sì che l’azienda si “levi” completamente di dosso anche la vicenda dell’operaio morto nel 2012.
Il caso in questione è quello dell'operaio Daniele Mario Zanetti, per 26 anni alle dipendenze della ditta Giorinox (1976-2001) e nel giugno 2012 morto di mesotelioma pleuretico dovuto all'esposizione all'amianto, dopo essersi sottoposto a quattro cicli di chemioterapia e 26 cicli di radioterapia. (ne abbiamo scritto qui ndr)

In pratica, se passa il concordato da GIORINOX presentato negli scorsi giorni, l’azienda non è più perseguibile per la faccenda di Zanetti e i creditori, compresi i dipendenti che a quanto pare da oltre parecchi mesi non percepiscono stipendio e TFR (per chi si è licenziato), dovranno accontentarsi delle briciole.

L’indignazione maggiore è il fatto che un tribunale possa accettare una cosa simile, in quanto parallelamente è già stata creata la GIORINOX ITALY SRL composta dalle stesse persone e cha ha sede nei locali della GIORNINOX spa

Perché solo certe persone, magari per gli appoggi di cui godono nelle alte sfere, hanno la possibilità di agire indisturbate? E’ inaccettabile!! I titolari dell’azienda hanno proprietà immobiliari, lussuose autovetture ecc… Non potrebbero sforzarsi di rinunciare a qualcosa e saldare i loro debiti, che per altro hanno creato loro?
Facile chiudere il buco (si parla di milioni di EURO) con solo il 7-8% dei debiti NO?
Facile “lavarsi” le mani davanti alla morte di un uomo ed avere la possibilità di non risarcire la famiglia, VERO?
Ci rimane la speranza che il Tribunale RIGETTI la loro richiesta e che “giustizia”, se così si può definire, sia fatta.

Alessandro Franzini

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
15/11/2013 10:44:00
In Parlamento caso amianto a Lumezzane Nei giorni scorsi il deputato del M5S Giorgio Girgis Sorial ha rivolto un'interpellanza a tre ministri riguardo il decesso di Daniele Mario Zanetti per ventisei anni operaio alla Giorinox

14/07/2012 08:30:00
Una vita sulla Triumplina tra giornali e volti della gente Da cinquant'anni l'edicola Franzini se ne sta a lato della 345 in territorio di Gardone, osservando i movimenti di una Valle che scorre dinanzi con velocità sempre maggiore. Un'edicola che si racconta attraverso le parole di Cesare Franzini

31/12/2014 10:16:00
Stefana, situazione preoccupante L’Enel ha sospeso l’erogazione di energia elettrica all’impianto di Nave e il Cda dell’azienda ha formalizzato la domanda di ammissione alla procedura di concordato preventivo con riserva

16/09/2013 10:40:00
Lorenzo Zanetti sfiora ancora una volta il podio Il 26enne pilota valgobbino ha colto un altro 4° posto (il quinto stagionale) nella gara Supersport di Istanbul, vinta da Sofuoglu su Sam Lowes. A due gare dal termine del campionato Zanetti non si arrende e vuole quel podio da dedicare ad Andrea Antonelli

26/07/2013 10:30:00
La vicinanza di Lorenzo Zanetti ai famigliari di Andrea Ieri a Castiglione del Lago c'era anche il pilota lumezzanese per l'ultimo saluto all'amico e collega Andrea Antonelli, morto domenica sul circuito di Mosca. Lorenzo Zanetti sarà in pista il 4 agosto a Silverstone nel nome di Andrea



Notizie da Lettere al direttore
24/05/2015

Quanto è importante lo screening

Caro direttore, alcuni giorni fa mi sono recato presso gli Spedali Civili di Brescia per effettuare il periodico controllo semestrale (follow-up in termine medico) che eseguo dal 2011 anno in cui mi operarono per un tumore al retto...

17/04/2015

Animalista o ecoterrorista?

Da un paio d’anni a questa parte stiamo assistendo ad un fenomeno piuttosto preoccupante, destinato a segnare una profonda spaccatura tra il mondo delle “città” e il mondo della “campagna”

30/03/2015

Quella settimana corta

Egr. Direttore, Le trasmetto una lettera che Le chiedo di pubblicare in merito ad un tema parecchio dibattuto in questi giorni: la eventualità di introdurre la settimana corta nelle scuole superiori bresciane a partire dal prossimo anno scolastico



06/03/2015

Anonimi? Basta!

Caro Direttore, devo confidarti che non sono mai riuscito ad entrare in sintonia con la novità dell'anonimato...

21/02/2015

«Serve l'arbitrato internazionale»

Un lettore di Bovezzo di invia questa "lettera aperta al Presidente della Repubblica" in nome del Movimento Famiglie Italiane, in merito alla vicenda dei due marò fatti prigionieri in India


15/02/2015

Doppia violazione a Tindouf

Ci scrive Sara Baresi, presidente di Protea, associazione che si occupa di diritti umani e che ci segnala delle incongruenze in merito all'utilizzo degli aiuti umanitari destinati al popolo saharawi, argomento che abbiamo qui più volte trattato


06/01/2015

Pino Daniele, tra Napoli e il Blues

Caro direttore, data la sua scomparsa, ho sentito il bisogno di scrivere queste righe su Pino Daniele, musicista che ho amato senza mezze misure. Me le pubblica?


07/10/2014

Quale «onore» per un prestito?

Il "Prestito d'onore", come ci segnala questo lettore, proposta per incentivare l'iniziativa privata, ha prestato il fianco a persone che senza troppi scrupoli ne hanno e ne stanno ancora approfittando


07/09/2014

Attenti a quei rimborsi

Una lettrice ci informa che le modalità per chiedere il rimborso della tariffa di depurazione non dovuta in alcuni casi sono poco chiare


28/08/2014

Il barometro di Bongi

Esimio signor direttore, durante una delle mie escursioni nella ridente plaga del Savallo, mi sono imbattuto nel minuscolo laghetto di Bongi - Comune di Mura -, invaso artificiale che alimenta una sottostante centrale elettrica

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier