Skin ADV
Venerdì 17 Settembre 2021
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



25 Agosto 2021, 13.56

Cronache

La truffa corre lungo il filo

di red.
Attenzione, dalla Polizia di Stato le raccomandazioni su episodi che si stanno intensificando e che prendono di mira soprattutto gli anziani

In questi ultimi giorni si stanno verificando, in diverse cittŕ d’Italia, alcuni tentativi da parte di malintenzionati di raggirare le persone anziane. Sono stratagemmi che questi impostori senza scrupoli mettono in atto per truffare o derubare le loro vittime prescelte.

Nella giornata di ieri gli agenti della Polizia di Stato hanno potuto solo constatare l’avvenuta truffa ai danni di un’anziana.
La signora ha dichiarato di aver ricevuto una telefonata da una donna che, facendosi passare per sua figlia, sosteneva di trovarsi ricoverata per Covid in un ospedale bresciano.

La donna al telefono ha raccomandato all’anziana di consegnare i propri gioielli, che sarebbero serviti per pagare le cure mediche alle quali doveva sottoporsi, ad una persona di fiducia che si sarebbe presentata poco.
L’anziana signora, confusa per la notizia riguardante le condizioni di salute della figlia, ha consegnato monili di ingente valore. Solo dopo aver consegnato i beni, la donna ha pensato di telefonare ad un altro familiare, che ha fatto capire alla donna di essere stata vittima di una truffa.
Nelle settimane precedenti si sono registrati numerosi altri casi analoghi, alcuni dei quali purtroppo sono andati a segno.

Ecco come funziona la truffa del finto familiare

La truffa comincia con un’innocua telefonata e finisce facendo perdere migliaia di euro ad alcune vittime: la truffa del falso congiunto č nota da molti anni ed č ancora una di quelle piů utilizzate dai criminali.

Ricevete una telefonata da un vostro familiare o da chi si presenta come appartenente alle Forze dell’ordine e vi dice di essere nei guai, ma la chiamata č molto disturbata.
Ovviamente non č il vostro congiunto, ma č facile cadere in errore perché la notizia dell’incidente vi ha destabilizzato emotivamente.

Il truffatore vi dice che per risolvere immediatamente il problema e non avere problemi ha bisogno subito di soldi in contanti o oggetti preziosi.

Non č vero nulla, č una truffa.
Non fatevi imbrogliare e chiamate subito un conoscente che vi possa mettere in contatto con i vostri veri familiari.
Se non avete nessuno chiamate il 112.

I truffatori sono ben organizzati.
Spesso con telefonate ripetute tengono la loro vittima sotto pressione, non lasciandogli il tempo di consultarsi con la famiglia.
Se la vittima acconsente, i truffatori riescono ad ottenere il denaro. Il presunto familiare spiega alla vittima che non puň ritirare personalmente il denaro e quindi manda un amico. A volte alla vittima č chiesto di trasferire il denaro su un conto.

Potete difendervi dalla truffa del falso familiare in questo modo:
- siate sospettosi se vi viene chiesto di indovinare chi sia il chiamante;
- al telefono non rivelate alcun dettaglio sulla vostra situazione familiare e/o finanziaria;
- dopo aver ricevuto una telefonata con una richiesta di denaro, consultatevi sempre con la vostra famiglia;
- non trasferite mai denaro su un conto sconosciuto;
- informate immediatamente le forze dell’ordine se ricevete una chiamata che vi sembra sospetta.

Numero unico di emergenza: 112 chiamate sempre.

E' meglio una chiamata inutile che una in meno che invece vi potrebbe tener fuori dai guai.


Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
11/11/2013 10:40
Presi dalla polizia di Lumezzane due truffatori Nei giorni scorsi avevano contattato telefonicamente una coppia di pensionati, fingendo di raccogliere fondi per un'associazione locale; ma la signora si č insospettita ed ha allertato gli agenti della polizia locale

26/01/2014 10:48
Una subdola truffa telefonica serpeggia in Valgobbia Anche a Lumezzane in questi giorni stanno girando delle lettere che si riferiscono al presunto urgente ritiro di un pacco per il quale telefonare a un numero con prefisso di Milano: in realtŕ componendo il numero il credito del cellulare viene azzerato e

07/10/2014 11:52
Quale «onore» per un prestito? Il "Prestito d'onore", come ci segnala questo lettore, proposta per incentivare l'iniziativa privata, ha prestato il fianco a persone che senza troppi scrupoli ne hanno e ne stanno ancora approfittando


31/01/2014 15:52
Due finti incaricati Enel stanno girando per la Valle Stanno girando in questi giorni un ragazzo e una ragazza con tanto di cartellino Enel, cercando di proporre nuovi (falsi) contratti. Sono stati avvistati a Sarezzo, Ponte Zanano, Villa Carcina, Magno, Brozzo, Bovegno e Pezzaze

29/01/2021 07:27
Bracconiere sorpreso ai «Ruc» L'operazione, in territorio valtrumplino, č stata portata a termine dagli agenti Polizia Provinciale del Distaccamento di Vestone



Notizie da Cronache
30/07/2021

Cade dall'albero, vola in elicottero

Stava sistemando la "posta" quando ha perso l'equilibrio ed è caduto per circa sei metri. Se l'è cavata con un ricovero in codice giallo al Civile di Brescia


17/06/2021

Disperso verso Paio

Un turista cremonese si č perso mentre tornando dalla Corna Blacca cercava di raggiungere la Capanna Tita Secchi. E' stato recuperato con l'eliambulanza

31/05/2021

Colpito da un albero precipita nel torrente

Se l’è vista davvero brutta il 70 enne che a Valpiana Costorio stava tagliando un albero. A trarlo d’impaccio i Vigili del fuoco e gli uomini del Soccorso alpino

28/05/2021

Milano, i quartieri migliori in cui cercare casa da studenti

Milano, ogni anno, catalizza a sé molti studenti provenienti da ogni parte d'Italia

15/04/2021

Droga in casa, scattano le manette

E' successo a Lumezzane, coi carabinieri che ahnno rinvenuto la sostanza stupefacente grazie al supporto di un cane antidroga


03/04/2021

Spostamenti nel weekend lungo di Pasqua

Da sabato 3 a lunedě 5 aprile, tutta Italia, a prescindere dalla situazione epidemiologica, sarŕ in zona rossa, ma con delle deroghe per le festivitŕ pasquali. Ecco quali

23/02/2021

Brescia zona arancione «rafforzata»

Dalla Regione «I dati mostrano che a Brescia č evidente una terza ondata: č il punto che va aggredito e su cui bisogna intervenire immediatamente»

29/01/2021

Bracconiere sorpreso ai «Ruc»

L'operazione, in territorio valtrumplino, č stata portata a termine dagli agenti Polizia Provinciale del Distaccamento di Vestone

08/01/2021

Scialpinista in difficoltĂ  sulle montagne di Collio

A trarla d’impaccio, con l’iuto dell’eliambulanza, gli uomini del Soccorso alpino della Valle Trompia


25/11/2020

Incendio domato

Ci sono volute sette ore, numerosi uomini sul terreno e due elicotteri per domare l'incendio sviluppatosi in Valle Duppo, dove nel frattempo sembra fossero in corso anche delle operazioni militari


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier