Skin ADV
Martedì 24 Novembre 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 
 
LANDSCAPE


MAGAZINE





08 Ottobre 2014, 06.42

Punti di vista

Vandana Shiva, come Oscar Giannino?

di Aldo Vaglia
Vanta titoli che non  possiede, spaccia  Master per Dottorati,  è laureata in filosofia e non in fisica; è il duro attacco del giornale americano “New Yorker” alla passionaria indiana della lotta agli OGM. Dipinta come una ciarlatana non scientifica

L’articolo, firmato da Michel Specter, mette in difficoltà lo stesso direttore, David Remnick, che interviene per specificare che il giornale più “Liberal” americano non ha sposato la causa delle multinazionali del seme, ma continua ad essere il punto di riferimento di un dibattito scientifico che dà voce alle varie posizioni.

I rumor d’oltre oceano spingono anche il quotidiano la Repubblica, generalmente schierato contro gli Ogm, a sentire le due campane: oltre alla stessa Vandana Shiva e Carlo Petrini accaniti oppositori degli Ogm prendono posizione i due autorevoli scienziati italiani, la senatrice a vita Elena Cattaneo e il prof. Umberto Veronesi, che ne sostengono la validità 

Nell’intervista di Federico Rampini la stessa Vandana Shiva si difende: «Affermazioni disoneste, Io spina nel fianco dell’industria Ogm. Vogliono screditarmi, ma continuo a lottare».

Risponde Elena Cattaneo:
«Si continuano ad ignorare 15 anni di ricerche scientifiche e non ci sono evidenze sugli effetti dannosi degli organismi geneticamente modificati.
Vandana Shiva non è una vera scienziata, le sue critiche sono vaghe e fuori luogo… Esprimo inquietudine per il fatto che 40 mila aziende agricole, molte delle quali vorrebbero coltivare sia biologico sia Ogm, in piena libertà e sicurezza, si trovino costrette a chiudere ogni anno in Italia.
La Coldiretti contraria agli Ogm vende e usa mangimi Ogm…C’è qualcosa di profondo che non va nel nostro paese».

La vicenda degli Ogm è paradigmatica. Come lo sono il caso Stamina, la sperimentazione animale, i vaccini etc.
È la perdita del senso di cosa è “vero in modo accertabile”.
La scienza cerca prove i partiti cercano voti.

Carlo Petrini, fondatore di Slow Food e Terra Madre, replica alla Cattaneo con: «Le multinazionali non sono trasparenti, è un diritto dei popoli opporsi ai semi geneticamente modificati…Anche gli scienziati sono divisi sugli Ogm. Ecco perché all’Italia conviene dire di NO».

Per L’oncologo Umberto Veronesi, l’uso in agricoltura previene le malattie e in futuro permetterà di sfamare un mondo in cui saremo sempre più numerosi.
«Veronesi assassino, così dicevano i cartelli con cui mi accolse un drappello di manifestanti quando ero ministro della sanità …di fronte al mio stupore i miei collaboratori mi spiegarono che l’accusa era dovuta alle posizioni che avevo preso il giorno prima a favore della genetica in agricoltura».

Si può invocare a gran voce da parte degli oppositori il sacrosanto principio di precauzione, ma non si può nell’Italia cialtrona e pilatesca impedire la ricerca e la sperimentazione e nominare quale esperta scientifica dell’Expo l’attivista politica Vandana Shiva.

Questa considerazione che il nostro paese ha per la scienza è tra le prime cause della sua decadenza.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
23/04/2014 07:00
Il Lago e le due verità Non aggiungerò un’altra verità a quelle che già ci sono, il mio rimane un”punto di vista”.

09/10/2012 08:00
Monti bis Per Platone potrebbe andar bene anche Monti, per Aristotele forse meglio un "brigante puttaniere" purch eletto dal popolo...

09/11/2012 09:20
Disoccupati, esodati, senza lavoro il lavoro che manca o l'incapacit di fare profitto delle imprese che le spinge a cercare chi lavora gratis? ...con un occhio all'America

20/03/2013 09:00
La politica tra rottamazione e restauro Non una questione di destra o sinistra e nemmeno di antichit e modernit, un buon restauro a volte migliore della sostituzione con prodotti di bassa qualit

16/05/2014 08:50
Facebook a mia insaputa Mi trovo coinvolto , a mia insaputa (non come Scajola che qualcosa ci ha guadagnato), in un equivoco che dire stravagante, è una definizione benevola



Notizie da Punti di vista
16/12/2014

La terra non gira, o bestie!

Negli anni tra le due guerre un astronomo dilettante Bresciano, Giovanni Paneroni nato a Rudiano, percorreva la città e la provincia, con il suo carretto da gelataio, al grido: “la terra non gira o bestie!”

03/12/2014

Accordo sul clima tra Cina e America

Può definirsi storico e il preludio di altri trattati sulle emissioni di gas serra quanto è accaduto a Pechino in questi giorni tra Obama e Xi Jinping

29/10/2014

Energie alternative ed ambientalisti

Tre casi esemplari quelli che in nome della difesa dell’ambiente  e del territorio hanno visto trionfare l’immobilismo e condannare la ricerca di fonti  energetiche alternative e rinnovabili..

19/08/2014

Biologico ed Ecologico, due truffe lessicali

Su serie questioni di risparmi e di produzione di energie alternative, che non dovrebbero vedere fronti contrapposti, si innescano  polemiche strumentali sull’uso disinvolto di due parole: biologico ed ecologico

05/08/2014

Egoisti ed Egocentrici

Entrambi i termini dovrebbero avere connotazioni negative, tanto da essere il più delle volte assimilati,  ma Claudio Magris sul “Corriere della Sera” salva gli egoisti e condanna gli egocentrici

30/07/2014

Il meglio è nemico del bene!

Fare bene le cose senza pretendere l’ottimo e la perfezione è la morale di questo aforisma di Voltaire. Perché e’ impossibile vivere nel migliore dei mondi, si può solo “coltivare il nostro giardino”

16/07/2014

Come sono diventato comunista

«… Il 22 Giugno 1974, al settantottesimo minuto di una partita di calcio, sono diventato comunista…il risultato non contava, la questione di principio era battere quegli altri per dimostrare una volta per tutte chi fosse il più forte…»

08/06/2014

I cinesi e il lago d'Idro

Spianare le montagne è  stata nei secoli l’aspirazione dell’uomo. Poeti e bambini sono di parere diverso: “sempre caro mi fu quest’ermo colle…” è l’incipit del poeta; favole e ricordi più belli dei bambini, hanno sempre a protagonisti boschi e montagne

30/05/2014

Il Lago è Salvo?

Si è votato in tutta la valle e la maggior parte delle amministrazioni uscenti è stata riconfermata. Il cappello sulla vittoria di Nabaffa a Idro, l’hanno voluto mettere quelli che si autodefiniscono: “I salvatori del lago”. Chissà se questo porterà fortuna al Sindaco?

16/05/2014

Facebook a mia insaputa

Mi trovo coinvolto , a mia insaputa (non come Scajola che qualcosa ci ha guadagnato), in un equivoco che dire stravagante, è una definizione benevola

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier