Skin ADV
Martedì 07 Aprile 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



30 Marzo 2020, 11.00
Valtrompia
Coldiretti

I Comuni bresciani a sostegno del Made in Italy

di Redazione
Sono molti i Comuni che hanno accolto l’invito della Coldiretti a sostenere attraverso i social, con l’hashtag #mangiaitaliano, le produzioni agroalimentari italiane e locali, eccellenze da valorizzare soprattutto in questo momento di emergenza

“E’ un piacere apprendere la sensibilità di molto comuni bresciani, che hanno accolto la nostra iniziativa e hanno deciso di promuovere, attraverso i numerosi canali social, l'importanza di consumare le produzioni agroalimentari italiane e locali, che rappresentano un’eccellenza riconosciuta sul piano qualitativo e sanitario a livello internazionale”.

Con queste parole il Direttore di Coldiretti Brescia Massimo Albano ringrazia i numerosi Comuni bresciani che in questi giorni stanno sostenendo la proposta di Coldiretti relativa al consumo di cibo made in Italy: i valsabbini Pertica Bassa, Bione, Capovalle, Sabbio Chiese, Treviso Bresciano e Vobarno, e poi Adro, Agnosine, Angolo Terme, Artogne, Berlingo, Berzo Inferiore, Calcinato, Capo di Ponte, Carpenedolo, Castegnato, Castel Mella, Castrezzato, Edolo, Gianico, Incudine, Irma, Lonato del Garda, Losine, Malonno, Manerba del Garda, Marmentino, Orzinuovi, Paisco Loveno, Palazzolo sull’Oglio, Paspardo, Pontevico, Pontoglio, Pozzolengo, Rovato, Sale Marasino, Sonico, Sulzano, Torbole Casaglia e Verolanuova.

La campagna #mangiaitaliano nasce per combattere la disinformazione, gli attacchi strumentali e la concorrenza sleale dei prodotti agroalimentari in Italia e all’estero per salvare la reputazione del Made in Italy, difendere il territorio, l’economia e il lavoro e far conoscere i primati della più grande ricchezza, del Paese, quella enogastronomica.

Una vera e propria mobilitazione nei mercati, nei ristoranti, negli agriturismi ma anche con il coinvolgimento delle industrie e delle strutture commerciali più virtuose del settore, colpite ingiustamente da una dura emergenza.

L’obiettivo è far conoscere i primati del Made in Italy: l’agricoltura italiana oggi è la più green d’Europa, con 297 specialità Dop/Igp riconosciute a livello comunitario e 415 vini Doc/Docg e 5.155 prodotti tradizionali regionali censiti lungo la Penisola.

Vanta inoltre la leadership nel biologico, con oltre 60mila aziende agricole bio, 40mila aziende agricole impegnate nel custodire semi o piante a rischio di estinzione e il primato della sicurezza alimentare mondiale, con il minor numero di prodotti agroalimentari con residui chimici irregolari (0,8%) contro l’1,3% della media Ue o il 5,5% dei prodotti extracomunitari.

“La campagna continua – conclude il direttore Albano – ringraziamo i Comuni che stanno aderendo e aderiranno all'iniziativa e ci auguriamo che, nel momento di grande difficoltà che stiamo vivendo, tutti possano accogliere positivamente il nostro messaggio e diffondere l’importanza di consumare prodotti italiani e locali per una sana e corretta alimentazione e per sostenere l’economia del nostro territorio”.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/08/2012 07:48:00
Marmentino sostiene l’agroalimentare Made in Italy Appoggiata all'unanimità la proposta di Coldiretti volta a scoraggiare la diffusione di prodotti agroalimentari che si spacciano per italiani e tipici quando non lo sono, impegnandosi in questa "lotta"

04/11/2012 09:00:00
Irma sostiene all'unanimità il vero «Made in Italy» Sono in molti a raccogliere l'appello di Coldiretti per la salvaguardia del vero Made in Italy: anche Irma, con l'intensificarsi di fenomeni di contraffazione, scende in campo e approva misure adeguate all'iniziativa

24/12/2014 11:30:00
Panettone, tradizione lombarda La “mappa del panettone” lombardo secondo Coldiretti: a Brescia per quello artigianale si spendono tra i 25 e i 30 euro

09/03/2013 11:56:00
Lumezzane attende il prezioso mercato di Forte dei Marmi Dalla mattina presto e per tutta la giornata di domenica 10 marzo via Monsuello nei pressi di piazza Roma sarà invasa dalle bancarelle del Consorzio di ambulanti toscano, pronti a portare in Valgobbia prodotti di qualità del made in Italy come stoffe, lenzuola e ceramiche

14/11/2019 07:09:00
Gli italiani scoprono la carne «Made in Italy»: quanto bisogna mangiarne? Tornano le proteine animali nel carrello della spesa degli italiani.



Notizie da Economia e lavoro
27/03/2020

«Corretti pagamenti e liquidità: due emergenze da affrontare»

I due temi sono al centro dei colloqui che l’Associazione Industriale Bresciana sta avendo con il sistema bancario locale e nazionale. Giuseppe Pasini (Presidente Aib): “Il tema dei pagamenti e della liquidità è oggi imprescindibile”

05/03/2020

Brescia, battuta d'arresto per la produzione metalmeccanica

Nel 4° trimestre 2019 l’attività dei tre settori metalmeccanici (metallurgico siderurgico, meccanica di precisione e costruzione di apparecchiature elettriche, meccanica tradizionale e mezzi di trasporto) ha segnato variazioni negative

13/02/2020

Nel 2019 a Brescia si blocca la crescita della produzione industriale

La variazione è nulla (0,0%), in controtendenza rispetto a quella segnata nel 2018 (+2,9%) e nel 2017 (+3,3%). Nel periodo tra ottobre e dicembre la variazione rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente è risultata negativa (-1,4%). Si tratta del secondo dato negativo consecutivo dal terzo trimestre del 2013

05/02/2020

Lavoratori in somministrazione in calo

A Brescia un calo del 15% nel quarto trimestre 2019. A evidenziare la flessione, riferita al confronto con lo stesso periodo del 2018, è l’Osservatorio AIB – Agenzie per il lavoro, a cura dell’Ufficio Studi e Ricerche di AIB

07/01/2020

Contributo per Connext 2020

Per agevolare la partecipazione delle imprese bresciane all’evento di partenariato industriale di febbraio a Milano promosso da Confindustria, Aib ha stanziato un apposito contributo

03/01/2020

Tempo di saldi

Le attesissime svendite invernali avranno inizio domani – sabato 4 gennaio – e in Lombardia dureranno fino al primo weekend di marzo. Al via la caccia agli sconti


03/01/2020

Valsabbina cede crediti ipotecari in sofferenza

Ceduti a Balbec Capital crediti ipotecari derivanti da contratti di finanziamento regolati dal diritto italiano. La banca raggiunge con un anno di anticipo gli obiettivi del Piano strategico NPL

02/01/2020

Brescia, diminuisce il tasso di crescita della popolazione

Ad evidenziarlo un report dell’Ufficio Studi e Ricerche AIB su dati Istat. Tra le cause la caduta dei saldi naturale e migratorio e il conseguente aumento dell’indice di vecchiaia

17/12/2019

Personal Shopper per clienti del lusso

L’aumento dei super-ricchi genera ricadute economiche per il turismo e fa nascere nuove professioni come il consulente per gli acquisti per turisti luxury

11/12/2019

Export bresciano, crollo nel terzo trimestre

Esportazioni bresciane tra luglio e settembre 2019 in calo del 5,5% rispetto allo stesso periodo del 2018: si tratta della variazione più bassa dal quarto trimestre 2009

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier