Skin ADV
Sabato 29 Febbraio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



25 Febbraio 2020, 09.00
Valtrompia
Coronavirus

Giusta attenzione, no psicosi

di Cesare Fumana
Nell’incontro del Prefetto con i sindaci bresciani ribadito l’obiettivo delle misure drastiche per contrastare il contagio di Coronavirus, per evitare conseguenze sulla sanità pubblica
Aggiornamento ore 9.00

Sull’emergenza Coronavirus sembra che in alcuni casi la situazione stia sfuggendo di mano, complice anche della comunicazione, dei media in generale, noi compresi.

Va ribadito che le misure (scuole chiuse, locali pubblici chiusi, campionati e gare sospesi, ecc.) sono state prese per evitare l’assembramento delle persone, che potrebbe essere veicolo di propagazione del virus, non tanto perché il virus sia letale.

Un giusto approccio
Per questo, in queste ore, uomini delle istituzioni e del mondo sanitario si stanno affannando per fare in modo che la popolazione abbia il giusto approccio alla situazione. Nessuna sottovalutazione di rischi, ma nemmeno allarmismi che stanno in tanti casi sfociando nella psicosi. Il Coronavirus non sarebbe altro, questa l’informazione che medici e virologi stanno cercando di far comprendere alla gente, che una forma un po’ più forte di un qualsiasi virus influenzale, per altro molto simile anche nelle manifestazioni.
Particolarmente esposti al rischio di conseguenze più gravi sarebbero anziani e persone con altre patologie debilitanti. Il rispetto di alcune elementari norme igieniche e del decalogo predisposto nei giorni scorsi da Ministero della Salute e Regione Lombardia garantirebbe già un buon livello di prevenzione.

Perché allora queste misure drastiche?
Siccome si tratta di un virus nuovo, quindi le persone non hanno gli anticorpi per combatterlo e la sua diffusione potrebbe diventare un problema sanitario per gli ospedali e i medici, che faticherebbero a curare troppi ammalati contemporaneamente.

Panico ingiustificato

Anche in alcuni supermercati della Valle Sabbia, come in città e in altri luoghi d si sono registrati degli “assalti” ingiustificati ad accaparrarsi cibo ed altri beni, sia nel pomeriggio di domenica sia nella giornata di lunedì.
Un comportamento ingiustificato dato che i negozi alimentari e i supermercati non subiranno alcuna limitazione di apertura e saranno riforniti regolarmente come sempre.

Vademecum dalla Prefettura

Ieri il Prefetto di Brescia, Attilio Visconti, dopo aver incontrato le istituzioni bresciane, le forze dell’ordine, e altri enti (Ufficio scolastico, diocesi, ecc), ha incontrato a S. Giulia tutti i sindaci bresciani, per rispondere a esigenze comuni dei primi cittadini.
Prendendo come base un documento regionale, ha specificato meglio alcuni punti dell’ordinanza del Ministero della Salute per contenere il coronavirus.

Gli uffici comunali e di altri enti pubblici rimarranno aperti al pubblico con alcuni accorgimenti (vetro o distanza fra cittadini e impiegati, no sale d’aspetto, meglio incontri per appuntamento, quando possibile meglio comunicazione telematica).

Rispetto ai mercati settimanali o rionali non sono previste restrizioni, tranne che nei fine settimana, sabato e domenica, che non si possono tenere. Ogni sindaco ha facoltà di decidere per quelli dal lunedì al venerdì. Ad esempio quello di oggi, martedì a Prevalle è stato soppresso; per quello di mercoledì a Gavardo e di venerdì a Villanuova si deciderà oggi *.

Si possono tenere le riunioni di giunta e anche i consigli comunali ma a porte chiuse (consigliato lo streaming).

Tutti gli eventi e le riunioni e le attività ludico sportive in base all’ordinanza lettera C «la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico» sono da ritenersi sospese (si intendono fra questi anche palestre, centri sportive, piscine e centri natatori, centri benessere, i centri termali, campi di allenamento). Si conferma inoltre che le attività di centri culturali, centri sociali, circoli ricreativi, restano chiuse.

Anche nei paesi della Valle Sabbia molte iniziative delle biblioteche, dei Comuni e delle associazioni sono state cancellate e rimandate a data da destinarsi.


(*) Aggiornamento ore 9.00
Anche il mercato settimanale del mercoledì a Gavardo è stato sospeso.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
25/02/2020 09:00:00
Per una settimana messe senza fedeli Fino a domenica 1 marzo nelle chiese celebrazioni senza fedeli, anche per il Mercoledì delle Ceneri e per l'apertura a Brescia del Giubileo delle Sante Croci. La lettera del vescovo Tremolada ai fedeli della diocesi


23/02/2020 13:57:00
Scuole chiuse in tutta la Lombardia Prevede anche la chiusura delle scuole di tutta la Regione l'ordinanza sul Coronavirus firmata dal presidente Attilio Fontana di concerto con il ministro della salute Roberto Speranza. Sospese anche manifestazioni ed eventi che prevedano assembramenti di persone


01/12/2011 10:00:00
«Intervenga il Prefetto» I sindacati delle Poste chiedono di ridiscutere il piano di chiusura degli uffici postali. Una lettera a Sindaci, presidenti di Comunità montane e Prefetto, al quale chiedono un incontro.

21/10/2011 16:19:00
Anche il Museo delle Armi festeggia il 150° Nell’ambito delle manifestazioni per l’importante anniversario, si inaugura sabato prossimo una mostra sulla Gardone dell’epoca

24/11/2011 14:41:00
Marcheno e l’acqua Nell’assemblea pubblica tenutasi martedì sera, il primo dei temi affrontati è stato quello delle acque del Comune triumplino



Notizie da Politica e territorio
25/02/2020

Per una settimana messe senza fedeli

Fino a domenica 1 marzo nelle chiese celebrazioni senza fedeli, anche per il Mercoledì delle Ceneri e per l'apertura a Brescia del Giubileo delle Sante Croci. La lettera del vescovo Tremolada ai fedeli della diocesi


23/02/2020

Scuole chiuse in tutta la Lombardia

Prevede anche la chiusura delle scuole di tutta la Regione l'ordinanza sul Coronavirus firmata dal presidente Attilio Fontana di concerto con il ministro della salute Roberto Speranza. Sospese anche manifestazioni ed eventi che prevedano assembramenti di persone


03/02/2020

«Incontri... fuori dal Comune»

Prende il via questo lunedì 3 febbraio a Gardone Val Trompia una serie di incontri promossi dall’Amministrazione comunale con la popolazione delle frazioni di Inzino e Magno

23/01/2020

Pubblicato il Guestbook 2020 di Visit Brescia

Cento pagine illustrate raccontano il territorio bresciano dal patrimonio identitario caleidoscopico, in cui convivono storia millenaria e vocazione imprenditoriale. Non manca il meglio della Valle Trompia

16/01/2020

Gallerie sotto osservazione

Dei 37 tunnel lunghi oltre 500 metri gestiti dal Broletto, che saranno soggetti ad analisi e interventi di adeguamento ai nuovi parametri, anche alcuni in territorio valsabbino e valtrumplino


03/01/2020

Famiglie di una sola persona

Istat conferma i profondi cambiamenti della famiglia registrati negli ultimi decenni. In Italia una famiglia su tre è composta da una sola persona

30/12/2019

Nuovi Atm Postamat nel bresciano

 Anche in Valtrompia nuovi sportelli automatici di Poste Italiane in due piccoli comuni, secondo il piano strategico ideato per le realtà più periferiche

25/12/2019

Un tunnel fra la Valtrompia e Bagolino

Si tratta di un’opera dal costo presunto di 140 milioni. Ne hanno parlato in Comunità montana, presto uno studio di fattibilità

20/12/2019

Bando Valle Trompia e Gobbia, finanziati 12 progetti

A tanto ammontano i progetti finanziati dal Bando territoriale di Fondazione Comunità Bresciana per la Valle Trompia, ai quali se ne aggiungono altri tre del bando Acb

19/12/2019

Lumezzane, settimana corta per le medie del polo Ovest

Votata dalla maggioranza dei genitori degli studenti coinvolti, la proposta del dirigente scolastico è stata approvata e verrà introdotta in via sperimentale a partire da settembre

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier