Skin ADV
Venerdì 12 Agosto 2022
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



30 Novembre 2012, 10.00

Psicologia. Meditare a ogni boccone/1

La pratica sacra del mangiare

di Gianpiero Rossi
Lo psicologo lumezzanese affronta in una prima puntata le implicazioni del mangiare e le motivazioni che ci spingono ad andare oltre la semplice nutrizione, continuando a ingurgitare cibo per digerire e placare certe emozioni
 
Ti capita di mangiare per motivi diversi da quelli semplicemente per nutrire il tuo corpo? La maggior parte di noi lo fa. Mangiamo per festeggiare occasioni speciali, per la connessione con gli altri, per aiutarci a pensare meglio o per smettere di preoccuparci.
 
Mangiamo perché stimolati da una fetta di pizza, da un seducente uno spot televisivo o una foto di un dolce al cioccolato.  Mangiamo anche per placare varie emozioni che non vogliamo sentire.
 
Nella nostra cultura, abbiamo il dilemma di una sovrabbondanza di cibo. Qualche anno fa, la US Surgeon General ha riferito che il 60% di tutti i decessi sono stati causati da patologie legate all'alimentazione come le malattie cardiache, ictus, diabete, obesità e alcuni tipi di cancro.
 
Molte culture contadine di tutto il mondo hanno migliore salute e longevità maggiore di noi. Parte della causa di ciò è la nutrizione: quello che mangiamo influisce la nostra salute. Ma la maggior parte di noi conosce almeno le basi del mangiare sano. Che cosa sta succedendo realmente? Perché mangiamo fino ad ammalarci?
 
Come si mangia è essenziale quanto quello che mangiamo. La maggior parte di noi usa il cibo per far fronte allo stress e altre emozioni, per nutrire fami più profonde. Un desiderio di rifugio, sensualità e intimità.
 
Come mangiamo riflette il modo in cui viviamo. Quando si accumulano strati di tensioni non digerite, pensieri ed emozioni per tutta la giornata e poi mangiamo prima di integrarle, stiamo ingerendo tutti queste sensazioni caotiche. Non siamo completamente presenti e perdiamo la sensualità e la soddisfazione del pasto.
 
Ingurgitiamo la prima porzione, procediamo così per il secondo, rassicurandoci che abbiamo ancora del cibo nel nostro piatto. Se non c'è un reale bisogno di fame da soddisfare, continuiamo a ruminare e finiamo per sentirci pieni, ma insoddisfatti. Ti risulta familiare?
 
Con lo sviluppo di una pratica di rallentamento, respirando profondamente, sintonizzandoci con tutti i sensi e masticando completamente, fino all’ultimo, siamo in grado di guarire in molti casi il nostro rapporto con il cibo e con noi stessi.
 
Ogni volta che mangiamo, abbiamo l'opportunità di entrare in uno stato di meditazione compassionevole, sensuale, soddisfacente che migliora il benessere a tutti i livelli. Notiamo che il cibo ha un sapore migliore quando il nostro palato è neutro e la pancia è vuota, ma non troppo affamata.
 
Il prossimo articolo tratterrà passi concreti per questo scopo.
 
Gianpiero Rossi
c/o Studio di Medicina Clinica via Pasubio 6, Lumezzane, 030.826409
Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
03/12/2012 09:45
Dieci passi per fare pace col cibo e smettere di eccedere In questo secondo articolo sul modo di mangiare lo psicologo lumezzanese Gianpiero Rossi enuncia un decalogo per riuscire a mangiare con calma e meditazione in una situazione di assoluta e lenta consapevolezza dei propri gesti

14/01/2013 11:00
Perdere peso ed essere in salute mangiando con piacere La prima di due parti a cura dello psicologo lumezzanese Gianpiero Rossi sul fondamentale legame tra percezione e assimilazione del cibo, con alcuni consigli su come riuscire a mangiare con piacere con effetti positivi sulla digestione

24/12/2012 09:50
Perdere peso: cinque cose che funzionano Dopo le cinque strategie sbagliate per dimagrire ecco le cinque che possono aiutare a ritrovare l'equilibrio con il proprio corpo: mangiare, mangiare rilassati, appagare il piacere, essere amati, ispirarsi alle persone magre

05/06/2013 09:00
Lo stress ingrassa, il rilassamento dimagrisce In questo secondo post sulle relazioni tra psicologia e metabolismo Gianpiero Rossi chiarisce come ansia, paura, stress limitino il dimagrimento, che invece favorito da un rilassamento fisiologico e da un saper mangiare lentamente

22/12/2013 09:37
Perché non possiamo controllare la fame emotiva Lo psicoterapeuta Gianpiero Rossi evidenzia alcune idee sbagliate che circondano spesso l'argomento del mangiare sotto la spinta di emozioni: l'effetto della dieta, l'insistere con pi forza di volont, la lotta con il cibo



Notizie da Pillole di psicologia
17/06/2022

Tempo di esami e tempo dell'ansia

Con gli esami in arrivo l'aria che si respira in famiglia e tra i ragazzi, carica di tensione

17/01/2022

Training autogeno

Prender il via un corso di training autogeno di tecniche di rilassamento condotto dalla psicologa Sabina Moro


10/01/2022

Training autogeno

Il training autogeno una tecnica di rilassamento utilizzata per la gestione dell'ansia e degli stati di stress. Vediamo di cosa si tratta

16/12/2021

La tecnica dei pro e contro

Una tecnica strutturata che pu essere utilizzata per poter prendere delle decisioni adeguate e poter raggiungere i propri obiettivi la tecnica dei pro e dei contro. Vediamo in cosa consiste


18/11/2021

Disturbo ossessivo compulsivo

Il disturbo ossessivo compulsivo colpisce circa il 2-3% della popolazione. Ma cosa caratterizza questo specifico disturbo?


19/07/2021

Essere se stessi

Come ti descriveresti come persona e come pensi ti descriverebbero le persone che ti circondano?


03/07/2021

Autostima

Migliorare la propria autostima un lavoro impegnativo che richiede impegno e costanza. Che collegamenti possono esserci tra autostima e impegno lavorativo?

17/06/2021

Coraggio

La nostra zona di comfort non ci permette di sperimentare situazioni nuove e alimenta la nostra paura. E' importante quindi sviluppare coraggio per allontanarci da ci che ci fa soffrire

31/05/2021

Palestra

Molto spesso il percorso all'interno di strutture sportive viene interrotto a causa di una scarsa motivazione successiva al non vedere subito i risultati sperati


17/05/2021

Narcisismo

Uno dei disturbi di personalit inserito all'interno del Manuale Diagnostico dei Disturbi Mentali il narcisismo. Ma di cosa si tratta?

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier