Skin ADV
Sabato 13 Agosto 2022
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE


 

 





31 Maggio 2021, 09.39

Blog - Figurine di Provincia

Il punk

di Luca Rota
Con quello odierno si chiude un cerchio lungo cento episodi, un piccolo traguardo che porta questa rubrica in tripla cifra e che, per festeggiarla, sceglie una figurina diversa, anticonvenzionale, folle e oltre qualunque altro aggettivo si possa usare; ma in grado di impersonare il termine "leggenda" come poche

Di Robin Friday non ci si ricorderà mai per i titoli in prima pagina, né lo si potrà trovare negli annali calcistici, negli almanacchi delle serie maggiori o tra le pagine degli album delle figurine.

Tutto ciò che lo riguarda si narra attraverso il sapore malinconico del mito, supportato però dal riscontro reale dei tabellini delle partite e da una storia calcistica che lo ha visto giovane e spregiudicato, concludere già a venticinque anni una carriera quasi decennale.
Sullo sfondo una mistura di risse, alcol, droghe, arresti e una vita che definire sregolata suonerebbe più che soft.

Ala destra, come chi in quegli anni dell’estro fece il proprio marchio di fabbrica, di certo non un tipico lord d’Oltremanica, né un mite, ma considerato da molti che lo videro giocare o lo affrontarono ai tempi, un talento impressionante.

Un giorno lasciò la squadra in dieci per oltre un tempo di gioco; poi stancatosi del pub, raggiunse lo stadio, si cambiò d’abito e mise a segno il gol decisivo, a pochi minuti dal termine, ovviamente ancora sotto effetto della sbornia.

Se Iggy Pop e i suoi Stooges crearono il Punk quasi un decennio prima della sua “istituzionalizzazione”, Friday punk lo fu in parallelo nel calcio, quando tra un dribbling e un gol, mandava al diavolo allenatori, portieri avversari oppure baciava poliziotti a bordo campo.
Un irriverente che non a caso concluse la carriera nel ’77, appena un anno dopo l’inizio di quel triennio musicale al quale somigliava tanto. Breve, intenso, forte.

Giocò da professionista non ancora maggiorenne, sempre nelle serie minori, sempre senza regole. A Reading, Luton e Cardiff se lo ricordano più che bene; proprio in Galles si guadagnò un posto nel mito quando, in un incontro di FA Cup, eluse due volte la marcatura del leggendario Bobby Moore, mettendo a segno una doppietta.

E per non farsi mancare proprio nulla, strizzò le parti intime di quella che era una vera e propria leggenda vivente, l’ex capitano inglese che un decennio prima aveva alzato al cielo di Wembley la Coppa del Mondo.
Cosa che evidentemente a Friday doveva interessare molto poco.

Una vita breve e fuori dagli schemi, forse in modo eccessivo, conclusa a soli trentotto anni e che come la sua carriera, magari avrebbe potuto fare di meglio.

Perché Friday non era un lord - questo lo si è già detto - e nemmeno una presenza anonima, forse una meteora, un alcolista, un rissaiolo e un inaffidabile, ma pur sempre un grande talento, uno che a calcio sapeva giocare.
Un punk. Deliziosamente punk, uno che probabilmente di God save the queen, preferiva la quella dei Sex Pistols.
E su questo, come dargli torto?

Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
13/12/2019 05:00
L'acheo troiano I poemi epici narrano le gesta di eroi che, con o senza l’ausilio della benevolenza divina, riuscivano in imprese che in seguito sarebbero rimaste nel mito e nella leggenda


12/05/2021 07:48
Il poeta Esistono molti modi di fare poesia, tra questi quello su carta, ma quella espressa da Ezio Vendrame non si è limitata alle pagine dei libri, riversandosi nei campi da calcio sotto forma di ala destra


20/04/2021 15:32
El Trinche Se parliamo di "leggende", non possiamo di certo ignorare quella del Trinche, alias Tomàs Felipe Carlovich, il cui mito si fonde a tratti col vero, conservando quel fascino insito solo in certe storie


10/01/2019 15:12
Il Vicenza di Coppe Stagione 97-98. Il Vicenza, fresco detentore della Coppa Italia, conquistata nel maggio scorso a spese del Napoli, si appresta ad affrontare i sedicesimi di Coppa delle Coppe 

10/12/2013 09:30
Cento E con questo fanno cento! Cento racconti, da lunedì 23 maggio 2011 a oggi, pubblicati sul sito nella rubrica "I racconti del lunedì"



Notizie da Sport
21/05/2022

Il Giro donne torna in Valle Sabbia

Dopo la kermesse dello scorso anno con partenza di tappa a Gavardo, il Giro d'Italia femminile torna sulle strade valsabbine, questa volta però con una delle tappe regine, il 7 luglio: la Prevalle - Maniva



13/09/2021

Incredibile Sonny, è campione europeo

Un maestoso Sonny Colbrelli ha trionfato agli Europei di ciclismo su strada, a Trento, al termine di una gara capolavoro

25/08/2021

Stelvio, tra antiche rivalità e nuovi sorrisi

Ed infine, a tre anni esatti dalla mia prima scalata al Gavia, ho chiuso il ciclo

01/07/2021

Ottavi, finali anticipate e prime esclusioni eccellenti

Gli ottavi di finale di questo campionato d'Europa itinerante offrono grande calcio e tante emozioni. Molti i gol, diversi i colpi di scena che non avranno di certo annoiato gli spettatori

04/06/2021

Cercasi impiegato amministrativo

La proposta arriva dall'Azienda Speciale Albatros, la "municipalizzata" di Lumezzane. L'assunzione è a tempo indeterminato, il relativo bando scade il 15 giugno


12/05/2021

Il poeta

Esistono molti modi di fare poesia, tra questi quello su carta, ma quella espressa da Ezio Vendrame non si è limitata alle pagine dei libri, riversandosi nei campi da calcio sotto forma di ala destra


21/04/2021

Solo un grande bluff

Questa Super League, per come l'hanno presentata i diretti interessati, è solo un grande bluff, e come tale andrebbe gestito: niente concessioni, accordi, solo un richiamo alle regole e tanti cari saluti in caso contrario (cosa che non avverrà).

20/04/2021

El Trinche

Se parliamo di "leggende", non possiamo di certo ignorare quella del Trinche, alias Tomàs Felipe Carlovich, il cui mito si fonde a tratti col vero, conservando quel fascino insito solo in certe storie


23/02/2021

«Maestri di sci penalizzati»

I Maestri di sci del Maniva scrivono ai dirigenti nazionali e regionali per chiedere chiarimenti alle istituzioni


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier