Skin ADV
Mercoledì 29 Gennaio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 
 
LANDSCAPE


MAGAZINE



 


19 Maggio 2015, 10.53

BLOG. Un pesce al giorno

Nell'Abbioccolo, sulla cresta dell'onda

di Elio Vinati
Decido di affrontare il torrente Abbioccolo a Lavenone, in Val Sabbia, una meta che mi sono prefissato da qualche tempo

Da subito si presenta selvaggio e potente nel suo incedere attraverso la  rigogliosa natura che lo circonda.
Abbandono la mia tradizionale canna da spinning di 2,40m per una da 1,80m, più maneggiabile e funzionale per gli spazi angusti e i relativi spot di pesca improvvisati tra ostacoli di ogni genere (tronchi caduti, rami, rocce e/o frane naturali).

Anche la mia "ferraglia" (rotanti, ondulanti etc..) si deve adeguare, pertanto utilizzo cucchiaini del nr.1 e 2, martin nr.4 e 6 e ondulanti del nr.5. Vista la trasparenza dell'acqua, il mulinello è imbobinato con un nylon dello 0,20mm invece del solito 0,22mm.
La scelta del colore dell'artificiale (dorato, argentato o ramato) varia a seconda della luce e della sua rifrazione.

Nelle prime battute, il torrente si rivela avido di catture, sebbene l'avvistamento di alcune trotelle mi conforta sul buono stato di salute delle acque.
Mi imbatto in uno strapiombo che mi costringe a un largo giro risalendo e passando dalla strada principale.
Da qui posso ammirare come il torrente sobbalzi tumultuoso giù in basso, incassato fra le rocce.

Incappo poi in un controllo da parte della forestale, che accerta la regolarità della mia licenza; evviva i controlli che servono a tutelare e a far rispettare le nostre acque.

Finalmente arriva la prima agognata fario dell'Abbioccolo, che ha addentato l'esca appena posatasi in acqua.
In seguito si mostra in un combattimento sontuoso che crea una piccola onda sulla cui cresta la vedo "surfare". Splendido!.

Proseguo incoraggiato e sotto la cascatella successiva, dopo due rapidi giri di mulinello, trovo la "sorella".
Dopo la fotografia di rito la rilascio e torna immediatamente a farle compagnia in queste splendide acque sulle quali tornerò...


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
27/04/2015 15:25:00
Chi dorme...piglia pesci (seconda parte) Il cammino prosegue lungo le sponde di questo tratto di alto brembo in una giornata che sembra rivelarsi unica

25/10/2012 10:00:00
Al via le vaccinazioni Prenderà il via il prossimo 5 novembre, con alcune importanti novità, la campagna vaccinale per l'influenza stagionale promossa dall'Asl di Brescia

28/03/2012 08:00:00
Migliaia di pesci morti nel Mella Da Concesio a Fenili Belasi il fiume ha portato a galla tra venerdì e sabato centinaia di tonnellate di pesci senza vita. Subito partiti gli accertamenti di Asl e Arpa, oltre alle indagini della polizia provinciale

07/01/2015 11:00:00
Pesca... in costruzione L'attesa della pesca è essa stessa pesca. Dalla preparazione attenta e meticolosa delle esche può nascere il successo o il fallimento di una battuta di pesca

22/03/2015 12:00:00
Là dove la corrente schiuma Al mattino le temperature sono ancora fredde soprattutto in alta valle. Nonostante ciò, decido comunque di affrontare la giornata di pesca con una delle tecniche a me più congeniali come lo spinning. La prima uscita dedicata a questa tipologia di pesca nel 2015



Notizie da Pescatori
21/01/2020

Il piacere sta nell'attesa

L'inizio del nuovo anno è coinciso con un periodo di meritato 'riposo' dall'attività alieutica, a differenza della scorsa stagione (vedi articolo 'lucciopatia')


24/11/2019

Meglio una volta farlo che cento volte dirlo

Sono passato spesso accanto al fiume Chiese in località Pieve di Bono, in Trentino, più precisamente nella zona 'a prelievo nullo', ovvero la no kill 2

27/09/2019

Un salto all'incantevole Vaia

È una meravigliosa giornata di sole e il cielo privo di nuvole si specchia nelle acque cristalline del bacino lacustre, le cui sponde sono già ben frequentate da diversi pescatori...

28/06/2015

Sgombri in Adriatico

Da qualche anno mi spingo fino alle sponde del “vicino” mar Adriatico a caccia di sgombri

05/06/2015

«Farioland»

Ci sono momenti unici e irripetibili. Piccole finestre temporali in cui un fiume o torrente apparentemente "morto" si anima improvvisamente di una frenetica attività

27/04/2015

Chi dorme...piglia pesci (seconda parte)

Il cammino prosegue lungo le sponde di questo tratto di alto brembo in una giornata che sembra rivelarsi unica

14/04/2015

Chi dorme... piglia pesci

Accidenti! Mi son svegliato tardi. Decido comunque di preparare l'attrezzatura per affrontare uno dei miei fiumi preferiti: il Brembo. (prima parte)


31/03/2015

Il moschista, la trota che bolla e l'apprendista

La giornata sembra propizia e vorrei qui sfatare la credenza comune secondo la quale la pesca a mosca secca si pratichi soprattutto nei mesi caldi

22/03/2015

Là dove la corrente schiuma

Al mattino le temperature sono ancora fredde soprattutto in alta valle. Nonostante ciò, decido comunque di affrontare la giornata di pesca con una delle tecniche a me più congeniali come lo spinning. La prima uscita dedicata a questa tipologia di pesca nel 2015

02/03/2015

Pinne come ali

Inizia la Stagione, le prime trote, quella voglia e quel paesaggio.

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier