Skin ADV
Domenica 24 Marzo 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



18 Ottobre 2012, 11.30
Lumezzane
Ambiente

L'ennesimo attacco al povero Gobbia

di Andrea Alesci
Martedì uno strato consistente di schiuma ha di nuovo fatto capolino nel fiume in zona Sant'Apollonio. La segnalazione all'amministrazione da parte di un cittadino e l'accorato appello del gruppo facebook Generazione Lumezzanese a fare qualcosa
 
Niente da fare. Non sono bastate le sonde elettroniche, non sono bastati i controlli Arpa, non sono bastate le sollevazioni popolari.
 
I delinquenti continuano a declinare il proprio paradigma esistenziale da criminali in quel torrente Gobbia che di cristallino ha solo la palese ignoranza sversatavi insieme alle sostanze chimiche.
 
Così, pochi giorni fa, anche dopo le rimostranze degli abitanti del Crocevia sulla colorazione rossastra del fiume, il corso d’acqua ha dovuto piegarsi nuovamente in territorio lumezzanese all’inciviltà di qualche misterioso (?) sversatore, riempiendosi di schiuma.
 
La zona interessata è quella che attraversa la frazione di Sant’Apollonio ed è stata segnalata dal valgobbino Dario Moreschi all’assessore competente e sulla bacheca Facebook di Generazione Lumezzanese, dove troviamo scritto:
 
“Anche oggi (martedì, ndr) il Gobbia ha sfoggiato 1.000 colori acrilici. Noi possiamo protestare, controllare, segnalare, brontolare, indignarci, ma più di tanto a noi comuni mortali resta poco da fare; anche sapendo per caso chi sia (lo sversatore, nd), per legge non potremo mai andare ad aprire un tombino all’interno della sua proprietà. Ma le nostre amministrazioni, invece, che hanno speso tante parole e soldi, che hanno preso accordi con l´Arpa e mobilitano i vigili a controllare, non si sono stufate di essere prese per il culo ogni giorno dal solito furbetto che se ne sbatte le palle dell’ambiente e della salute?”.
 
Uno sfogo forte e più che comprensibile, che la maggior parte dei cittadini valgobbini e di tutta la Valtrompia non è più in grado di sopportare. Così come il povero Gobbia.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/11/2012 11:30:00
La rabbia affoga in un Gobbia verde Dopo averlo visto riempito di schiuma bianca, reso rosso da sversamenti di cromo, ieri il torrente lumezzanese si è presentato anche colorato di verde in zona di Sant'Apollonio. L'indignazione dei cittadini non può fare rima con rassegnazione

28/09/2012 10:30:00
Il Gobbia è monitorato, ma ancora si sversa Le centraline installate lungo il corso d'acqua valgobbino continuano a svolgere il proprio lavoro di controllo 24 ore su 24, consentendo ad Arpa di accumulare dati sul suo stato di salute. Anche se c'è ancora chi sversa: l'ultimo caso mercoledì scorso

02/11/2012 19:00:00
Quel verde era un tracciante. Ma oggi è tornata la schiuma Nell'articolo del 1° novembre abbiamo parlato di una colorazione verde assunta dal torrente Gobbia a Sant'Apollonio: in quel caso nessun inquinamento, ma effetto di un tracciante rilasciato da Arpa per seguire il flusso degli scarichi. Oggi, però, al Crocevia di Sarezzo è tornata la schiuma

13/10/2012 10:30:00
Sarezzo: il torrente Gobbia è diventato rosso Ieri nel tratto finale al Crocevia di Sarezzo si è verificato per la terza volte in tre settimane un inquinamento delle acque, diventate color della ruggine. La popolazione ora chiede un fermo intervento contro le azioni criminose degli sversatori

20/10/2012 11:30:00
Il Crocevia è rosso di rabbia come il torrente Gobbia Per il quarto venerdì consecutivo il corso d'acqua che discende da Lumezzane si è colorato di rosso nel tratto della frazione saretina. I residenti ormai sono stufi di assistere impotenti e chiedono un severo intervento delle amministrazioni comunali



Notizie da Lumezzane
05/03/2019

A Lumezzane in arrivo il Festival dell'innovazione «smart»

Dal 27 al 31 marzo i Rimini Protokoll si esibiranno in “Evros Walk Water” in occasione del Supernova Lumezzane Smart Innovation Festival, su proposta artistica del Teatro Odeon di Lumezzane 

12/02/2019

Prevendite aperte per «La bisbetica domata»

Da oggi – martedì 12 febbraio – è possibile acquistare in prevendita i biglietti per lo spettacolo, in programma il 19 febbraio al Teatro Odeon di Lumezzane 

14/01/2019

Una «Perfetta» Geppi Cucciari

Sarà la brillante attrice comica sarda, interprete di un monologo al femminile, ad aprire questo giovedì 17 gennaio la seconda parte della stagione teatrale del Teatro Odeon di Lumezzane


09/12/2018

Nuova luce in galleria

Dopo una serie di ritardi il 19 dicembre inizieranno i lavori per rifare l’illuminazione dei tunnel del passo del Cavallo fra Valsabbia e Valgobbia

30/11/2018

Rete da uccellagione, peppole e fringuelli

Altri tre bracconieri nella rete dei controlli messa in atto dagli agenti della Provinciale del Distaccamento di Vestone in quel di Vobarno


 


27/11/2018

Aperte le prevendite per «Urania d'agosto»

Lo spettacolo di Lucia Calamaro, in programma il 4 dicembre al Teatro Odeon, è in prevendita da oggi – 27 novembre – in biglietteria. Si prenotano invece in biblioteca letture e giochi per i bimbi mentre i genitori sono a teatro 

28/06/2015

Scenari di emergenza al Lume Emergency Day

Si svolgerà sabato prossimo, 4 luglio, la maxi esercitazione di soccorso organizzata dall’Associazione Volontari Croce Bianca di Lumezzane, alla quale parteciperanno 17 equipaggi da tutta la Lombardia

23/06/2015

«Montagne sicure» per il soccorso in alta quota

Un progetto pilota della Croce Bianca di Lumezzane per facilitare l’identificazione del luogo dove far intervenire i soccorsi nel caso di incidenti in montagna

20/06/2015

Val de Put, buona la prima

Venerdì 12 giugno, Lumezzane era pronta ad assistere al 1° Giro della Val de Put, gara di MTB organizzata dalla Sprint Bike Lumezzane in memoria del caro amico Sergio Ghidini, prematuramente scomparso a dicembre

19/06/2015

Giorinox e il concordato

Ci scrive Alessandro Franzini, affermando di una "manovra" della storica azienda, per levarsi da parecchi guai che la stanno assillando, con la complicità di una legge che "non sarebbe proprio uguale per tutti". Pubblicheremo volentieri eventuali posizioni diverse


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier