Skin ADV
Martedì 12 Dicembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



14 Settembre 2012, 07.30
Villa Carcina Valtrompia
Ambiente

Chiusa una ditta che sversava nel Mella

di Andrea Alesci
I tecnici dell'Arpa e la Polizia provinciale hanno individuato una delle ditte responsabili della moria di pesci verificatasi nel fiume triumplino il marzo scorso: si tratta della Galcro, specializzata in trattamenti di cromatura e nichelatura
 
Morti avvelenati da sostanze chimiche. Questa fu la sorte che la scorsa primavera toccò a migliaia di pesci nel fiume Mella, portati a sud dalla corrente sin nella zona di Dello.
 
Ora, a distanza di qualche mese pare si sia trovato uno dei colpevoli della moria ittica: infatti, sostanze come cianuri e rame avrebbero infettato il corso d’acqua triumplino da un’azienda specializzata in cromatura e nichelatura di Villa Carcina, la Galcro.
 
Questo è quanto emerso dalle indagini condotte da Arpa e Polizia provinciale sotto il coordinamento della Procura di Brescia, su una serie di aziende operanti lungo il percorso del Mella.
 
Le indagini avrebbero così rivelato la presenza nel soffitto del capannone della Galcro di una vasca provvisoria (mai autorizzata) per lo scarico dei reflui velenosi direttamente nell’alveo del fiume.
 
Inoltre, ulteriori accertamenti effettuati da tecnici e poliziotti hanno portato a scoprire documenti secondo cui la ditta di Villa Carcina avrebbe acquistato prodotti chimici pericolosi per i trattamenti galvanici, poi non correttamente smaltiti: sotto allo scarico della vasca sono così stati ritrovate tracce di cianuri e rame.
 
La magistratura ha disposto il sequestro preventivo dell’azienda in base al D.lgs 152/2006, mentre l’azienda ha affidato la replica al proprio legale, dichiarando che le mancanze riscontrate per quell’episodio sono già state messe in regola. 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
27/09/2012 10:00:00
Dissequestrata la Galcro: ora le operazioni di bonifica La Procura della Repubblica aveva messo due settimane fa i sigilli alla ditta di Villa Carcina, responsabile della moria di pesci verifcatasi in primavera a causa di sversamenti di cianuri e rame nel fiume Mella. Ora il dissequestro per la messa in sicurezza

02/04/2012 09:00:00
Un inquinante nel fiume Mella I tecnici dell'Arpa hanno riscontrato in un prodotto industriale ritrovato tra Concesio e Villa Carcina la causa della moria di pesci che nei giorni scorsi ha colpito il fiume Mella. Proseguono le indagini per capirne la provenienza

28/03/2012 08:00:00
Migliaia di pesci morti nel Mella Da Concesio a Fenili Belasi il fiume ha portato a galla tra venerdì e sabato centinaia di tonnellate di pesci senza vita. Subito partiti gli accertamenti di Asl e Arpa, oltre alle indagini della polizia provinciale

17/04/2012 11:15:00
Quale futuro per il Mella? Dopo l'ultimo episodio verificatosi il 24 marzo scorso con un uno sversamento che ha provocato una moria di migliaia di pesci, per il fiume triumplino servono interventi strutturali che tutelino la sua salute e quella degli abitanti della Valtrompia

29/10/2012 10:30:00
L'inderogabile impegno comune per il fiume Mella Venerdì a Villa Carcina si è tenuto l'incontro "Fiume Mella, bene da salvare": un'occasione per parlare delle gravi condizioni di salute del corso d'acqua triumplino, che entro il 2015 deve giungere a uno stato "buono" e a quello di purezza entro il 2027



Notizie da Valtrompia
29/06/2015

Promossi a pieni voti

Con due giornate di anticipo, la squadra di pallanuoto della Gam Team ha centrato l'obiettivo conquistando matematicamente a Crema la promozione in serie C. Poi si sono scatenati a Novara


24/06/2015

Piccoli talenti crescono

L’ultimo importante appuntamento per la Stagione Agonistica 2014/2015 degli Esordienti B sono stati quest’ultimo weekend i Campionati Regionali Estivi a loro riservati e svoltisi alle Piscine Samuele di Milano

24/06/2015

XX Trofeo Città di Crema, è di nuovo G.A.M. Team

La tradizionale tre giorni in notturna di nuoto è stata disputata fra il 19 e il 21 giugno. Anche quest'anno ad alzare il trofeo sotto le stelle è stato il Gam Team

23/06/2015

«Montagne sicure» per il soccorso in alta quota

Un progetto pilota della Croce Bianca di Lumezzane per facilitare l’identificazione del luogo dove far intervenire i soccorsi nel caso di incidenti in montagna

23/06/2015

Estate... musicale

Dopo la riflessione sul vino e più che mai nella stagione estiva, può essere utile riflettere su alcune realtà semplici e salutari che mi possono aiutare a rispettare le necessità del corpo e dell’anima


23/06/2015

Ma lo smartphone è sicuro?

L'eterna divisione tra fan della mela morsicata e fedeli al marchio Google è sempre in prima linea, ma non sempre le convinzioni devono restare tali


23/06/2015

Gestione valtrumplina per la piscina di Bagnolo

Lunedì firma, sabato l'apertura al pubblico, è da record la collaborazione tra l'Amministrazione comunale di Bagnolo Mella e il G.A.M. Team

19/06/2015

Giorinox e il concordato

Ci scrive Alessandro Franzini, affermando di una "manovra" della storica azienda, per levarsi da parecchi guai che la stanno assillando, con la complicità di una legge che "non sarebbe proprio uguale per tutti". Pubblicheremo volentieri eventuali posizioni diverse


16/06/2015

Expo 2015

Il tema del cibo e del nutrimento è di estrema attualità in tutta quanta la bibbia. L’expo 2015 ci dà l’occasione per parlarne

16/06/2015

Riccardo Frati nuovo presidente di Civitas

Già assessore ai Servizi sociali del Comune di Nave e della Comunità montana di Valle Trompia, con lui entrano nel consiglio di amministrazione Silvia Abatti e Giuseppe Antonio Paonessa

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier