Skin ADV
Lunedì 28 Novembre 2022
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE






13 Marzo 2013, 08.50

Lettere

Tecnica 4.1

di Dru
La Democrazia non ancora diretta mette a punto i dispositivi di quella Diretta. La tecnica per essere efficace ha bisogno di meccanismi ben oliati

Quello che ora passa come messaggio dalle prime prove di dialogo post elettorale, fra le diverse forze politiche espressione del voto e tra i nuovi parlamentari ancora eletti con i vecchi criteri della democrazia rappresentativa, è che una repubblica parlamentare che voglia funzionare con i nuovi criteri, criteri che il mondo liquido delle nuove tecnologie spingono avanti, non può più presentare le proposte di governo dei partiti usciti vincenti dalla bagarre elettorale a scatola chiusa, con il superato criterio della fiducia o delle alleanze e dei patti, scatola chiusa che contiene le cose tutte, scatola chiusa che o prendi o lasci ma che se prendi poi non lasci: l'unico patto è quello delle forze democratiche che considerano solo un vincolo, quello del potere tenuto dal popolo:gli altri vincoli la struttura tecnica li vuole sciolti per essere libera di agire.

Quali gli aspetti che prevedo a breve periodo?
Una partecipazione maggiore della "casa pubblica" dalle masse che vivono la periferia più lontana, cioè noi tutti, per decidere delle cose che non saranno messe nella "scatola dei patti" e della "fiducia", ma che verranno disposte dal governo e votate alle camere di volta in volta; poi una manipolazione di quelle cose da tutti attraverso un discorso che parta dalle nuove tecnologie, cose che prima venivano messe nella "scatola dei patti" e "della fiducia", scatola che veniva aperta nei consigli dei ministri e commissioni per essere alterata nel suo contenuto; infine quelle stesse cose che prima servivano al consenso e come mezzo per il raggiungimento del potere, alterate contrariamente ai patti, edulcorate e infine utilizzate per il proprio interesse personale, risulteranno le stesse prima durante e dopo il processo parlamentare con la coerenza che gli è dovuta.

Questi avvenimenti pongono da subito  dei problemi di organizzazione, ma quello che mi interessa di sottolineare è che impongono  un criterio e un'agenda politica alle nuove forze che ridarebbe fiato alle istanze  e allo spirito costituente, istanze mosse  da uno autentico contenuto democratico .

Quindi, contrariamente alle parole che Eugenio Scalfari ha appena scritto sul suo  articolo domenicale, ciò che vogliono o comunicano di volere i rappresentanti di queste nuove forze non è il sovvertimento delle regole se le regole (le leggi) rispettano lo spirito democratico, vedremo come la tecnica risolverà i problemi organizzativi.

Certo  il cavallo della tecnica non poteva trovare miglior cavaliere in politica che in quell'anarchico di Beppe Grillo: il potere della tecnica per prevalere deve avere alla propria guida il contro potere, così libero dalle briglia strette, il cavallo, marcia spedito nel futuro.

Dru
Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/12/2012 08:00
Tecnica 3.1 E' interessante scorrere il sito di Beppe Grillo e il suo movimento per notare quanto di nuovo la tecnica stia dicendo di s.... Dru ancora interviene sull'argomento Tecnica, che sarebbe non mezzo, ma scopo.

16/12/2021 10:13
La tecnica dei pro e contro Una tecnica strutturata che pu essere utilizzata per poter prendere delle decisioni adeguate e poter raggiungere i propri obiettivi la tecnica dei pro e dei contro. Vediamo in cosa consiste


11/03/2013 10:30
La Futura Democrazia Diretta e il Capitalismo Dru esprime le sue valutazioni sul caso emerso nei giorni scorsi dalle pagine de "L'espresso", che coinvolge direttamente alcuni famigliari di Beppe Grillo

05/11/2012 10:00
L'inautentico mondo della tecnica non esiste Partendo da una visione filosofica secondo cui ogni realt si fonda su un discorso, l'approfondimento settimanale del giovane filosofo saretino ci dice che vi un avvolgimento reciproco fra noi e la tecnica

26/06/2012 08:00
Tecnica senza filosofia Il dibattito sulla tecnica che ci condanner o ci salver il credo o il non credo di oggi.



Notizie da Cultura
20/04/2022

È la lumezzanese Pierangela Donati la vincitrice della sezione dialettale

L'iniziativa promossa dai giornali della Rete Bresciana: BsNews.it, CalcioBresciano.it, GardaPost.it, ValleSabbiaNews.it, con il sostegno di Cassa Rurale. Il 10 giugno, a Sal, si terranno le premiazioni degli altri autori segnalati e del vincitore assoluto

02/12/2021

La trasparenza delle parole

Cosa potrebbe accadere durante una lezione di religione del 2121 in una classe di scuola primaria? Ecco quello che potrebbe realisticamente succedere qualora alcune attuali idee trovassero piena realizzazione


11/11/2021

Herman, la sua libertà e la mia

Da qualche giorno in casa nostra ha cominciato ad abitare un nuovo componente della famiglia: Herman. Si tratta di un simpatico criceto, di color bianco a macchie marrone chiaro

17/05/2021

Il sesso delle anime

Avete mai preso in considerazione la possibilit che siano le anime ad esser sessuate e non i corpi? Se la risposta negativa, questa filosoficheria fatta apposta per voi

07/05/2021

La nobile arte del copiare

Quella che segue è una delle storie di corridoio sorte fra le mura di una scuola

25/04/2021

Senza retorica o nostalgie

Pubblichiamo una riflessione sulla giornata del 25 aprile da parte del prof. Giuseppe Biati, Presidente del Centro Studi La Brigata Giacomo Perlasca delle Fiamme Verdi e la Resistenza Bresciana

23/04/2021

Il vecchio noce

Si avvicina il 25 aprile. Pubblichiamo volentieri questo bel racconto di Giuseppe Biati, uomo di scuola, storico e fine conoscitore dei sentimenti che animano i valsabbini

25/11/2020

Violenza sulle donne, emergenza non percepita

La pandemia, con il confinamento obbligato in casa, ha fatto aumentare i casi di violenza contro le donne, che nella maggioranza dei casi violenza domestica

01/07/2020

L'urgenza di sostenere la famiglia e la scuola

Per quanto terribili siano le esperienze traumatiche, è possibile che esse ci diano nuove risorse e capacità di adattamento. Lo confermano molte ricerche sulla resilienza, che è resistenza e perseveranza


12/06/2020

Attenzione ai filtri d'amore

Nella nostra cultura sempre più dominata dal pensiero scientifico, matematico e sperimentale, le pratiche magiche sono generalmente considerate prive di fondamento, se non addirittura fraudolente


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier