Skin ADV
Lunedì 25 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



03 Gennaio 2013, 09.00
Valtrompia
Salute & Cucina

Feste di abbuffate, ma occhio alla dieta!

di Erregi
Se dopo le feste di Natale la vostra linea ha perso qualche punto e non vi sentite in forma, la soluzione della dieta e del movimento fisico è sempre consigliabile, ma attenzione a dimagrire con il cervello
 
Se si ha bisogno di dimagrire occorre sempre rivolgersi ad uno specialista che vi consiglierà il regime alimentare più adatto. Le diete fai da te o quelle drastiche difficilmente portano a risultati stabili e possono essere dannose per la psiche, oltre che per la salute fisica.
 
Quando si inizia una dieta non bisogna essere troppo rigidi, perchè diminuire drasticamente le calorie può mettere a rischio l’autostima e, a certi livelli, far insorgere anche problemi alimentari che pregiudicano il benessere del corpo e della mente.
 
Un regime dimagrante deve essere equilibrato, piacevole, senza sacrifici e mortificazioni eccessivi: una dieta funziona se l’obiettivo finale non è troppo difficile da raggiungere.
 
Meglio evitare quindi regimi del tipo “7 kg in 7 giorni”. Se si va a cena con gli amici ci si può concedere una piccola trasgressione diminuendo il giorno dopo le calorie. Gli sforzi eroici aumentano il rischio di un insuccesso e possono innescare disturbi alimentari.
 
Spesso noi mangiamo per placare l’ansia, per compensare dolori e mancanza d’affetto: in questi casi si può provare la psicodieta. Se il vostro stato d'animo può definirsi "stressato", allora essenziale mangiare con calma verdure e frutta. Bene i cibi ricchi di Vitamina A, C ed E come carote, zucca, agrumi, rucola, cereali integrali.
 
Se vi sentite, invece, "emotivi" è meglio mangiare lentamente cibi con azione sedativa (pasta e cereali) che aiutano a produrre serotonina, amica del relax.
 
Se potete definirvi "iperattivi", per evitare i crampi è consigliabile magiare almeno una volta alla settimana un piatto di legumi ricco di potassio.
Se, infine, vi sentite "superstanchi", sono determinanti i cibi ricchi di fibre come verdure e cereali integrali che rallentano l'assorbimento di zuccheri e grassi. Sono sconsigliati i dolci.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
09/12/2012 10:15:00
Bugie, disturbi alimentari e furti dei nostri figli In questo secondo articolo sul disagio dei bambini lo psicologo lumezzanese prende in esame altri tre comportamenti che si possono manifestare, fornendo preziosi consigli ai genitori su come venirne a capo grazie ad esempio all'ascolto attivo

17/02/2015 08:57:00
Alla ricerca della dieta perfetta Moltissime persone interessate alla nutrizione e salute si convincono che deve esistere una dieta perfetta. Cioè il modo di mangiare perfetto, il sistema nutrizionale ottimale, quel modo di consumare il cibo che supera tutti gli altri approcci

15/01/2014 09:47:00
'Non posso mangiarlo, sono intollerante' Una frase che si sente dire sempre più spesso: certe cose non le possiamo più mangiare perché siamo diventati intolleranti, seguendo una tendenza in aumento in tutta Europa. Possiamo rinunciare, certo, ad alcune cose, ma come reagisce il nostro corpo?

23/01/2012 10:32:00
Dieta alimentare e intestino Altro incontro alla biblioteca comunale del Bailo, dove stasera alle 20.45 arriverà il dottor Luciano Lozio per parlare del microbiota intestinale, di dieta e delle corrette abitudini alimentari

25/01/2014 09:47:00
Dieta vegana: pro e contro Che sia una scelta basata su principi etici o sulla voglia di cambiare alimentazione e stile di vita, la dieta vegana presenta vantaggi e svantaggi che vanno soppesati. Escludere non solo i cibi animali diretti, ma anche quelli indiretti, infatti, potrebbe non essere una scelta sana per tutti



Notizie da Valtrompia
23/05/2020

Multinazionali estere a Brescia

L’analisi, realizzata dall’Ufficio Studi e Ricerche Aib, ha riguardato le realtà manifatturiere, società di capitali, con fatturato superiore a 1 milione di euro, comprendendo partecipazioni di controllo e minoritarie (ma sopra il 25%). In provincia sono 103 le imprese locali a partecipazione estera, con un volume d’affari di 3,6 miliardi di euro

18/05/2020

Fase 2 bis in pillole

Da questo lunedì 18 maggio riprendono in tutta Italia gran parte delle attività commerciali aperte al pubblico. In Lombardia permangono alcune restrizioni. Tornano anche le messe coi fedeli.

17/05/2020

«Uno sguardo sul territorio»

Dal Civile alla Poliambulanza, passando per AiutiAMOBrescia. Facciamo il punto coi protagonisti. E’ la proposta “Made in Caino” con uno sguardo sull’itera provincia. Questo lunedì sera in diretta su Youtube

12/05/2020

Ritornano le messe con i fedeli

A partire da lunedì 18 maggio sono di nuovo ammesse le celebrazioni con la presenza dei fedeli, rispettando le indicazioni del Protocollo firmato fra Governo e Cei. Ulteriori indicazioni dalla diocesi

12/05/2020

Una rilettura sapienziale dell'esperienza vissuta

È quanto chiede il Vescovo di Brescia, mons. Tremolada alle comunità della diocesi nel camino di ritorno alla normalità della vita delle parrocchie dopo la dura esperienza della pandemia

09/05/2020

Pasini: «Covid-19 e infortunio sul lavoro: una norma gravissima e anti-impresa»

La legislazione di emergenza epidemiologica da Covid-19 contiene una norma (art. 42, d.l. 18/2020) che equipara l’infezione da Coronavirus ad infortunio, se contratta in occasione di lavoro

09/05/2020

Ok a manutenzione e cura dei capanni da caccia

Una nota della Prefettura di Brescia conferma che fra le attività consentite nella Fase 2 rientrano anche quelle di pulizia delle aree degli appostamenti da caccia

09/05/2020

Sì agli sport individuali

La nuova ordinanza di Regione Lombardia consente fino al 17 maggio di praticare gli sport individuali all'aperto e all’interno di centri sportivi

08/05/2020

Vota i tuoi Luoghi del Cuore

FAI e Intesa Sanpaolo invitano i cittadini a partecipare alla decima edizione del censimento che mira a premiare i luoghi più votati - per ora solo via web - e a promuoverne gli interventi e i progetti di valorizzazione

04/05/2020

Fase 2 in pillole

Cosa cambia da questo lunedì 4 fino a domenica 17 maggio? Fra Dpcm e ordinanze di Regione Lombardia ecco un piccolo sunto delle disposizioni

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier