Skin ADV
Venerdì 10 Luglio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



17 Luglio 2013, 09.30

Pensieri&Parole

Contaminazioni fuori controllo

di Itu
Il terrorismo degli ultimi tempi entra con la crisi e se ne esce con gli acciacchi del digerire gli alimenti che mangiamo: come da copione ancora la storia si occupa del cibo.
 
Accidenti, vatti a fidare di un grissino al sesamo, di un drink alla soia, di un vitaminico kiwi: c’è da ridursi ko, se non c’è il giusto grado di tolleranza metabolica gli alimenti ingeriti possono rivoluzionare il nostro organismo fino a scompaginare i programmi e a livelli di intossicazione tali da provocare autoimmunità.

Pare che le intolleranze e allergie si scatenino soprattutto con l’introduzione nella nostra alimentazione di prodotti che risultano relativamente nuovi sul mercato, ma anche da frutta secca nostrana, ad esempio dalle nocciole che le industrie “mangerecce” usano in percentuale in miriadi forme di cibo che appare quotidianamente nelle nostre tavole.

Sarà successa una trasformazione metabolica strabiliante anche ai tempi dell’introduzione nel mondo occidentale della patata, del pomodoro e del cacao americani?
Se anche fosse dev’essere stato un fenomeno di nicchia, perché mi risulta che gli scienziati dell’epoca fossero impegnati a mangiare comunque, di scrittori ne giravano ben pochi e di lettori ancor meno.
Insomma, mancava la pubblicità.

So per certo che dopo qualche mal di pancia più o meno grave di lì a poco comparvero menti come Leonardo da Vinci o Michelangelo, una selezione un po’ poco democratica che ha scoppiato fuori il massimo dell’ingegno epocale ed anche le più miserevoli guerre di quartiere.

Inteso che Leonardo da Vinci e Michelangelo sono fenomeni casuali, che forse non entrano nel contesto di patate e pomodori.
 
E’ che ho bisogno di darmi una speranza rispetto alle mille proposte per uscire dalle intossicazioni quotidiane, anche perché si mette di traverso anche il fattore insolazione, le acque un po’ sporche e l’aria che gira intorno al nostro fiato mica tanto pulita….

I nostri organismi lottano per darsi una ragione di tanti attentati alla loro salute ed io di risposte non ne ho, sono indaffarata a sopravvivere, posso solo sperare che la vaccinazione migliore sia la variazione degli ingredienti proposti ed in più la fede che nasca ancora un Rinascimento a sconvolgere i piani.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
29/07/2012 10:00:00
Gli ultimi degli ultimi In tempi di crisi più netti diventano i confini dove cercare dignità.

07/11/2012 09:00:00
Intolleranze Strani percorsi ai tempi della crisi, sembra di non guarire più, forse il nostro metabolismo comunque chiede un altro modo per digerire la vita

02/04/2014 08:45:00
Investimenti bislacchi Scusate signori uomini se ancora vi irrito con i miei pensieri di donna, non è per contrappormi, solo vorrei capire se avete il polso di come ci sentiamo strette in questa crisi


08/04/2014 09:17:00
Chimica organica Quasi tutta la valle è sconquassata dalla frenesia delle elezioni comunali, la chimica in cucina un esercizio di meditazione per digerire il tempo che verrà


06/08/2012 08:30:00
Preoccupazioni Nei tempi di crisi l'ansia cresce, il buio intorno ci scopre fragili. Ci sono altre posizioni per poter affrontare l'incertezza quotidiana?



Notizie da Salute
01/07/2020

Mascherina ancora per due settimane

In Lombardia obbligo di mascherina fino al 14 luglio. Dal 10 luglio via libera a calcetto e discoteche. Fontana: “Fa caldo ma parere dei virologi è mantenere precauzioni”

05/06/2020

Tamponi gratis per tutti

E’ quello che hanno chiesto 65 sindaci bresciani scrivendo a Fontana e Gallera. Al massimo il pagamento del tiket. Quattro i firmatari valtrumplini

28/05/2020

VirtualAvis fra Caino e Nave

Anche il volontariato chiama in causa il digitale per fronteggiare il problema degli assembramenti ai tradizionali eventi formativi e informativi. Questo venerdì sera è il turno dell’Avis

18/05/2020

Fase 2 bis in pillole

Da questo lunedì 18 maggio riprendono in tutta Italia gran parte delle attività commerciali aperte al pubblico. In Lombardia permangono alcune restrizioni. Tornano anche le messe coi fedeli.

17/05/2020

«Uno sguardo sul territorio»

Dal Civile alla Poliambulanza, passando per AiutiAMOBrescia. Facciamo il punto coi protagonisti. E’ la proposta “Made in Caino” con uno sguardo sull’itera provincia. Questo lunedì sera in diretta su Youtube

09/05/2020

Sì agli sport individuali

La nuova ordinanza di Regione Lombardia consente fino al 17 maggio di praticare gli sport individuali all'aperto e all’interno di centri sportivi

04/05/2020

Fase 2 in pillole

Cosa cambia da questo lunedì 4 fino a domenica 17 maggio? Fra Dpcm e ordinanze di Regione Lombardia ecco un piccolo sunto delle disposizioni

01/05/2020

«Se vai dai nonni», da Regione decalogo per visita agli anziani

A partire da lunedì 4 maggio si potranno effettuare visite ai parenti. Per quanto riguardo la visita ai propri nonni, Regione Lombardia ha pubblicato una sorta di decalogo perchè avvengano in sicurezza

22/04/2020

Tamponi e test sierologici mirati

Le indagini per determinare la positività al coronavirus o la presenza degli anticorpi per contrastarlo sono riservate, in questa fase iniziale, ad alcune categorie lavorative, con l'obiettivo di estenderle progressivamente a tutta la popolazione


22/04/2020

Militari russi per disinfettare le Rsa

Già intervenuti nelle Case di riposo del bergamasco, i militari giunti da Mosca lavoreranno ora a Brescia per oltre un mese, supportati dall'Esercito e dagli Alpini dell'Ana


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier