Skin ADV
Mercoledì 12 Agosto 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



18 Gennaio 2013, 09.00
Lumezzane
Storia

Quando Lumezzane conobbe la carestia e la fame

di Fonte: Egidio Bonomi, "Giornale di Brescia", 11 gennaio 2013
Oggi pare lontano anni luce il 1783, ma sono trascorsi soltanto poco pi di due secoli da quando la cittadina lumezzanese attravers uno dei periodi pi bui della sua storia, con provvidenze comunali che non bastavano a sfamare tutti gli abitanti
 
I tempi in corsa rilasciano qualche ansia, rimestata anche da una psicosi alimentata dai media, tivù in testa. Sacrifici, sì, specie se il fronte delle tasse è in costante avanzata. Preoccupazioni, pure, se chi perde il lavoro poi non lo trova nemmeno con la lampada di Aladino.
 
Fame? Nemmeno per sogno, anche se la Caritas di Lume assiste con viveri e piccoli prestiti (molti senza ritorno) più di 250 famiglie ogni settimana. Eppure se si guarda al passato (lontano e più prossimo) lo stato attuale dei lumezzanesi autentici e d’importazione, non trova paragone di sorta con periodi di carestia nera e di fame che costringeva alla drammatica ginnastica del... salto dei pasti.
 
A tal proposito può essere istruttivo ricordare la carestia storica del 1783, due secoli e mezzo fa, testimoniata da un documento nel quale si conferma che «molti individui della comunità di S. Apollonio languono a causa della carestia de viveri».
 
Il Comune, allora, si era visto costretto a deliberare una dispensa straordinaria di «biade», ossia di cereali, specialmente formentone da polenta: sei quarte per bocca, ma a beneficio dei soli originari, come era stabilito ai tempi. Va be’ che i foresti erano rari.
 
La loro esclusione obbediva a un principio di per sé ineccepibile: le provvidenze si fondavano sui beni comunali, considerati proprietà dei soli orginari. Tuttavia il Comune non riusciva a mettere insieme l’ingente somma necessaria a sfamare 840 bocche. Non restava che ridurre le... «biade», passate subito da sei quarte a quattro. Incaricati di provvedere al tutto, Angelo e Domenico Senesi, previa autorizzazione di Venezia e del feudatario di Lumezzane.
 
Così i due ottennero in prestito dall’arciprete, Giacomo Corti, e da privati la somma di 16.676 lire piccole, al 5% annuo (meno dell’interesse praticato oggi) dietro garanzia di un vasto appezzamento boschivo, chiamato Costa Larga. In qualche modo la carestia morse un po’ meno. Ma che dire della fame ancora perdurante cento anni più tardi, quando molti lumezzanesi s’ammalarono di pellagra? Erano i tempi di polenta e polenta.
 
Ebbene, il Comune di Brescia stanziò mille lire del tempo per nutrire i pellagrosi lumezzanesi, afflitti da eruzioni cutanee, disturbi gastrici e nervosi. Non so se la storia può valere un filo d’incoraggiamento, di certo fame e pellagra, per quanto il Monti-tax abbia sforbiciato, oggi sono inimmaginabili.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
20/06/2012 11:00
Allarme povertà a Lumezzane Dalle 160 famiglie bisognose di aiuti si saliti ora a 210 nuclei che si mettono in fila alla mensa Caritas del Villaggio Gnutti perch versano in gravi difficolt. Anche l'ente caritatevole fatica, per, a provvedere per tutti

16/02/2013 10:30
La Caritas gardonese prossima al traguardo dei due anni Domenica 10 marzo ricorrer il secondo compleanno della Caritas parrocchiale San Marco, realt solidale nata a Gardone e impegnatissima sul fronte sociale e dell'assistenza alle situazioni di povert e disagio locali

15/11/2012 11:00
Lumezzane e un progetto di microcredito sociale In questo mese di novembre la Caritas e il Comune, con il sostegno delle parrocchie, hanno dato vita a un fondo di garanzia da 13.500 euro, che le banche hanno triplicato: risorse utili per consentire accessi al credito agevolati a chi in difficolt

26/02/2013 11:15
Perché ho ancora fame dopo aver mangiato? Nel post di questa settimana lo psicoterapeuta Gianpiero Rossi va alla radice di quella fama insaziabile che spesso ci assale, identificata come "fame emotiva": sintomo che il bisogno del corpo non pi il cibo ma un'altra forma di arricchimento

01/01/2015 09:00
La Caritas Gardone lancia un appello Quale periodo, meglio del Natale, per chiedere solidarietà a generosità a chi può permettersi di aiutare? È ciò che ha fatto la Caritas gardonese 



Notizie da Lumezzane
02/07/2020

Biker caduto a Sant'Onofrio

Intervento congiunto del Soccorso Alpino della Valle Sabbia e della Valle Trompia per soccorrere un biker caduto sul sentiero 434 fra Nave e Lumezzane

11/06/2020

L'urto poi le fiamme

Sequenza terribile per un frontale avvenuto sotto la prima delle gallerie che da Agnosine portano al Passo del Cavallo. Le due persone coinvolte sono state salvate dai primi ad accorrere

15/05/2020

Cromo nel tombino, nei guai imprenditore lumezzanese

Il titolare di una galvanica di Lumezzane è stato denunciato dai carabinieri Forestali per aver sversato Cromo VI nel tombino del piazzale della sua ditta

18/04/2020

Sanzione e denuncia, 46enne nei guai

Viola il divieto di restare in casa e da fuoco ad un bosco sul monte Ladino. Un Lumezzane è finito così nei guai, denunciato dai carabinieri forestali

29/02/2020

Fiamme domate... forse

Il condizionale è d'obbligo: ieri sera, infatti, il rogo ha ripreso a distruggere sopra Mura, anche se sembrava possibile da controllare anche in orario notturno


 


24/02/2020

Grave dopo la caduta

L’uscita di strada sabato sera, poi il ricovero al Pronto soccorso di Gavardo. Le sue condizioni si sarebbero però aggravate, quindi il trasferimento al Civile

31/01/2020

Torna «La Torre delle Favole»

Da domenica 2 febbraio a Lumezzane s’inaugura la 17ª edizione della rassegna per bambini con un racconto bellissimo ed intramontabile: Raperonzolo

16/01/2020

Gallerie sotto osservazione

Dei 37 tunnel lunghi oltre 500 metri gestiti dal Broletto, che saranno soggetti ad analisi e interventi di adeguamento ai nuovi parametri, anche alcuni in territorio valsabbino e valtrumplino


31/12/2019

In fuga coi pc

Approfittando della chiusura delle scuole un lumezzanese di 35 anni si introduce nei locali e riba tre portatili. Fermato dai carabinieri con le mai nel sacco

19/12/2019

Lumezzane, settimana corta per le medie del polo Ovest

Votata dalla maggioranza dei genitori degli studenti coinvolti, la proposta del dirigente scolastico è stata approvata e verrà introdotta in via sperimentale a partire da settembre

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier