Skin ADV
Giovedì 17 Giugno 2021
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



27 Marzo 2012, 08.00
Gardone VT Valtrompia
Cronaca

Parcheggi a pagamento all'ospedale di Gardone

di Erregi
Per far fronte ai tanti cittadini che usano i parcheggi pubblici come fossero privati, a Gardone Val Trompia si prova con i posteggi a pagamento, all’Ospedale e al complesso “I Portici”
 
Vedrà l’avvio questo mese d’aprile l’esperimento dei parcheggi a pagamento nella zona del presidio ospedaliero di Gardone e vicino al omplesso “I Portici”. Certamente la decisione susciterà polemiche, ma sembra che l’Amministrazione la veda come unica soluzione per frenare i cittadini che scambiano i posteggi pubblici con garage privati.
 
Non tutto il grande posteggio di fronte al nosocomio gardonese, però, verrà modificato solo un’area, quella, presumibilmente, più interessata al fenomeno del parcheggio “selvaggio”, ovvero quella tra l’ingresso principale dell'ospedale e l’ingresso al laboratorio d’analisi.
 
Seconda area interessata dal cambiamento, poi, sarà il parcheggio sotterraneo del Complesso “I Portici”, dove succede esattamente la stessa cosa: nei posti auto pubblici sostano auto di privati cittadini che abitano in zona e impediscono il giusto sfruttamento da parte di tutti dei posteggi creati a Gardone.
 
Considerando poi le spese di manutenzione, illuminazione e pulizia dei parcheggi, a carico dell’intera cittadinanza, sarebbe più giusto che pagasse chi davvero sfrutta, forse anche troppo, i posti auto. Dei 190 posteggi disponibili del complesso, 130 richiederanno il pagamento del biglietto e i restanti 60 saranno invece riservati a chi sceglierà la soluzione dell’abbonamento mensile (del costo di 20 euro).
 
I controlli da parte della Polizia Locale, poi, si faranno più costanti, per far sì che davvero i “furbetti” correggano il proprio comportamento e diano a tutti la possibilità di accedere facilmente ai servizi ed agli esercizi commerciali di Gardone.
 
Per evitare atti vandalici, derivati, magari dal disaccordo con la linea seguita dall’amministrazione, verranno anche installate telecamere di sicurezza, utili anche per i clienti, così come utile sarà la cassa automatica con il classico tasto “SOS” per l’intervento di un tecnico, 24 ore al giorno.
 
Gli introiti dei circa 105 posti auto dell’ospedale, poi, verranno utilizzati per la manutenzione del posteggio stesso, pensando, anche qui, alla sicurezza dei fruitori. Per il primo periodo, una fase sperimentale di 8 mesi, i parchimetri dell’area saranno presi a noleggio, si valuterà in seguito se continuare su questa linea o fare un passo indietro.

 

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/05/2012 08:00
Gardone, parcheggi a pagamento rimandati Problemi burocratici che, una volta tanto, non suscitano le lamentele della cittadinanza che certamente non impaziente di passare alla soluzione dei parcheggi a pagamento, anzi...

04/05/2012 09:45
Approvato il regolamento per i parcheggi di Gardone Dopo che la giunto comunale gardonese aveva approvato la realizzazione di parcheggi a pagamento non custoditi in due zone del comune, ora si rendono note anche le tariffe d’utilizzo

07/06/2012 08:00
Parcheggi a pagamento: è già polemica A infastidire la popolazione triumplina non tanto il parcheggio a pagamento, che pu anche essere legittimo, quanto le motivazioni addotte dall'amministrazione, alcune delle quali sembrano, ai molti, deboli

22/03/2013 07:45
Gardone: presto in arrivo altri parcheggi a pagamento Dopo l'esperimento riuscito con i posteggi al di fuori dell'ospedale di Gardone, anche il parcheggio sotterraneo del complesso "I Portici" verr trasformato per coprire le spese di manutenzione. Le tariffe, per, saranno contenute e ai residenti del centro verr data la precedenza

20/04/2015 15:15
In arrivo altri parcheggi a Marcheno Anziché introitare gli oneri di urbanizzazione da una ditta edile, Marcheno ha optato per un pagamento in opere, con creazione di parcheggi 



Notizie da Valtrompia
01/06/2021

Franco Gussalli Beretta eletto presidente

L'assemblea dei soci ha eletto l'imprenditore valtrumplino alla guida di Confindustria Brescia per il quadriennio 2021-2025. Eletta anche la squadra di presidenza
VIDEO

28/05/2021

Milano, i quartieri migliori in cui cercare casa da studenti

Milano, ogni anno, catalizza a sé molti studenti provenienti da ogni parte d'Italia

21/05/2021

«Giovani e futuro, il mondo che vorrei»

Presentati i risultati dell'indagine dell'Osservatorio, che mira ad analizzare e comprendere il mondo dei giovani di fronte alle complessit degli ultimi mesi

14/05/2021

Nasce il Club delle Start-up innovative

La nuova iniziativa di Confindustria Brescia crea le condizioni per fare sistema tra mondo industriale e giovani realtà aziendali con un’importante componente innovativa, permettendo a queste ultime di avere un supporto concreto per esprimere al meglio le proprie potenzialità di crescita

11/05/2021

Designati gli 8 vice presidenti

La squadra affiancher il presidente designato, Franco Gussalli Beretta, nel quadriennio 2021-2025; l'elezione avverr durante l'Assemblea Generale del prossimo 31 maggio.

29/04/2021

Prenotazioni per fragile e cronici dai 50 ai 59 anni

Prosegue a ritmo serrato la campagna vaccinale anticovid in Lombardia e da ieri sono aperte le prenotazioni per cinquantenni con patologie certificate


13/04/2021

Franco Gussalli Beretta designato presidente

La designazione per il quadriennio 2021-2025 avvenuta ieri nel Consiglio Generale di Confindustria Brescia; l'elezione in Assemblea Generale a maggio


03/04/2021

Spostamenti nel weekend lungo di Pasqua

Da sabato 3 a luned 5 aprile, tutta Italia, a prescindere dalla situazione epidemiologica, sar in zona rossa, ma con delle deroghe per le festivit pasquali. Ecco quali

18/03/2021

18 marzo, Giornata nazionale in memoria delle vittime di Covid

Bandiere a mezz'asta e un minuto di silenzio in tutta Italia per ricordare le vittime della pandemia.

10/03/2021

Nuovo bando giovani agricoltori: opportunità a sostegno dell'innovazione imprenditoriale

A Brescia dal 2014 i contributi regionali hanno supportato la nascita di 229 aziende agricole under 40

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier