Skin ADV
Lunedì 25 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



27 Febbraio 2012, 09.42
Gardone VT Valtrompia
Cronache

Inzino, problemi di viabilità

di Erregi
Oltre tre anni per vedere la fine dei lavori al cantiere della ex fucina, a Inzino di Gardone in via Alessandro Volta. A maggio la palazzina sarà terminata e novità anche per la viabilità
 
Dopo le molte lamentele di tutta la comunità inzinese per la chiusura, da oltre tre anni, della piccola ma molto utile via Meucci, per permettere i lavori di abbattimento del vecchio stabile e creazione della nuova palazzina. A maggio, la situazione dovrebbe risolversi, con alcuni cambiamenti che, ci si augura, verranno accolti positivamente da chi vive nella frazione.
 
Molte critiche, soprattutto mosse dagli abitanti della parte alta di Inzino, sono nate dall’impossibilità di sfruttare via Meucci, che collega via Monte Guglielmo a via Volta e permette di circolare all’interno della frazione ed immettersi sulla SP 345 con l’ausilio del semaforo che regola il traffico.
 
Ma da anni, ormai, chi scende verso la provinciale, deve aspettare lunghissimi minuti per riuscire ad immettersi: non ci sono semafori né per chi scende da via Monte Guglielmo né per chi, scendendo dalla Valle d’Inzino prende via Volta, poi via Cinelli, via Michelangelo ed ancora via Leonardo, prima di arrivare alla 345.
 
Una situazione critica, specie nelle ore di punta, quando i lavoratori hanno i minuti contati e quel maledetto stop di via Monte Guglielmo, rischia di costare qualche richiamo sul lavoro, o qualche ritardo agli appuntamenti.
 
Alla riapertura di via Meucci, infatti, nonostante si sta considerando di mantenere il senso unico a salire in via Volta invece che ristabilire il vecchio doppio senso del pre-cantiere, lo sbocco del piccolo vicolo permetterà agli automobilisti anche di scendere verso il semaforo, che, quantomeno, permetterà l’immissione nel traffico in tutta sicurezza, oltre che più rapidamente.
 
L’ipotesi del mantenimento del senso unico, che verrà comunque discussa con la comunità con un’assemblea pubblica, è stata avanzata in seguito alla riflessione sulla carenza di parcheggi ad Inzino: stringendo la carreggiata e costringendola al senso unico, si ricaverebbe spazio per una fila di posteggi a lisca di pesce, che sorgerebbero proprio di fronte a quelli del Cinema Teatro, sulla facciata della nuova palazzina.
 

 

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
12/08/2012 08:30:00
Inzino, riaperta dopo tanto tempo via Meucci Dopo che, a causa dei lavori al cantiere "ex Fucina", via Meucci era stata chiusa, per circa 3 anni, finalmente viene riaperta al traffico: manca ancora la segnaletica, ma la popolazione è ben contenta di poterla sfruttare

21/10/2012 09:30:00
Inzino cambia faccia e ... sensi di marcia A darne notizia è l'assessore ai Lavori pubblici Fausto Gamba che ha diramato avvisi a tutte le famiglie della frazione gardonese per prepararle a piccoli cambiamenti nella viabilità nella frazione di Inzino, attorno ad asilo e scuola elementare

05/07/2012 08:00:00
Inzino e il rischio di un ponte sul nulla C'è anche chi lo chiama, ironicamente, "Ponte di Brooklyn": l'imponente ponte che dovrebbe collegarsi con la Sp 345, però, pur essendo quasi ultimato, potrebbe attendere ancora molto per innestarsi alla viabilità

14/07/2013 10:45:00
In autunno il via ai lavori per la bretella Entro la fine di luglio il Comune di Gardone introiterà 100 mila euro anticipati alla Provincia (gli altri 500 mila entro la fine dell'anno), per un collegamento alla Sp 345 che potrà presto essere realtà

10/06/2015 07:00:00
Inzino: la farmacia trasloca in via Volta Sono cominciati ufficialmente ieri i lavori per l'ampliamento della farmacia comunale di Inzino, frazione di Gardone, primo passo è stato il trasloco momentaneo del servizio in un'altra sede 



Notizie da Valtrompia
23/05/2020

Multinazionali estere a Brescia

L’analisi, realizzata dall’Ufficio Studi e Ricerche Aib, ha riguardato le realtà manifatturiere, società di capitali, con fatturato superiore a 1 milione di euro, comprendendo partecipazioni di controllo e minoritarie (ma sopra il 25%). In provincia sono 103 le imprese locali a partecipazione estera, con un volume d’affari di 3,6 miliardi di euro

18/05/2020

Fase 2 bis in pillole

Da questo lunedì 18 maggio riprendono in tutta Italia gran parte delle attività commerciali aperte al pubblico. In Lombardia permangono alcune restrizioni. Tornano anche le messe coi fedeli.

17/05/2020

«Uno sguardo sul territorio»

Dal Civile alla Poliambulanza, passando per AiutiAMOBrescia. Facciamo il punto coi protagonisti. E’ la proposta “Made in Caino” con uno sguardo sull’itera provincia. Questo lunedì sera in diretta su Youtube

12/05/2020

Ritornano le messe con i fedeli

A partire da lunedì 18 maggio sono di nuovo ammesse le celebrazioni con la presenza dei fedeli, rispettando le indicazioni del Protocollo firmato fra Governo e Cei. Ulteriori indicazioni dalla diocesi

12/05/2020

Una rilettura sapienziale dell'esperienza vissuta

È quanto chiede il Vescovo di Brescia, mons. Tremolada alle comunità della diocesi nel camino di ritorno alla normalità della vita delle parrocchie dopo la dura esperienza della pandemia

09/05/2020

Pasini: «Covid-19 e infortunio sul lavoro: una norma gravissima e anti-impresa»

La legislazione di emergenza epidemiologica da Covid-19 contiene una norma (art. 42, d.l. 18/2020) che equipara l’infezione da Coronavirus ad infortunio, se contratta in occasione di lavoro

09/05/2020

Ok a manutenzione e cura dei capanni da caccia

Una nota della Prefettura di Brescia conferma che fra le attività consentite nella Fase 2 rientrano anche quelle di pulizia delle aree degli appostamenti da caccia

09/05/2020

Sì agli sport individuali

La nuova ordinanza di Regione Lombardia consente fino al 17 maggio di praticare gli sport individuali all'aperto e all’interno di centri sportivi

08/05/2020

Vota i tuoi Luoghi del Cuore

FAI e Intesa Sanpaolo invitano i cittadini a partecipare alla decima edizione del censimento che mira a premiare i luoghi più votati - per ora solo via web - e a promuoverne gli interventi e i progetti di valorizzazione

04/05/2020

Fase 2 in pillole

Cosa cambia da questo lunedì 4 fino a domenica 17 maggio? Fra Dpcm e ordinanze di Regione Lombardia ecco un piccolo sunto delle disposizioni

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier