Skin ADV
Lunedì 25 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



11 Maggio 2014, 10.45
Gardone VT Valtrompia
Opere

Inaugurata ufficialmente la nuova bretella di Inzino

di Erregi
Dopo 12 anni di lavoro e impegno, ieri mattina si sono finalmente inaugurate definitivamente la bretella alternativa alla Sp 345 e la nuova rotatoria  Le prime foto

Non mancavano le autorità del territorio, a partire da quelle gardonesi, ma anche di Polaveno, Marcheno, Lodrino e Tavernole, al taglio del nastro ufficiale della nuova bretella alternativa alla Sp 345, un'opera cominciata nel 2002 che, in effetti, servirà tutta la Valtrompia.

Non mancavano poi i rappresentanti della Provincia, cominciando dal presidente Daniele Molgora e passando dall'assessore Maria Teresa Vivaldini. "Ce l'abbiamo fatta!" è l'esclamazione di Molgora, che ha sottolineato l'importanza della strada alternativa alla provinciale, in termini di utilità così come di costi economici.

La Vivaldini invece si è concentrata sui vantaggi: "Sarà possibile diminuire il traffico e quindi gli incidenti frontali in questo punto, aumentando così la sicurezza per tutti gli utenti, non solo i gardonesi".

Il primo cittadino Michele Gussago, ricordando questi 12 anni di impegno ha ringraziato anche la popolazione dell'Oneto per la collaborazione e alcuni privati con cui è stato possibile stipulare accordi bonari.

"Non va dimenticato - ha detto al folto pubblico - che parallelamente alla creazione della bretella c'è stato il recupero dell'area dismessa sul fiume Mella, un tempo adibita a deposito e ora occupata dalla pista ciclopedonale".

La parola è passata infine all'assessore ai Lavori pubblici Fausto Gamba, che ha ricapitolato tutta la vicenda, a partire dal 2002 e dalla realizzazione della rotatoria all'imbocco di via Grazioli, salendo poi lungo il quartiere Oneto e fino alla nuova rotatoria, il tutto per una spesa di 5 milioni e 490 mila euro, di cui il 65% a carico del Comune.

E da ieri, il nuovo ponte della frazione gardonese ha anche un nuovo nome: i bambini della primaria "Anna Frank", all'unanimità, hanno scelto di chiamarlo semplicemente "Ponte Bianco di Inzino", mentre l'occasione è stata perfetta anche per una breve esibizione della compagnia dialettale "I Caicì de Inzì".

A chiudere, la benedizione di don Gabriele, parroco di Inzino, e il vero e proprio taglio del nastro, prima degli ultimi saluti e di un rinfresco alla vicina "Cascina dei Gelsi" in Rovedolo. 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
08/05/2014 10:45:00
La nuova bretella pronta per il definitivo taglio del nastro Comincerà alle ore 11 di sabato 10 maggio l'inaugurazione definitiva della strada alternativa alla Sp 345 a Inzino, aperta e utilizzabile anche per quanto riguarda l'ultimo lotto

18/01/2014 10:30:00
Lunedì s'inaugura il rondò di Inzino In dirittura d'arrivo i lavori per la costruzione della rotatoria che collega il nuovo ponte in località Rovedolo alla Sp 345. Lunedì alle ore 11 è attesa l'inaugurazione ufficiale

21/01/2014 10:00:00
Inaugurato il nuovo rondò di Inzino Giornata importante ieri per tutti i triumplini: la rotatoria che collega la Sp 345 alla nuova bretella di Gardone è ora aperta in entrambe le direzioni, anche se mancano le ultime finiture

02/02/2013 07:45:00
Polaveno: stamattina il taglio del nastro alla biblioteca Un appuntamento di quelli da segnare in agenda, specie dopo la lunga attesa: finalmente a Polaveno torna la biblioteca, con una nuova sede nel seminterrato dell'Istituto comprensivo. Alle 11 è atteso il taglio del nastro

06/10/2013 18:14:00
Taglio piante a Inzino in vista della bretella Lunedì 7 ottore dalle ore 8.30 alle 18.30 il tratto di Sp 345 a Inzino (di fronte al deposito Sia) sarà a senso unico alternato per tagliare le piante in vista degli imminenti lavori per la nuova rotatoria



Notizie da Valtrompia
23/05/2020

Multinazionali estere a Brescia

L’analisi, realizzata dall’Ufficio Studi e Ricerche Aib, ha riguardato le realtà manifatturiere, società di capitali, con fatturato superiore a 1 milione di euro, comprendendo partecipazioni di controllo e minoritarie (ma sopra il 25%). In provincia sono 103 le imprese locali a partecipazione estera, con un volume d’affari di 3,6 miliardi di euro

18/05/2020

Fase 2 bis in pillole

Da questo lunedì 18 maggio riprendono in tutta Italia gran parte delle attività commerciali aperte al pubblico. In Lombardia permangono alcune restrizioni. Tornano anche le messe coi fedeli.

17/05/2020

«Uno sguardo sul territorio»

Dal Civile alla Poliambulanza, passando per AiutiAMOBrescia. Facciamo il punto coi protagonisti. E’ la proposta “Made in Caino” con uno sguardo sull’itera provincia. Questo lunedì sera in diretta su Youtube

12/05/2020

Ritornano le messe con i fedeli

A partire da lunedì 18 maggio sono di nuovo ammesse le celebrazioni con la presenza dei fedeli, rispettando le indicazioni del Protocollo firmato fra Governo e Cei. Ulteriori indicazioni dalla diocesi

12/05/2020

Una rilettura sapienziale dell'esperienza vissuta

È quanto chiede il Vescovo di Brescia, mons. Tremolada alle comunità della diocesi nel camino di ritorno alla normalità della vita delle parrocchie dopo la dura esperienza della pandemia

09/05/2020

Pasini: «Covid-19 e infortunio sul lavoro: una norma gravissima e anti-impresa»

La legislazione di emergenza epidemiologica da Covid-19 contiene una norma (art. 42, d.l. 18/2020) che equipara l’infezione da Coronavirus ad infortunio, se contratta in occasione di lavoro

09/05/2020

Ok a manutenzione e cura dei capanni da caccia

Una nota della Prefettura di Brescia conferma che fra le attività consentite nella Fase 2 rientrano anche quelle di pulizia delle aree degli appostamenti da caccia

09/05/2020

Sì agli sport individuali

La nuova ordinanza di Regione Lombardia consente fino al 17 maggio di praticare gli sport individuali all'aperto e all’interno di centri sportivi

08/05/2020

Vota i tuoi Luoghi del Cuore

FAI e Intesa Sanpaolo invitano i cittadini a partecipare alla decima edizione del censimento che mira a premiare i luoghi più votati - per ora solo via web - e a promuoverne gli interventi e i progetti di valorizzazione

04/05/2020

Fase 2 in pillole

Cosa cambia da questo lunedì 4 fino a domenica 17 maggio? Fra Dpcm e ordinanze di Regione Lombardia ecco un piccolo sunto delle disposizioni

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier