Skin ADV
Venerdì 12 Agosto 2022
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 
 
LANDSCAPE


MAGAZINE



 


24 Novembre 2019, 11.46

Blog - Un pesce al giorno

Meglio una volta farlo che cento volte dirlo

di Elio Vinati
Sono passato spesso accanto al fiume Chiese in località Pieve di Bono, in Trentino, più precisamente nella zona 'a prelievo nullo', ovvero la no kill 2

Un tratto che, per la sua conformazione, mi ha sempre incuriosito ma che, per svariati motivi, non sono mai riuscito ad affrontare.
Pertanto, quando il mio amico e compagno di blog Manuele mi ha invitato a un'uscita di pesca nella zona, non ho esitato ad accettare.

È una splendida giornata di fine ottobre (in questo tratto la pesca è aperta fino al 31 ottobre) e, dopo un rapido sopralluogo sul fiume, grazie al quale abbiamo stabilito la strategia, intraprendiamo entusiasti l'azione di pesca.
Veloci raschi alternati a placide lame sono gli scenari prevalenti che incontreremo lungo il tragitto e sui quali depositare al meglio le nostre mosche secche.

È Manuele ad aprire le danze
con una trotella che sale decisa su un'imitazione su amo nr.16 piuttosto chiara costruita con l'ausilio di materiali sintetici.
Non passa molto tempo e un'altro salmonide ghermisce schivo l'artificiale e il mio amico stavolta si trova a battagliare con un trotone da chilo non senza difficoltà e purtroppo, con un paio di salti acrobatici, la 'bestia' riesce a liberarsi.

Che emozione: la giornata sembra promettere bene.
Poco dopo, infatti, è il mio turno: la mia imitazione costruita con materiali naturali (coda in fagiano, corpo in quill di pavone hackle di gallo rossa e ali in CDC bianco) svanisce inghiottita da una bella fariotta che combatte tenacemente fino a raggiungere il guadino.

Stiamo pescando prevalentemente 'in caccia' poiché le bollate sono rade nonostante un buon numero di insetti sorvoli le nostre teste.
In questo periodo le trote iniziano a 'migrare' verso i letti di frega e pertanto non è facile individuarle e soprattutto stimolarle a salire sulle nostre esche.

Ma ormai siamo entrati in ritmo e le catture si susseguono copiose, seppur di taglia non elevata, rivelando un fiume ben popolato da trote altamente combattive.

Il tempo trascorre sereno fino a quando il sole battente (anche troppo) inibisce l'attività dei salmonidi inducendoci soddisfatti a chiudere le canne.
Un'esperienza interessante che merita di essere ripetuta...

Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
31/03/2014 09:23
Un fruttuoso fuoriporta nella Valle del Chiese Un'uscita lungo il torrente trentino ci accompagna al ritmo dell'acqua che scorre dentro il nuovo blog "Un pesce al giorno" tenuto dai saretini Elio Vinati e Manuele Vezzoli

24/04/2021 11:00
Grazie per il ballo Sebbene le condizioni meteo non siano propriamente ottimali, ovvero temperature basse, acqua gelida e cielo plumbeo, decido comunque di pescare a spinning.

29/10/2014 11:48
A pesca sul grande fiume Obiettivo barbo: insieme al mio amico Cristian, un vero pescatore poliedrico, partiamo alla volta del Po, in località Spinadesco (CR) al fine di insidiare il misterioso ciprinide

09/04/2014 12:21
Cappotto sul fiume Mella Ecco anche il primo post di Manuele Vezzoli, che ci porta alla scoperta del fiume che forma la Valtrompia, raccontando di una pescata "catch and release" ... andata a vuoto

17/10/2021 08:00
Osare per credere La stagione ai salmonidi ormai chiusa. Ma ricordo con piacere quella volta dove il bosco lussureggiante di abeti e faggi lascia spazio a rocce e prati che, come in uno scrigno, conservano un bene prezioso che scorre mai domo a valle: l'acqua.



Notizie da Pescatori
01/03/2022

Una nuova stagione

Spettatori curiosi adornano le sponde del torrente dove finalmente (vedi articolo

24/01/2022

Final countdown

La celebre canzone degli Europe ben si presta a descrivere il momento che ciascun 'trotaiolo' incallito sta vivendo in questi giorni.

25/12/2021

Tempo di laghetti

La giornata si presenta uggiosa, le temperature scendono, ma la voglia di pescare sale

15/11/2021

Fishing in Iceland

Il fascino di una terra cos lontana si materializza nell'immediato quando si atterra in Islanda

17/10/2021

Osare per credere

La stagione ai salmonidi ormai chiusa. Ma ricordo con piacere quella volta dove il bosco lussureggiante di abeti e faggi lascia spazio a rocce e prati che, come in uno scrigno, conservano un bene prezioso che scorre mai domo a valle: l'acqua.

13/09/2021

Oltre le aspettative

Prima di ogni uscita normale pianificare tutto nei minimi dettagli e non lasciare nulla al caso...

07/08/2021

Cunctator

Temporeggiare spesso e volentieri si rivela una delle strategie pi efficaci nell'arte alieutica

11/07/2021

Pesca in Val Nambrone

Tolgo le ragnatele da canna e mulinello e con l'emozione di un bambino preparo l'attrezzatura per la giornata di pesca. Con l'amico Elio si decide di esplorare la Val Nambrone


30/06/2021

Improbabile ma non impossibile

Una delle tante cose belle della pesca che quando il primo caldo ti attanaglia nella sua morsa, partire per andare a scoprire nuovi spot in alta quota ha una doppia valenza: la ricerca del fresco oltre che dell'inesplorato

07/06/2021

Vista laterale

Ho anticipato nel precedente articolo

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier