Skin ADV
Lunedì 25 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



14 Novembre 2019, 07.09

Info Salute

Gli italiani scoprono la carne ¬ęMade in Italy¬Ľ: quanto bisogna mangiarne?

di red.
Tornano le proteine animali nel carrello della spesa degli italiani.
 
Dopo il 2017, anno di svolta per i consumi carne rossa dopo anni di declino, i consumi di carne fresca, in particolare bovina, sono cresciuti: nel 2018 i consumi sono saliti dello 0,4% in volume e del 3,2% nella spesa e studi recenti evidenziano una crescita generale del 3,5% delle vendite di carne, soprattutto italiana.

A essere cambiata √® la richiesta di maggior qualit√† e con maggiori informazioni sulla provenienza: quasi un italiano su tre √® disposto a spendere fino al 5% per la carne “Made in Italy”, e l’82% degli italiani afferma di controllare l’etichetta e il luogo d’origine dell’animale, dell’allevamento e della macellazione.
Non solo: in Italia i consumi, rispetto gli Stati Uniti, sono circa la met√†. Un dato che fa riflettere molto sull’educazione alimentare del nostro paese.

Carne italiana top player in Europa


Miniera naturale di moltissimi minerali e vitamine per il nostro organismo, la carne rossa apporta in particolare potassio, calcio, ferro e vitamine A, B, D, K, cromo, magnesio e acidi grassi n-3. Le sue proprietà nutritive sono quindi indispensabili, ma è fondamentale anche verificare la qualità della carne che si va ad acquistare.
Le carni italiane in questo sono considerate tra le migliori d'Europa: prive degli ormoni della crescita utilizzati sul bestiame in molti altri paesi (tra cui gli Stati Uniti), sono gestite da controlli accuratissimi.

Per acquistare tagli di carne di buon livello
oramai non bisogna per forza cercare agriturismi o allevatori fidati. L’alta qualit√† √® presente ovunque oramai, grazie alle forti connessioni con i prodotti del territorio: anche nei discount come Aldi ad esempio, si pu√≤ trovare carne italiana di animali cresciuti, allevati e lavorati nel nostro paese.

L'Italia è inoltre lo stato europeo con il maggior numero di prodotti agroalimentari DOP e IGP
, e questo si ripercuote anche sugli allevamenti, tra i migliori in Europa e al mondo per qualità: niente mangimi industriali, ma mais, favino e orzo autoprodotti da coltivazioni non intensive, uniti all'alimentazione naturale data dal pascolo brado o semibrado.

Carne italiana, consigli d’uso: quante volte bisogna mangiarla?

Secondo alcuni studi, la carne italiana dovrebbe trovarsi nel nostro menu settimanale circa tre volte, poiché fonte primaria di nutrienti e micronutrienti solitamente assenti nei prodotti di origine vegetale (come la vitamina B12), o scarsamente biodisponibili (come ferro, zinco, selenio, niacina e riboflavina).

Alimento importante per la crescita dei bambini, si pone al quarto posto nella top 5 che prevede gli intramontabili pasta-pizza-dolci e, a sorpresa dopo la carne, i formaggi. Per quanto riguarda gli adulti, dovrebbero consumare un minimo di 1,2 g di proteine per 1 kg di peso corporeo al giorno.

Quindi, 85 g di proteine giornaliere per un uomo di 70 kg, mentre 60 g per una donna di 59 kg.
Importante anche nella dieta delle persone anziane, è la chiave per mantenere in forza muscoli e mobilità.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Vedi anche
11/11/2019 15:54:00
Voglio un'auto nuova: ok, ma da dove comincio? Nuovo è bello: gli italiani sembrano pensarlo, anche per quanto riguarda il settore auto

25/06/2012 11:30:00
Elettroforesi delle proteine Lo studio delle proteine ha sempre rappresentato uno degli argomenti pi√Ļ sentiti nell'ambito della Medicina di Laboratorio.

25/12/2012 09:30:00
In tavola i piatti della tradizione Secondo un'indagine Coldiretti la maggior parte degli italiani trascorrer√† il Natale in famiglia con un 10% di spesa in pi√Ļ. In tavola i piatti tipici regionali.

27/03/2015 16:25:00
Sul podio ai Campionati italiani G.A.M. Team ai Campionati Italiani Giovanili Invernali di Riccione. Argento di Matteo Lamberti e Bronzo di Lorenzo Bormanieri nei 1500 Stile Libero

08/03/2012 09:30:00
I record del poker online Secondo una ricerca della School of management del Politecnico di Milano, rispetto allo scorso anno la spesa degli italiani per i giochi online è salita, nel 2011, del 7%



Notizie da Salute
18/05/2020

Fase 2 bis in pillole

Da questo lunedì 18 maggio riprendono in tutta Italia gran parte delle attività commerciali aperte al pubblico. In Lombardia permangono alcune restrizioni. Tornano anche le messe coi fedeli.

17/05/2020

¬ęUno sguardo sul territorio¬Ľ

Dal Civile alla Poliambulanza, passando per AiutiAMOBrescia. Facciamo il punto coi protagonisti. E’ la proposta “Made in Caino” con uno sguardo sull’itera provincia. Questo luned√¨ sera in diretta su Youtube

09/05/2020

Sì agli sport individuali

La nuova ordinanza di Regione Lombardia consente fino al 17 maggio di praticare gli sport individuali all'aperto e all’interno di centri sportivi

04/05/2020

Fase 2 in pillole

Cosa cambia da questo lunedì 4 fino a domenica 17 maggio? Fra Dpcm e ordinanze di Regione Lombardia ecco un piccolo sunto delle disposizioni

01/05/2020

¬ęSe vai dai nonni¬Ľ, da Regione decalogo per visita agli anziani

A partire da lunedì 4 maggio si potranno effettuare visite ai parenti. Per quanto riguardo la visita ai propri nonni, Regione Lombardia ha pubblicato una sorta di decalogo perchè avvengano in sicurezza

22/04/2020

Tamponi e test sierologici mirati

Le indagini per determinare la positività al coronavirus o la presenza degli anticorpi per contrastarlo sono riservate, in questa fase iniziale, ad alcune categorie lavorative, con l'obiettivo di estenderle progressivamente a tutta la popolazione


22/04/2020

Militari russi per disinfettare le Rsa

Già intervenuti nelle Case di riposo del bergamasco, i militari giunti da Mosca lavoreranno ora a Brescia per oltre un mese, supportati dall'Esercito e dagli Alpini dell'Ana


12/04/2020

Due (o tre) pensieri sul coronavirus...

Un’analisi “a posteriori” delle prime settimane di emergenza, a cura del prof. Germano Bonomi, valsabbino, docente di Fisica Sperimentale presso l’Universit√† degli Studi di Brescia

11/04/2020

Non vanifichiamo i sacrifici fatti finora

L’appello delle istituzioni, dei sindaci e delle forze dell’ordine per il weekend di Pasqua e il giorno di Pasquetta: rafforzati i controlli

11/04/2020

Covid-19, il punto a Brescia

Manca poco a Pasqua, la pressione sui Pronto soccorso si sta calmando. E’ tempo di cominciare a capire come affrontare una nuova fase. L'opinione del medico bresciano dott.ssa Donatella Albini, che se ne sta occupando per conto del Comune di Brescia


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier