Skin ADV
Lunedì 03 Agosto 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



31 Ottobre 2011, 14.45
Valtrompia
Caccia

Altri limiti per i cacciatori

di Erregi
Il Tribunale Amministrativo Regionale ha accolto il ricorso del Lac contro l’apertura di impianti per la cattura di uccelli vivi, da richiamo. Non c’ pace per i cacciatori

La Provincia di Brescia aveva autorizzato l’apertura di 18 impianti finalizzati alla cattura di uccelli vivi, attraverso l’utilizzo di altri esemplari da richiamo. Per l’esattezza gli esemplari destinati al richiamo erano 19.612, tra tordi, cesene e allodole.

Nel week end, i gestori di questi impianti dovranno smantellare gli strumenti con i quali avevano attrezzao i roccoli del territorio, cedendo di un altro passo alle richieste degli animalisti. Il TAR ha dato ragione a loro e la Lega anti caccia ha ottenuto la sospensione della delibera della Provincia.

Felici gli animalisti, molto meno i cacciatori, che vengono indiscriminatamente e incessantemente accusati di bracconaggio, anche quando il sostegno di Regione e Provincia sembrerebbe dimostrare che le loro azioni sono legali e hanno l’appoggio delle autorità.

C’è però da dire che, per legge, si possono utilizzare solo pochi esemplari per la pratica del richiamo, mentre gli oltre 19 mila uccelli messi a disposizione dei roccoli, erano decisamente troppi. Ma allora perché non ridurre semplicemente il numero e far sì che sia rispettata la legge, ma anche il diritto alla tradizione venatoria?

Sembra, inoltre, che la vicenda non si fermerà alla Regione: il Lac, a quanto pare, ha tutta l’intenzione di segnalare le infrazioni secondo loro commesse alla Commissione europea. Dopo i Noa da Roma, Edoardo Stoppa, il Cabs (Comitato contro la carneficina degli uccelli) e il Lac, arriva l’ennesimo schiaffo al mondo della caccia.

Un conto sono i controlli contro il bracconaggio, un conto è accanirsi indiscriminatamente contro una pratica assolutamente lecita, nonché tradizionale, in Italia, proprio come lo è la pesca o l’allevamento di bestie da macello.

Considerando, poi, gli innumerevoli problemi del nostro Paese, francamente, i cacciatori e gli appassionati, si domandano per quale strano motivo, ultimamente, la priorità sia la “caccia ai cacciatori”, che, tra l’altro, rappresenta anche una non indifferente spesa pubblica.

 

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/12/2011 15:37:00
Moria di uccelli da richiamo Prima in Toscana, poi in Lombardia e in Veneto. Una specie di epidemia sta decimando intere batterie di preziosissimi uccelli da richiamo. Sotto accusa il mangime.

08/12/2011 10:45:00
Per saperne di più Continua la moria degli uccelli da richiamo e così l'allarme fra i cacciatori. A Lumezzane e Concesio, due incontri per capire cosa succede.

03/12/2011 15:52:00
Il Tar stoppa i roccoli Giovedì 1 dicembre la sentenza emessa dal Tar sulla chiusura dei roccoli per la cattura di uccelli da richiamo vivo. Accolta così la delibera regionale impugnata dal Lac (Lega abolizione caccia)

04/05/2011 19:43:00
I cacciatori e gli uccelli da richiamo Giovedì 5 maggio alle ore 20.30 un incontro al centro “Aldo Moro” di Zanano organizzato dall’assessorato Caccia e Pesca del comune di Sarezzo. Relatore il medico veterinario dott. Raffaele Pezzotti.

29/11/2011 16:07:00
Ancora attacchi dalla Lac Dopo la confermata chiusura dei roccoli per la cattura di uccelli da richiamo, conquistata dalla Lega per l’Abolizione della Caccia, arrivano anche le accuse di abusivismo



Notizie da Valtrompia
22/07/2020

Una squadra al femminile per l'Academy Real Dor

Con l'intento di aprire al calcio femminile, iniziando con una squadra giovanile, l'associazione calcistica di Brescia organizza un Open Day per presentare il progetto, rivolto alle bambine nate dal 2013 al 2008


13/07/2020

Presentato il Listino dei valori degli immobili

Pubblicato da ProBrixia, è l'unico strumento ufficiale riportante dati reali e super partes, al servizio dei cittadini e dei professionisti di settore per Brescia e Provincia

02/07/2020

Biker caduto a Sant'Onofrio

Intervento congiunto del Soccorso Alpino della Valle Sabbia e della Valle Trompia per soccorrere un biker caduto sul sentiero 434 fra Nave e Lumezzane

01/07/2020

Mascherina ancora per due settimane

In Lombardia obbligo di mascherina fino al 14 luglio. Dal 10 luglio via libera a calcetto e discoteche. Fontana: “Fa caldo ma parere dei virologi è mantenere precauzioni”

24/06/2020

Il primo webinar sui temi di attualità dell'economia

Questo giovedì il Presidente di AIB Giuseppe Pasini dialogherà con il giornalista Ferruccio De Bortoli, ex direttore di Corriere della Sera e Sole 24 Ore. Gli incontri metteranno a confronto gli imprenditori bresciani con importanti ospiti dell’economia e del giornalismo italiano.

05/06/2020

Brescia, nel primo trimestre 2020 pesante caduta della produzione

Nel periodo tra gennaio e marzo, la variazione della produzione delle imprese manifatturiere bresciane è del -13,9% rispetto allo stesso periodo del 2019. Segnali negativi anche dall’artigianato manifatturiero

05/06/2020

Coldiretti, segnali positivi per un ritorno alla normalità

Dalla Bassa bresciana al lago di Garda, dalla Valcamonica alla Franciacorta, dopo l'emergenza gli agriturismi bresciani ripartono con impegno e passione per offrire ai visitatori il meglio del territorio in massima sicurezza

04/06/2020

La Valtrompia ad «Archivissima»

La mostra “Maternità, infanzia e leggi razziali dal dal 1926 al 1938”, digitalizzata grazie ad un laboratorio didattico, questo venerdì sera diventa un proposta dell’apprezzato festival torinese

04/06/2020

L'Ufficio Passaporti riparte con le prenotazioni

In Valsabbia la consegna dei passaporti già stampati nel periodo Covid avverrà tramite i Comandi territoriali dell’Arma dei Carabinieri

03/06/2020

Rilancio della montagna bresciana

Visit Brescia promuove tre incontri online per ciascuna delle Valli Bresciane per elaborare piani di rilancio “su misura” per promuovere il territorio e attrarre turisti

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier