Skin ADV
Sabato 03 Dicembre 2022
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



14 Dicembre 2020, 16.37
Valtrompia
Lettere

«Ho fatto un sogno, al contrario»

di Nonno Paolo
E' nata Anna e Paolo è diventato nonno. E come tutti i nonni, non può fare a meno di pensare al futuro dei nipoti... anche sognando

Ho sognato che tutte le Nazioni del mondo lottavano insieme per un unico obiettivo, per il benessere delle genti, dove per ottenere un vaccino non esisteva la concorrenza per arrivare primi e arricchirsi, ma esisteva la solidarietà, l’unione e il confronto dei saperi.

Nel sogno arrivavano notizie di un Europa unita, dove i capi di stato si riunivano in modo permanente per trovare soluzioni univoche ai tanti problemi del nostro continente: ambiente, lavoro, diseguaglianze, immigrazione, nuove tecnologie, difesa, politica estera, confronti economici con gli altri Stati.

Anche in Italia le notizie segnalavano che al governo maggioranza ed opposizione avevano trovato un accordo per definire insieme le strategie per i prossimi tre anni per affrontare la crisi pandemica e ricercare soluzioni per potenziare e riqualificare la sanità pubblica, la scuola pubblica, l’ambiente, la cultura e per ridare entusiasmo ai giovani.

Nel sogno, il tempo delle notizie clamorose inventate solo per ottenere maggior consenso era finito, al contrario si registrava una coesione istituzionale tra Stato e Regioni per trovare insieme soluzioni utili per i cittadini.

Sui media lo spettacolo non era garantito dai tanti esperti virologi che a seconda dei canali tv dicevano la loro, esisteva invece una voce del ministro della salute che settimanalmente garantiva un’informazione basata sulla verità.

C’erano Amministratori locali autorevoli, non autoritari, che sapevano coinvolgere e confrontarsi a tutti i livelli, che decidevano in base al principio di responsabilità, che si interrogavano per valutare l’impatto delle proprie scelte sul benessere delle persone.
E con loro ho visto anche cittadini responsabili, consapevoli e pronti a fare un passo indietro senza dover aspettare i divieti.

Nel sogno era realtà il rispetto tra religioni, tra credenti e atei che riconoscevano ogni essere umano come una sorella e un fratello con cui ricercare un’amicizia sociale per riscoprire la dignità della persona umana e la destinazione universale dei beni.  

Drin!!
La sveglia suona e si ritorna alla realtà.
Ma che gioia fare bei sogni!!

“Chissà, chissà domani, nascerà e non avrà paura vostra figlia, e chissà come sarà  domani, su quali strade camminerà, nuoterà su una stella e si chiamerà Futura.” (Lucio Dalla)

Benvenuta Anna, Futura.

13 dicembre 2020 - Nonno Paolo

Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/03/2015 14:35
Anonimi? Basta! Caro Direttore, devo confidarti che non sono mai riuscito ad entrare in sintonia con la novità dell'anonimato...

11/08/2014 06:55
Galeotto fu... il racconto del lunedì Egregio Direttore, so che non è suo costume pubblicare lettere anonime, ma in questo caso particolarissimo le chiedo un’eccezione

07/09/2014 06:35
Attenti a quei rimborsi Una lettrice ci informa che le modalità per chiedere il rimborso della tariffa di depurazione non dovuta in alcuni casi sono poco chiare


23/03/2020 09:00
«Perché a noi? Oppure, perché non a noi?» Tante le domande che non trovano risposta, nel drammatico periodo che stiamo vivendo. In questa lettera aperta una piccola riflessione sulla pandemia

19/07/2014 08:13
Il Governo non cambia verso! Ci scrive Emanuele Vezzola, sindaco di Gavardo e presidente dell'Associazione Comuni Bresciani, esprimendo il suo rammarico per la scarsa attenzione manifestata dal Governo nei riguardi dei Comuni




Notizie da Valtrompia
13/10/2022

Mercoledì il settimo appuntamento del roadshow Sette Ottavi

Protagonisti gli imprenditori del Settore Metallurgia, Siderurgia e Mineraria, associati e non, delle Zone Iseo - Franciacorta e Valtrompia - Lumezzane

13/09/2022

Forte rialzo dell'export nel 2° trimestre

Tra aprile e giugno 2022, le vendite, pari a 6.130 milioni, aumentano del 22,5% rispetto al 2 trimestre 2021 (tendenziale); il risultato legato, in particolare, all'aumento delle quotazioni delle materie prime

04/08/2022

Maniva, 10 interventi strategici per 12,5 milioni di euro

Via libera dalla Regione a un accordo per lo sviluppo economico, ambientale, sociale e della mobilità del territorio del Monte Maniva: stanziati più di 12,5 milioni di euro per la realizzazione di dieci interventi infrastrutturali strategici per il comprensorio, su un importo complessivo di 17 milioni di euro

28/07/2022

Nel 2° trimestre rallenta il ritmo di crescita dell'industria

Il presidente Gussalli Beretta:

23/06/2022

Ieri l'Assemblea Generale e l'evento annuale della Piccola Industria

L'evento si svolto alla Tenuta Acquaviva di Travagliato e ha visto l'intervento del Presidente di Confindustria Brescia, Franco Gussalli Beretta, e della squadra di presidenza. A seguire l'evento a cui ha preso parte anche il professor Robert Wescott, Consiglio Economico della Casa Bianca durante la presidenza Clinton

17/06/2022

Soccorso Alpino, a Marcheno una squadra in più

Sarà operativa dal 19 giugno al 4 settembre, per rispondere all'aumento delle chiamate atteso per il periodo estivo

13/06/2022

Il primo Quaderno dell'Osservatorio sul diritto dell'Impresa

Nel primo elaborato, intitolato

09/06/2022

Metalmeccanica: 1° trimestre 2022 positivo, nonostante il conflitto tra Russia e Ucraina

Nei primi tre mesi dell'anno, l'attivit registra una nuova crescita: +12,3% per la meccanica rispetto allo stesso periodo del 2021 e +8,4% per la metallurgia. La marginalit, tuttavia, quanto mai sotto pressione, schiacciata dai rincari delle materie prime industriali ed energetiche

09/06/2022

Banca Valsabbina si rafforza a Milano con la terza filiale

Operativa in via Domodossola, nei pressi di Corso Sempione, si aggiunge a quelle di Porta Venezia e Piazzale Cadorna

24/05/2022

Premiati 22 nuovi Maestri del lavoro

L'onorificenza, rivolta ai lavoratori dipendenti ancora in servizio o gi pensionati, premia i collaboratori che hanno saputo contribuire, con meriti particolari, alla crescita e allo sviluppo dell'impresa.

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier