Skin ADV
Lunedì 06 Febbraio 2023
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



13 Novembre 2012, 08.20

Scuola & Economia

Si presenta il liceo internazionale per l'impresa «Guido Carli»

di Redazione
Mercoledì 14 novembre a partire alle ore 8.30 inizia un convegno sui metodi innovativi per la formazione dei giovani e il progetto educativo dell'Istituto "Guido Carli" creato dall'Associazione industriali bresciani
 
Il Liceo Internazionale per l’Impresa “Guido Carli” fa il suo ingresso ufficiale nel panorama didattico bresciano con il convegno “Smart School – Da consumatori e produttori di conoscenza: reti, metodi e modelli innovativi al servizio della buona formazione dei giovani”.
 
Sono questi infatti i temi al centro della mattinata di lavori che costituirà l’occasione per l’istituto, fortemente voluto da AIB e guidato dalla preside Barbara Ongaro, di presentarsi alla comunità educativa e alla città. 

Il convegno è in programma mercoledì 14 novembre a partire dalle 8.30 nella sala conferenze Beretta dell’Associazione Industriale Bresciana (via Cefalonia, 62 – Brescia). Al centro, il tema della qualità dell’apprendimento e dell’educazione quale elemento cruciale in grado di garantire un futuro sostenibile al sistema paese. 

Ricco il programma di lavoro della mattinata che si aprirà con i saluti del presidente di AIB, Giancarlo Dallera, cui seguirà un’introduzione curata dalla preside, Barbara Ongaro.
 
“Conoscenze scientifiche e formazione dei giovani: un modo nuovo per apprendere” è il titolo della prolusione del professor Sergio Pecorelli, Rettore dell’Università degli Studi di Brescia.
 
Sul tema “Crescere nella musica. Portato cognitivo e impatto culturale dell’educazione musicale” interverrà Luigi Corbani, direttore generale Auditorium e Orchestra Giuseppe Verdi, mentre il professor Giacomo Vaciago, ordinario di Politica economica all’Università Cattolica di Milano, parlerà di “Competenza: conoscenza utile per la crescita del capitale umano nella sua capacità di risolvere problemi nuovi”.

“La conoscenza come nuova utopia” sarà invece argomento di riflessione per Sabrina Dubbini, responsabile dell’area didattica dell’Istituto Adriano Olivetti di Ancona. Il professor Alberto Buitrago parlerà poi dell’Università di Salamanca, quale esempio di innovazione e apertura culturale della Spagna. La preside Barbara Ongaro e Giorgio Di Tullio, docente del Liceo Guido Carli, illustreranno quindi nel dettaglio il progetto educativo della scuola. 

Al termine, spazio agli interventi dell’ingegner Andrea Carli, figlio dell’illustre economista bresciano cui è intitolato l’Istituto, e di Giuseppe Colosio, già direttore dell’Ufficio scolastico regionale per la Lombardia.
Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
11/01/2013 08:30
Open day Sabato 12 gennaio porte aperte al Liceo internazionale per l'impresa Guido Carli di Brescia.

02/02/2012 10:00
Liceo Internazionale per l'impresa A partire dal prossimo settembre aprirà un nuovo Istituto scolastico. Verrà presentato questo venerdì da Aib nella sala delle confernza del Museo Santa Giulia.

13/06/2014 09:18
Seconda edizione di Isup Sabato 14 a Brescia la presentazione del Master in economia e sviluppo dell’idea di business promosso dal Gruppo giovani imprenditori di Associazione Industriale Bresciana

20/09/2013 10:30
In un saggio la Gardone degli anni Quaranta Questa sera lalle 20.30 nella saletta conferenze di Villa Mutti Bernardelli a Gardone verrà presentato un saggio di Guido Baglioni che tratta dell'economia e della società gardonesi negli anni '40. L'ingresso è libero

24/11/2013 08:23
La violenza nascosta Il 20 novembre di ogni anno si celebra La giornata internazionale dei diritti del fanciullo. La ricorrenza ricorda la Convenzione Internazionale sui Diritti del Fanciullo del 1989, una vera e propria pietra miliare



Notizie da Economia e lavoro

26/01/2023

Workplace Health Promotion, 96 le aziende aderenti nel 2022

Il programma, coordinato da ATS Brescia in collaborazione con Confindustria Brescia, promuove la salute nei luoghi di lavoro attraverso azioni mirate, tra cui la redazione di un Manuale delle procedure per l'attivazione delle buone prassi

22/12/2022

Se l'impresa va a Bruxelles

L'intervento di Benedetta Bergomi, vice presidente Piccola Industria Confindustria Brescia, in merito a un viaggio della delegagazione di Confindustria presso le istituzioni europee e del rapporto delle PMI con l'Europa


22/12/2022

Preoccupa l'aumento dei tassi e le ripercussioni sulla liquidità

In occasione dello scambio di auguri di fine d'anno il presidente di Confindustria Brescia Franco Gussalli Beretta traccia un bilancio dell'andamento economico provinciale

15/12/2022

Metalmeccanica, segnali di rallentamento nel 3° trimestre

L'attuale fase ciclica, caratterizzata da una rarefazione della domanda, sta provocando una flessione delle quotazioni dei metalli industriali: i prezzi dei non ferrosi sono diminuiti del 24% dai massimi della primavera scorsa, mentre per il rottame ferroso la correzione raggiunge addirittura il 41%

13/10/2022

Mercoledì il settimo appuntamento del roadshow Sette Ottavi

Protagonisti gli imprenditori del Settore Metallurgia, Siderurgia e Mineraria, associati e non, delle Zone Iseo - Franciacorta e Valtrompia - Lumezzane

17/09/2022

Incontro con i candidati alle elezioni politiche

Sono 14 le associazioni territoriali di categoria che hanno partecipato, esponendo la piattaforma di idee e proposte condivise in vista delle imminenti elezioni del 25 settembre.

16/09/2022

Banca Valsabbina: Il Cda ridefinisce in continuità la struttura della direzione generale

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Valsabbina, nella seduta del 14 Settembre 2022 ed in vista della conclusione della carriera professionale del Direttore Generale Tonino Fornari con decorrenza 31 Dicembre 2022, ha ridefinito la struttura della Direzione Generale dell'Istituto.


13/09/2022

Forte rialzo dell'export nel 2° trimestre

Tra aprile e giugno 2022, le vendite, pari a 6.130 milioni, aumentano del 22,5% rispetto al 2 trimestre 2021 (tendenziale); il risultato legato, in particolare, all'aumento delle quotazioni delle materie prime

04/08/2022

Terziario, nel 2° trimestre 2022 stabile la fiducia, poco sopra i livelli di fine 2020

Tra aprile e giugno, il clima di fiducia delle imprese bresciane attive nel settore dei servizi si attestato a 109, di fatto invariato rispetto a quanto rilevato nel periodo precedente (108). Tale evoluzione si inserisce all'interno di un movimento ribassista iniziato nella seconda met del 2021.

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier