Skin ADV
Giovedì 11 Agosto 2022
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



20 Febbraio 2012, 11.00
Sarezzo
Storie

Degli Innocenti, una dinastia di giostrai

di Andrea Alesci

L'intervista a Raul Degli Innocenti, che da sempre gestisce insieme al fratello Charlie gli autoscontri, storica giostra che già il nonno Guglielmo faceva funzionare a fine Ottocento

 
Dietro le luci roboanti delle attrazioni viaggianti ci sono uomini come gli altri, con i problemi di tutti e una famiglia di cui curarsi. Raul Degli Innocenti è un giovane discendente della prestigiosa famiglia di giostrai emiliani. Così, il suo racconto diventa un po’ il racconto di un piccolo paese e della sua storia.
 
“Siamo originari della provincia di Modena, ma ci sentiamo un po’ bresciani: io sono nato qui quarant’anni fa e mio fratello Charlie (classe 1971) a Gardone Val Trompia, proprio durante la fiera di S. Faustino. Mio nonno Guglielmo mi diceva che già nell’Ottocento avevamo sul sagrato della chiesa una giostra di cavalli in legno, mossa da un cavallo vero.
 
Nel 1927 ci spostammo davanti al municipio e nel secondo dopoguerra passammo agli autoscontri (sempre in legno). Fino agli anni Ottanta restavamo un mese, adesso due settimane: di più rispetto ai cinque giorni di fiera, come concessione per lo spostamento vicino al teatro in seguito alla copertura del fiume Mella, cui contribuì anche mio nonno.
 
Adesso ci siamo io e mio fratello Charlie e la fiera di Sarezzo è la prima di un giro quasi centenario che si chiude ad Asola in novembre. Si gira si gira, però alla fine ci fermiamo: nel lodigiano ho una giostrina fissa e una casa dove m’aspettano moglie e due figli.
 
A loro la libera scelta se continuare o meno il mestiere, anche perché adesso comincio anch’io a faticare nell’affrontare problemi nuovi. La nostra è una giostra grande e anche se il guadagno c’è, molto va nelle spese: tasse, permessi, adeguamenti normativi, corrente, manutenzione. Il lavoro che un tempo era faticoso ora è snervante.
 
La prima giostra della nostra famiglia venne costruita nel 1778 dalle abili mani di artigiani tedeschi, e dopo un peregrinare per fiere e Luna Park, si trova ora a Roma. E come la giostra presente a Sarezzo nel XIX secolo, i cavalli erano di grandi dimensioni, perché anche gli adulti potessero salirci e tornare per un poco bambini.
 
Se guardo al futuro del nostro mestiere posso farlo con un po’ di malinconia, perché le complicazioni sono tante: forse rimarranno solo i Luna Park fissi e le fiere maggiori.
 
Però, ricordo le parole di mio nonno: ‘Quando si veniva qui a Sarezzo la gente non aveva nemmeno le scarpe’. Non si aveva niente, ma la fiera era un periodo di festa per tutti. Forse il giostraio girovago non ci sarà quasi più fra cento o duecento anni, ma la fiera di S. Faustino difficilmente scomparirà".
 
 
Nella foto, dall'alto in basso: da sinistra Raul, papà Ermes e Charlie Degli Innocenti; gli autoscontri alla fiera di San Faustino; la giostra di cavalli antichi presente nel lodigiano e sempre pronta a girare anche in affitto.
Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
11/02/2013 10:30
Una fiera di San Faustino all'insegna di ritorni e novità Venerd 15 febbraio torna a Sarezzo una delle feste pi popolari in Valtrompia e non solo, dedicata ai patroni Faustino e Giovita. Per le strade del paese 190 bancarelle e 50 attrazioni con alcune novit, tra le quali il ritorno in piazza della Barca gigante

12/02/2015 08:00
Festa patronale, prima il sacro e poi il profano Sarezzo si prepara a festeggiare i Santi patroni Faustino e Giovita: questo fine settimana le iniziative della parrocchia, il weekend successivo la sagra popolare 

17/02/2014 10:39
La popolare fiera di San Faustino è pronta a tornare Dal 21 al 25 febbraio torna la fiera patronale di Sarezzo, con 52 attrazioni viaggianti (quest'anno anche in via Bailo e al Crocevia) e 190 bancarelle che trasformeranno il centro storico nel paese dei balocchi

10/02/2013 11:00
Sarezzo dà il «Faustino d'oro» al maestro Aldo Veneziani Gioved 14 febbraio alle 20.30 presso il teatro S. Faustino la cerimonia di consegna delle civiche benemerenze saretine. Oltre al maestro della Filarmonica S. Cecilia, anche due "Faustini di bronzo" per Ivan Cinelli e i fratelli Sergio e Aristide Salvinelli

02/10/2013 10:14
Al via le candidature per il 'Faustino' di Sarezzo Fino al prossimo 29 novembre possibile inoltrare all'amministrazione comunale saretina la candidatura per conferire le civiche benemerenze a cittadini o associazioni che abbiano dato lustro al Comune e alla comunit



Notizie da Sarezzo
18/09/2020

Uffici postali, da lunedì nuovi orari di apertura

Altri quattro uffici postali della provincia di Brescia, in particolare in ValsSabbia e in Val Trompia, torneranno ad essere disponibili con orari ampliati rispetto a quelli adottati a seguito dell'emergenza sanitaria

13/09/2020

Ladro valsabbino in trasferta

I carabinieri del Radiomobile di Gardone Valtrompia l'hanno sorpreso mentre rubava in un'officina a Sarezzo. Si cerca il complice

03/07/2020

Rapina al bar, arrestato

Si è presentato travisato presso un bar di Sarezzo all'ora di chiusura per prendere l'incasso, ma la barista è riuscita a dare l'allarme

05/06/2020

Tamponi gratis per tutti

E’ quello che hanno chiesto 65 sindaci bresciani scrivendo a Fontana e Gallera. Al massimo il pagamento del tiket. Quattro i firmatari valtrumplini

25/05/2020

Spaccio di coca, in due nei guai

Sono stati sorpresi lungo la ciclabile nel Comune di Sarezzo mentre cedevano ai clienti dosi occultate fra la vegetazione


 

12/03/2020

Omal, 50 mila euro per il Civile

L'azienda originaria della Val Trompia ha fatto un'importante donazione alla Fondazione Spedali Civili di Brescia per l’emergenza Coronavirus

13/01/2020

Don Aniello Manganiello, prete di frontiera

Il sacerdote campano, per diversi anni impegnato in una parrocchia del quartiere di Scampia a Napoli, sarà ospite questa settimana di alcune parrocchie e incontrerà gli studenti delle scuole valsabbine e della Val Trompia

28/12/2019

A Sarezzo la Natività vivente

Presepe vivente tra i più famosi della Lombardia, quello di Sarezzo offrirà ancora due rappresentazioni: questa domenica 29 dicembre e il 6 gennaio. A disposizione per visitarlo anche una navetta gratuita

06/11/2019

Intred, + 21,3% nei primi nove mesi dell'anno

Prosegue nel migliore di modi la crescita di Intred, l’operatore di telecomunicazioni bresciano, dal 2018 quotato sul mercato Aim Italia di Borsa Italiana

26/10/2019

Controlli a tappeto

Questa notte è stato eseguito un servizio di controllo straordinario del territorio in ambito provinciale che ha interessato in particolare i territori delle compagnie carabinieri di Gardone VT e Salò.

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier