Skin ADV
Martedì 17 Maggio 2022
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



12 Novembre 2014, 10.10
Lumezzane
Teatro

Lucilla Giagnoni apre con «Big Bang»

di Davide Vedovelli
Si aprirà giovedì 13 novembre con Big Bang di e con Lucilla Giagnoni la stagione del Teatro Odeon promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Lumezzane

Attrice e autrice di vaglia, Lucilla riporterà in scena - nel 450° anniversario della nascita di Shakespeare e di Galileo - un suo cavallo di battaglia, un pezzo d’ininterrotta bravura che in un crescendo d’emozione racconta la Creazione tra teologia, scienza e teatro.
Argomento dello spettacolo è l'eterna domanda dell'individuo di fronte all'infinità, al mistero dell'universo. Un percorso a ritroso a sondare l’Inizio, perché nella comprensione di come tutto abbia avuto inizio si possono trovare indizi su come, forse, finirà. A porsi queste domande è una madre, l’essere umano che più attivamente partecipa alla Creazione. Le risposte sono racconti: quelle della religione, la nostra tradizione biblica, in particolare i brani della Genesi che narrano la creazione del mondo e dell’uomo; quelle della poesia e del teatro seguendo la visionarietà metafisica di Dante e la concretezza delle passioni umane in Shakespeare; infine quelle della scienza, in particolare attraverso la figura di Einstein che in sé compendia le ricerche della fisica sull'infinitamente grande (relatività) e infinitamente piccolo (meccanica quantistica). Partendo dall’ultima parola della Divina Commedia, Stelle, il percorso teatrale intreccia i tre linguaggi, senza però mai confonderli fra loro.
Con questo spettacolo, che riunisce molte delle qualità del migliore teatro ed è perciò rappresentativo di una linea artistica perseguita e affinata nel tempo, l’Odeon si appresta a varcare la soglia del 16° anno di programmazione, come sempre con un ricco calendario di appuntamenti e incontri che spaziano dalla prosa alla musica, al cinema alla letteratura.

Posti ancora disponibili. Ultime prevendite martedì 11 e mercoledì 12 novembre presso la biglietteria del teatro (via Marconi 5 - 030.820162), aperta il martedì dalle 18.30 alle 19.30 e il mercoledì dalle 11.30 alle 13 e dalle 18.30 alle 19.30. A Brescia i biglietti si trovano da Punto Einaudi negli orari di apertura della libreria (via Pace 16/a - 030.3757409, aperta tutti i giorni dalle 9.30 alle 12 e dalle 15.30 alle 19, chiusa lunedì mattina e festivi).
Ingresso 20 euro (17  ridotto).
L’orario d’inizio dello spettacolo è  alle 20.45,  il teatro apre alle 20,  con biglietteria attiva per l’assegnazione degli ultimi posti eventualmente ancora disponibili.

Argomento dello spettacolo è l'eterna domanda dell'individuo di fronte all'infinità, al mistero dell'universo. Un percorso a ritroso a sondare l’Inizio: perché nella comprensione di come tutto abbia avuto inizio si possono trovare indizi su come, forse, finirà.
A porsi queste domande è una madre, l’essere umano che più attivamente partecipa alla Creazione.
Le risposte sono racconti: quelle della religione, la nostra tradizione biblica, in particolare i brani della Genesi che narrano la creazione del mondo e dell’uomo; quelle della poesia e del teatro seguendo la visionarietà metafisica di Dante e la concretezza delle passioni umane in Shakespeare; infine quelle della scienza, in particolare attraverso la figura di Einstein che in sé compendia le ricerche della fisica sull'infinitamente grande (relatività) e infinitamente piccolo (meccanica quantistica).
Il percorso teatrale intreccia questi tre linguaggi senza però mai confonderli fra loro: il noto paradosso del ‘gatto vivo/gatto morto’ della meccanica quantistica viene accostato all' ‘essere o non essere’ di Amleto; la materia oscura che riempie l’universo è cercata nelle parole del serpente della Genesi e di Lady Macbeth, la luce che è fondamento della scienza moderna, della teologia, è sostanza dell'ultima parte del Canto 33 del Paradiso di Dante, l’unità di spazio-tempo einsteiniano è trovata nell’essenza stessa del Teatro.
Il testo è composto da un prologo, tre capitoli (l’osservazione, la conoscenza, il tempo) e un epilogo.


Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
26/11/2012 10:00
Lucilla Giagnoni e «Il racconto di Chimera» in difesa delle donne Stasera alle 20.30 al teatro Odeon va in scena lo spettacolo dell'attrice per sensibilizzare la gente sul fenomeno della violenza sulle donne. Un evento promosso dall'assessorato alle Pari opportunità lumezzanese

04/10/2014 08:00
Al via la nuova stagione Riparte la stagione teatrale del Teatro Odeon di Lumezzane e in cartellone alcuni tra i più importanti nomi della scena italiana.

15/01/2015 16:47
Bimbi all'Odeon Prenderà il via da domenica 18 gennaio al Teatro Odeon di Lumezzane la rassegna teatrale dedicata ai bambini e alle famiglie.

11/12/2014 17:47
Al via un Laboratorio teatrale Sono aperte le iscrizioni per il laboratorio teatrale che si svolgerà a partire da gennaio presso il Teatro Comunale Odeon a cura di Michele d'Aquila

01/12/2014 10:06
«Amuleto» con Maria Paiato all'Odeon Ultimi biglietti disponibili per uno tra gli appuntamenti di spicco della stagione teatrale dell'Odeon di LUmezzane. L'appuntamento è per questo martedì 2. Replica il 3 al Politeama di Manerbio




Notizie da Lumezzane
07/05/2022

Verso organizzazioni intelligenti e creative

Welfare aziendale, responsabilità, partecipazione, resilienza sono temi chiave per la creazione di contesti lavorativi intelligenti e creativi. Se ne parlerà martedì 17 maggio a Lumezzane alla presentazione di un volume di Luciano Pilotti

20/04/2022

È la lumezzanese Pierangela Donati la vincitrice della sezione dialettale

L'iniziativa è promossa dai giornali della Rete Bresciana: BsNews.it, CalcioBresciano.it, GardaPost.it, ValleSabbiaNews.it, con il sostegno di Cassa Rurale. Il 10 giugno, a Salò, si terranno le premiazioni degli altri autori segnalati e del vincitore assoluto

20/10/2021

Al via la Stagione dell'Odeon

Una programmazione di altissimo livello quella del Teatro di Lumezzane, che riprende questo mese con numerosi spettacoli

15/04/2021

Droga in casa, scattano le manette

E' successo a Lumezzane, coi carabinieri che ahnno rinvenuto la sostanza stupefacente grazie al supporto di un cane antidroga


02/12/2020

«Lamby & Franca» cedesi

Franca e Lamberto cedono, vicini alla pensione, la loro storica ed avviatissima attività in Agnosine. L’ideale per chi intende abbinare la vendita di generi alimentari alla preparazione di piatti da asporto


 


24/11/2020

Vaccinazioni antinfluenziali a Lumezzane

Il Comune ha reso noto le modalità di accesso per i cittadini ultrasessanticinquenni o affetti da malattie croniche o dal medico curante o tramite i servizi offerti da Asst Spedali Civili

29/08/2020

Trovato senza vita

Anche l'ultimo barlume di speranza è risultato vano. Il 57enne di Lumezzane che mancava da casa da quattro giorni è stato ritrovato, purtroppo senza vita.
Aggiornamento ore 13



02/07/2020

Biker caduto a Sant'Onofrio

Intervento congiunto del Soccorso Alpino della Valle Sabbia e della Valle Trompia per soccorrere un biker caduto sul sentiero 434 fra Nave e Lumezzane

11/06/2020

L'urto poi le fiamme

Sequenza terribile per un frontale avvenuto sotto la prima delle gallerie che da Agnosine portano al Passo del Cavallo. Le due persone coinvolte sono state salvate dai primi ad accorrere

15/05/2020

Cromo nel tombino, nei guai imprenditore lumezzanese

Il titolare di una galvanica di Lumezzane è stato denunciato dai carabinieri Forestali per aver sversato Cromo VI nel tombino del piazzale della sua ditta

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier