Skin ADV
Domenica 05 Febbraio 2023
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



06 Luglio 2013, 11.00
Collio Valtrompia
Montagna

Polemica sulla sicurezza della Sp 345 verso il Maniva

di Erregi
È la Maniva Ski a lamentare da tempo l'incuria che la Provincia dimostra nei confronti della Sp 345 che da Collio sale alla stazione sciistica. Poca o assente la manutenzione e molti i rischi per chi deve percorrere la strada
 
Tre volte, negli ultimi mesi, la Maniva Ski della famiglia Lucchini ha contattato la Provincia di Brescia per lamentare la mancata manutenzione della strada che porta alla stazione sciistica, ma ancora la situazione non è cambiata.
 
E si arriva anche alle maniere forti, pur di far sentire e valere le proprie ragioni: alla Provincia è stata mandata una diffida formale per i danni subiti e futuri all'immagine del comprensorio, dovuti alle pessime condizioni della strada in più di un tratto.
 
È soprattutto la pericolosità di certi punti a preoccupare la società e il suo presidente, Imerio Lucchini, che denuncia come nell'ultimo pezzo di strada prima di giungere alla stazione sia ben visibile a tutti l'asfalto eroso dal dilavamento dell'acqua sorgiva.
 
L’unica provvisoria soluzione mesa in atto dalla Provincia è il restringimento della strada con la posa di cartelli e blocchi, mentre lo studio tecnico di cui si è avvalsa la Maniva Ski mette in guardia da tre diversi pericoli.
 
"Per prima cosa il sistema di acque sorgive è una rete che scorre libera, senza essere incanalata; in secondo luogo, il sistema paravalanghe che previene anche incidenti dovuti a smottamenti e frane non funziona più e, per concludere, buche e crepe sono diffusi su tutta la strada che sale al Maniva dall’abitato di San Colombano di Collio.
 
Per questo, i Lucchini si rivolgono anche alla Comunità montana, preoccupati non solo per i grandi investimenti personali che hanno portato alla riapertura del Maniva, sopratutto per i rischi che si corrono nell'abbandonare all'incuria la strada.
 
Eppure, anche nello Studio idrogeologico di recente produzione, non viene evidenziata questa problematica e, dalla Provincia arrivano risposte contraddittorie: la priorità va alle abitazioni e alle attività produttive a rischio. Un po' come dire che la Maniva Ski non è un’attività produttiva.
 
 
Fotografia 1 “Bresciaoggi”.

 

Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/12/2014 13:53
Stasera a San Colombano la "Maniva di Luna" La mancanza di neve non ferma la ciaspolata in programma per oggi al Maniva: anche senza il manto bianco, la luna accompagnerà i partecipanti 

18/01/2013 10:00
Al Maniva per prendere lezioni di sicurezza Un progetto per l'inverno 2013/2014 nel quale saranno coinvolti circa 150 studenti della scuola secondaria di primo grado, tutti preso il comprensorio Maniva Ski per un soggiorno formativo a base non solo di sport, ma anche di sicurezza e responsabilità

18/03/2013 08:30
Un Maniva a tutto vento: il sogno dei Lucchini Da tre anni ormai è stato avviato lo studio sulle condizioni di esposizione al vento di alcune zone del passo Maniva, con particolare attenzione al Dasdana e, se tutto va come sperato, nel giro di due anni gli impianti potrebbero essere alimentati da energia pulita

06/05/2015 14:44
Maniva, progetti a tutto tondo Non solo impegno da parte dei privati, ma anche delle istituzioni come la Comunità Montana, che nell'ultima assemblea ha parlato di rilanciare il Maniva 

29/01/2013 10:45
Maniva da record: disagi e code nella domenica sold out La splendida giornata di domenica e il fatto che mete vicine come il Gaver erano irraggiungibili per via della frana che bloccava la strada del Caffaro hanno creato le condizioni ideali per il pienone sul Maniva, sia sulle piste che per strada



Notizie da Valtrompia
23/12/2022

Controlli sui fondi Pnrr

Siglato un protocollo tra la Provincia di Brescia e la Guardia di Finanza per il monitoraggio dei progetti di investimento finanziati con i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza

22/12/2022

Se l'impresa va a Bruxelles

L'intervento di Benedetta Bergomi, vice presidente Piccola Industria Confindustria Brescia, in merito a un viaggio della delegagazione di Confindustria presso le istituzioni europee e del rapporto delle PMI con l'Europa


22/12/2022

Preoccupa l'aumento dei tassi e le ripercussioni sulla liquidità

In occasione dello scambio di auguri di fine d'anno il presidente di Confindustria Brescia Franco Gussalli Beretta traccia un bilancio dell'andamento economico provinciale

15/12/2022

Metalmeccanica, segnali di rallentamento nel 3° trimestre

L'attuale fase ciclica, caratterizzata da una rarefazione della domanda, sta provocando una flessione delle quotazioni dei metalli industriali: i prezzi dei non ferrosi sono diminuiti del 24% dai massimi della primavera scorsa, mentre per il rottame ferroso la correzione raggiunge addirittura il 41%

13/10/2022

Mercoledì il settimo appuntamento del roadshow Sette Ottavi

Protagonisti gli imprenditori del Settore Metallurgia, Siderurgia e Mineraria, associati e non, delle Zone Iseo - Franciacorta e Valtrompia - Lumezzane

13/09/2022

Forte rialzo dell'export nel 2° trimestre

Tra aprile e giugno 2022, le vendite, pari a 6.130 milioni, aumentano del 22,5% rispetto al 2 trimestre 2021 (tendenziale); il risultato legato, in particolare, all'aumento delle quotazioni delle materie prime

04/08/2022

Maniva, 10 interventi strategici per 12,5 milioni di euro

Via libera dalla Regione a un accordo per lo sviluppo economico, ambientale, sociale e della mobilità del territorio del Monte Maniva: stanziati più di 12,5 milioni di euro per la realizzazione di dieci interventi infrastrutturali strategici per il comprensorio, su un importo complessivo di 17 milioni di euro

28/07/2022

Nel 2° trimestre rallenta il ritmo di crescita dell'industria

Il presidente Gussalli Beretta:

23/06/2022

Ieri l'Assemblea Generale e l'evento annuale della Piccola Industria

L'evento si svolto alla Tenuta Acquaviva di Travagliato e ha visto l'intervento del Presidente di Confindustria Brescia, Franco Gussalli Beretta, e della squadra di presidenza. A seguire l'evento a cui ha preso parte anche il professor Robert Wescott, Consiglio Economico della Casa Bianca durante la presidenza Clinton

17/06/2022

Soccorso Alpino, a Marcheno una squadra in più

Sarà operativa dal 19 giugno al 4 settembre, per rispondere all'aumento delle chiamate atteso per il periodo estivo

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier