Skin ADV
Martedì 19 Gennaio 2021
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



16 Ottobre 2012, 10.30

Economia

Le agevolazioni sulla casa della Regione Lombardia

di Redazione
L'ente regionale ha messo in campo alcune forme di tutela sul diritto alla casa: aiuti per l'acquisto da parte di coppie giovani, sostegno a chi fatica nel pagare il mutuo o l'affitto, istituzione di un apposito fondo per il disagio acuto
 
Sono diverse le forme di tutela del diritto alla casa che la Regione Lombardia ha promosso, cominciando dalle agevolazioni alle giovani coppie per l’acquisto della prima casa: infatti, in collaborazione con l'Abi è previsto l’abbattimento di due punti percentuali del tasso di interesse del mutuo.
 
Agevolazioni che vanno poi anche a sostegno dei cittadini lombardi in difficoltà nel pagamento del mutuo. È prevista la possibilità di sottoscrivere accordi con gli istituti bancari per superare il periodo di disagio economico.
 
Inoltre, sono previsti contributi anche ai cittadini che hanno difficoltà nel pagamento dell'affitto e contributi straordinari ai cittadini che hanno perso il posto di lavoro o sono stati colpiti da sfratto.
 
Un fondo di sostegno per il disagio acuto messo in atto in collaborazione con i Comuni lombardi per sostenere le fasce sociali più deboli nel pagamento del canone di locazione, attraverso contributi per l’affitto che verranno corrisposti direttamente ai proprietari degli immobili, al fine di evitare sfratti o aumenti dei canoni.
 
Requisiti di partecipazione saranno il possesso di un Isee-Fsa sino a 4.000 euro, la titolarità di un contratto di locazione valido e registrato per unità immobiliare sita in Lombardia, la residenza anagrafica nell’alloggio locato a titolo di abitazione principale, la cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea.
 
In caso di cittadinanza di altro Stato essere in possesso del permesso di soggiorno e della residenza da almeno 10 anni nel territorio nazionale o da almeno 5 anni in Lombardia.
 
I richiedenti non dovranno inoltre essere proprietari di alloggi in Lombardia adeguati alle esigenze del nucleo familiare e le unità immobiliari non dovranno essere incluse nelle categorie catastali A1, A8 e A9 o avere una superficie utile netta superiore ai 110 mq La domanda di contributo si presenta fino al 31 ottobre compreso al Comune o ad un Caaf convenzionato.
 
Il contributo massimo riconoscibile è pari ad 1.200 euro. Il Comune liquiderà prioritariamente le domande valide con un Isee-fsa sino a 3.500 euro e, successivamente, quelle con Isee-Fsa sino a 4.000 euro sino a esaurimento dei fondi complessivamente destinati al bando.
 
Il Comune, prima dell’erogazione del contributo, verificherà la condizione di disagio economico acuto del nucleo familiare e attiverà procedure di controllo a campione, sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive di certificazione e sui requisiti d’accesso al contributo.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
22/09/2014 07:31
Più risorse per sostenere gli affitti L'amministrazione comunale di Bovezzo, aderendo al bando "Fondo sostegno affitti" indetto da Reggione Lombardia, ha istituito il relativo sportello e quintuplicato le somme a disposizione


01/09/2013 11:45
La Regione e un sostegno per gli affitti Dato non solo il sussistere, ma addirittura l'acuirsi di situazioni di disagio economico, la Regione Lombardia aprir un bando rivolto a quelle famiglie che hanno molte difficolt a pagare l'affitto della propria casa

28/04/2020 17:51
«Pacchetto famiglia», contributi straordinari per l'emergenza coronavirus Regione Lombardia ha approvato la concessione di contributi straordinari a fondo perduto a favore di famiglie in situazione di temporanea difficoltà a seguito dell’emergenza COVID-19, finanziati con una dotazione complessiva di 16.500.000 euro

25/11/2020 11:00
«Sì! Lombardia» per microimprese e lavoratori autonomi In arrivo dalla Regione contributi a sostegno delle microimprese e degli autonomi con partita Iva individuale non iscritti al Registro delle imprese, messi a dura prova dalle restrizioni anti Covid

10/02/2013 10:30
Anche Polaveno aderisce al fondo per mamme e neonati Grazie a un fondo della Regione Lombardia, neomamme e neonati al di sotto di una certa fascia reddituale potranno ricevere un sostegno economico che assicuri loro una giusta crescita e una corretta alimentazione



Notizie da Cronache
08/01/2021

Scialpinista in difficoltà sulle montagne di Collio

A trarla d’impaccio, con l’iuto dell’eliambulanza, gli uomini del Soccorso alpino della Valle Trompia


25/11/2020

Incendio domato

Ci sono volute sette ore, numerosi uomini sul terreno e due elicotteri per domare l'incendio sviluppatosi in Valle Duppo, dove nel frattempo sembra fossero in corso anche delle operazioni militari


24/11/2020

A fuoco il monte

Incendio di dimensioni preoccupanti quello che si sviluppato nella parte alta della Valle Duppo

18/11/2020

Prefettura, contatti da remoto e contrasto alla pandemia

Attivata la possibilit per i cittadini di comunicare online con gli uffici del Broletto. Dal Prefetto un invito alle Forze di polizia a un tutoraggio e un accompagnamento al rispetto delle norme anticovid

26/10/2020

Tripla barriera al Crocedomini

Da Bagolino, da Collio e dalla Val Camonica, il passo stato chiuso al traffico. Se ne riparler a primavera


14/10/2020

Precipita in un canalone e muore

L’incidente che si è portato via la vita di Savino Bregoli è avvenuto sui monti di Pezzaze. Il cadavere dell’uomo è stato ritrovato dopo ore di ricerche da parte degli uomini del Soccorso alpino

24/09/2020

Antibracconaggio alla «Tesa»

Agenti valsabbini della Provinciale in Valtrompia, sui monti di Bovegno, per sorprendere e denunciare un 55enne alle prese con una serie di trappole a scatto


13/09/2020

Ladro valsabbino in trasferta

I carabinieri del Radiomobile di Gardone Valtrompia l'hanno sorpreso mentre rubava in un'officina a Sarezzo. Si cerca il complice

03/09/2020

Avance lungo la ciclabile

Intercettato da un carabiniere dopo la segnalazione, cercava anche di sottrarsi al controllo innescando con lui una collutazione


29/08/2020

Trovato senza vita

Anche l'ultimo barlume di speranza risultato vano. Il 57enne di Lumezzane che mancava da casa da quattro giorni stato ritrovato, purtroppo senza vita.
Aggiornamento ore 13



  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier