Skin ADV
Lunedì 25 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



25 Gennaio 2014, 10.01
Bovegno Valtrompia
Attualità

Bovegno: riaperta la Sp 345 dove cadde la frana

di Redazione
Il settore Manutenzioni e viabilità della Provincia di Bresia ha provveduto a installare nuove reti paramassi nel tratto di Sp 345 interessato dalla frana del 4 gennaio scorso, ripristinando così il normale traffico veicolare verso l'Alta Valle
 
Ieri è stato riaperto in ambo i sensi di marcia il tratto di strada interessato lo scorso 4 gennaio dalla frana in territorio di Bovegno.
 
Nuove reti paramassi sono state posizionate lungo la Sp 345 che porta in Alta Valtrompia, permettendo così di eliminare l’impianto semaforico mobile e rendendo il traffico veicolare più fluido e scorrevole, visto anche la presenza di numerosi turisti diretti ogni fine settimana al comprensorio del Maniva.
 
L’intervento eseguito è stato fatto totalmente a carico della Provincia di Brescia per un impegno pari a 80 mila euro (pià Iva).
 
L'assessore ai Lavori pubblici Mariateresa Vivaldini ha dichiarato: "Siamo soddisfatti per il tempestivo lavoro svolto dal Settore Manutenzioni e Viabilità, nonostante le condizioni meteorologiche avverse che hanno creato forti disagi anche su altre tratte di competenza provinciale interessate da slavine.
 
A questo proposito sono stati necessari interventi di bitumatura straordinaria mediante asfalto invernale per rendere transitabili e sicurezza i tratti di piattaforma stradale più ammalorati".
 
Soddisfazione anche per il sindaco di Bovegno, Tullio Aramini, che ha ringraziato l'assessorato l'assessore e i suoi tecnici per avere provveduto prontamente a risolvere i disagi creati dall’evento franoso.
 
 
Foto di repertorio.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/11/2012 09:30:00
Cadono pietre e ghiaia sulla Sp 79 al Passo del Cavallo Un movimento franoso ha interessato ieri attorno alle 6 di mattina il tratto di strada che precede la prima galleria in direzione della Valsabbia. Immediato l'intervento dei vigili del fuoco per la messa in sicurezza della strada, riaperta al traffico nel giro di un'ora

10/01/2014 10:36:00
Incertezza su chi pagherà per la frana di Bovegno Il sopralluogo di Ster e tecnici della Provincia ha evidenziato la necessità di erigere una nuova rete verticale da 100 mq e una da 400 mq sul pendio per una spesa preventivata attorno ai 100 mila euro. Ora si attende il parere della Regione

24/01/2015 15:13:00
Riaperta la strada tra Irma e Marmentino Da ieri è stato ristabilito il collegamento tra i comuni di Marmentino e Irma: la strada provinciale 53 è stata risistemata dopo la frana di novembre 

05/01/2014 10:26:00
Isolata da una frana l'Alta Valtrompia A causa della pioggia che sta cadendo incessantemente da due giorni, si è staccata una frana fra Bovegno e Collio. La Sp 345 è stata liberata, ma per ora si transita a senso unico alternato

16/06/2012 08:30:00
Opere provinciali anche per la Valtrompia Presentato da Maria Teresa Vivaldini, Assessore ai Lavori Pubblici della Provincia, il piano delle opere pubbliche del prossimo triennio comprende interventi anche nella Valle del Mella



Notizie da Valtrompia
23/05/2020

Multinazionali estere a Brescia

L’analisi, realizzata dall’Ufficio Studi e Ricerche Aib, ha riguardato le realtà manifatturiere, società di capitali, con fatturato superiore a 1 milione di euro, comprendendo partecipazioni di controllo e minoritarie (ma sopra il 25%). In provincia sono 103 le imprese locali a partecipazione estera, con un volume d’affari di 3,6 miliardi di euro

18/05/2020

Fase 2 bis in pillole

Da questo lunedì 18 maggio riprendono in tutta Italia gran parte delle attività commerciali aperte al pubblico. In Lombardia permangono alcune restrizioni. Tornano anche le messe coi fedeli.

17/05/2020

«Uno sguardo sul territorio»

Dal Civile alla Poliambulanza, passando per AiutiAMOBrescia. Facciamo il punto coi protagonisti. E’ la proposta “Made in Caino” con uno sguardo sull’itera provincia. Questo lunedì sera in diretta su Youtube

12/05/2020

Ritornano le messe con i fedeli

A partire da lunedì 18 maggio sono di nuovo ammesse le celebrazioni con la presenza dei fedeli, rispettando le indicazioni del Protocollo firmato fra Governo e Cei. Ulteriori indicazioni dalla diocesi

12/05/2020

Una rilettura sapienziale dell'esperienza vissuta

È quanto chiede il Vescovo di Brescia, mons. Tremolada alle comunità della diocesi nel camino di ritorno alla normalità della vita delle parrocchie dopo la dura esperienza della pandemia

09/05/2020

Pasini: «Covid-19 e infortunio sul lavoro: una norma gravissima e anti-impresa»

La legislazione di emergenza epidemiologica da Covid-19 contiene una norma (art. 42, d.l. 18/2020) che equipara l’infezione da Coronavirus ad infortunio, se contratta in occasione di lavoro

09/05/2020

Ok a manutenzione e cura dei capanni da caccia

Una nota della Prefettura di Brescia conferma che fra le attività consentite nella Fase 2 rientrano anche quelle di pulizia delle aree degli appostamenti da caccia

09/05/2020

Sì agli sport individuali

La nuova ordinanza di Regione Lombardia consente fino al 17 maggio di praticare gli sport individuali all'aperto e all’interno di centri sportivi

08/05/2020

Vota i tuoi Luoghi del Cuore

FAI e Intesa Sanpaolo invitano i cittadini a partecipare alla decima edizione del censimento che mira a premiare i luoghi più votati - per ora solo via web - e a promuoverne gli interventi e i progetti di valorizzazione

04/05/2020

Fase 2 in pillole

Cosa cambia da questo lunedì 4 fino a domenica 17 maggio? Fra Dpcm e ordinanze di Regione Lombardia ecco un piccolo sunto delle disposizioni

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier