Skin ADV
Venerdì 19 Agosto 2022
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 
 
LANDSCAPE


MAGAZINE





19 Ottobre 2012, 09.00

L'intervista

Dente, «Io tra di noi»

di Davide Vedovelli
Il cantante a cui due anni fa stata assegnata la Targa Musica da Bere del concorso indetto da Il Graffio fra i finalisti al Premio Tenco.

 

Due anni fa ti abbiamo dato la Targa Musica da Bere ed ora sei tra i finalisti con Capossela e gli Afterhours per l'album dell'anno al Premio Tenco. In questi anni teatri gremiti e un successo di pubblico e critica, come si dice in questi casi, straordinario.

Che effetto fa? oltre alla grande soddisfazione mette anche paura?
Paura direi di no, cerco di vivere tutto con grande serenità, sono felice e soddisfatto di tutto quello che è successo e spero di fare sempre meglio.

Ti è sempre piaciuto giocare con le parole e con i significati o è semplicemente un escamotage letterario che usi quando scrivi una canzone?
Mi è sempre piaciuto e mi piace ancora, non solo quando scrivo. credo sia una piccola malattia, a volte sento di avere un'officina in testa che smonta e rimonta ogni frase che entra.

Colpisce molto la semplicità dei tuoi pezzi, che però mai risultano banali o scontati. Stanno in bilico tra il malinconico e lo scanzonato. Ti ritrovi in questa dimensione?
Mah, io non ho mai pensato di essere scanzonato, anzi. Chi ascolta le canzoni poi trova modi e significati a cui io non avevo pensato. Fa parte del gioco, dal momento che le canzoni sono pubbliche, sono di tutti e per ognuno sono diverse.

Mi incuriosisce sempre conoscere le letture, gli ascolti e le ispirazioni di un artista. Mi consigli tre libri, tre canzoni e tre film che ti stanno particolarmente a cuore?


Cent'anni di solitudine di Gabriel García Márquez
Cronache marziane di Ray Bradbury
Molto forte, incredibilmente vicino di Jonathan Safran Foer

Canzone per te di Endrigo
Jealous guy di Lennon
Dracula cha cha cha di Bruno Martino

Invece dei film ti do tre attori, posso?
Sì.
Grazie. Sordi, Mastroianni, Tognazzi.

Qual è il tuo vizio preferito?
Tutti quelli che fanno male

Intervistavo pochi giorni fa l'autore di un libro che parla della scena indie a Brescia, e rilevava un gran difficoltà per i "non famosi" a suonare. Se mai stato tentato di appendere la chitarra al chiodo e dedicarti ad altro? vietato rispondere "non so fare altro" perchè cercate sempre di cavarvela così voi artisti, ma sto imparando a prendervi le misure.
Ho appeso altre cose al chiodo quando ho iniziato a suonare e da allora ho continuato a farlo, fortunatamente. Forse un giorno appenderò la chitarra vicino a tutte le altre cose appese e farò altro. Ma del futuro non ci è dato di sapere molto.

Veniamo al disco “Io tra di noi”. Perchè e come è nato? Cos'ha secondo te di diverso dagli altri?
È nato come tutte le cose fatte in precedenza, per voglia e necessità di scrivere, di raccontare e di cantare. io scrivo poco ma sempre, quando ho raggiunto un numero adatto di canzoni comincio a ragionare al disco, gli do una forma partendo dalla sostanza.
Rispetto agli altri lavori, questo disco è più preciso, suona meglio, è più quadrato e meno cerchio. Non ho ancora capito se questo è un bene o un male, forse nessuno dei due.

Come tradizione dello Spaccadischi l'ultima domanda puoi farmela tu.

A te chi te lo fa fare?
Già..chi me lo fa fare...diciamo così: la passione per la musica, per la poesia, la voglia di incontrare persone che sanno darti nuovi spunti e punti di vista. La voglia anche di mettersi un po' alla prova, di provare a vedere l'effetto che fa, come direbbe Jannacci.

Un abbraccio e in bocca al lupo.



 

Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
14/05/2015 17:47
A Moscaburro e Karenina la 6ª edizione di Musica da Bere Si è conclusa domenica sera al Teatro Odeon di Lumezzane il festival musicale organizzato dall'associazione Il Graffio con una serata speciale. Tre giorni intensi, ricchi di proposte ed emozionanti. E' stata questo e molto altro Musica da Bere 2015 che ha visto sul palco sei finalisti e tantissimi ospiti.

21/10/2014 17:44
Ecco i finalisti delle Targhe Tenco 2014 Tra i possibili premiati troviamo anche tre Targhe Musica da Bere: Levante, Davide Van De Sfroos e Brunori SAS. La serata di consegna il 6 dicembre a Sanremo, ospite David Crosby

10/11/2011 12:00
Al via Musica da Bere 2012 Partir dal Premio Tenco di Sanremo la terza edizione del concorso per autori di canzoni organizzata dall’associazione culturale Il Graffio.

22/04/2015 17:24
Targa a Samuel Romano dei Subsonica Sarà Samuel Umberto Romano, voce dei Subsonica, a ritirare la Targa Musica da Bere 2015. Roberto Dellera con Rodrigo D'Erasmo e i Perturbazione ospiti della serata dedicata alla canzone d'autore

05/04/2014 08:00
Targa Musica da Bere a Manuel Agnelli degli Afterhours Ad un mese da Musica da Bere 2014 ecco i finalisti della quinta edizione e tutti i targati 2014 che ritireranno il premio durante le tre serate del festival



Notizie da Spaccadischi
21/12/2021

Non è Natale senza i quattro dischi per Natale

Anche per questo Natale arriva il tradizionale "Quattro dischi per Natale" dove prover a consigliarvi un disco abbinato ad una bottiglia "idonea" da sorseggiare quando lo si ascolta. Colgo l'occasione per farvi i pi sinceri auguri di un sereno Natale e di un felice 2022
VIDEO


15/12/2021

Neve, enogastronomia ed eventi a pochi passi da casa

Madonna di Campiglio riparte alla grande dopo un anno di stop. Il racconto del nostro Spaccadischi fuori porta


07/12/2021

Appuntamenti per l'Immacolata

Marted 7 e mercoled 8 dicembre una serie di appuntamenti per la Festa dell'Immacolata tra concerti, eventi e spettacoli


20/11/2021

«Non volevo essere femminista»

Prosegue la rassegna realizzata dal Centro Teatrale Bresciano con il Teatro Laboratorio "Impronte teatrali - Pressione bassa." Appuntamento a Ro Volciano


19/11/2021

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia

20/10/2021

Al via la Stagione dell'Odeon

Una programmazione di altissimo livello quella del Teatro di Lumezzane, che riprende questo mese con numerosi spettacoli

02/03/2020

Le epidemie di licantropia nel Medioevo

Anche in questo periodo di paura per l’epidemia di Coronavirus c’è bisogno di distrarsi con qualche curiosità, così ho pensato di parlarvi di un’epidemia ben strana che si diffuse nel Medioevo: la licantropia


31/01/2020

Torna «La Torre delle Favole»

Da domenica 2 febbraio a Lumezzane s’inaugura la 17ª edizione della rassegna per bambini con un racconto bellissimo ed intramontabile: Raperonzolo

31/01/2020

L'ipnosi

Molti anni fa mi sono imbattuto in un vecchio libro che parlava di ipnosi. Lo trovai su una bancarella stipata di libri usati, consumati dal tempo e dagli occhi degli uomini

26/11/2018

«L'infinito», Vecchioni torna con un nuovo disco

Ai giornalisti il cantautore ha annunciato, a sorpresa, non il ritiro dalle scene ma il suo ritorno in cattedra con un nuovo lavoro, a cinque anni dall’ultimo disco di inediti 
• VIDEO


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier