Skin ADV
Venerdì 10 Luglio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 
 




18 Dicembre 2014, 07.54

La nota del notaio

Compro casa, le nuove norme

di Fabrizio Santosuosso
Come acquistare casa con un contratto d'affitto, ovvero senza mutuo ed entrando subito nell'immobile. Ecco le nuove norme che tutelano sia chi compra sia chi vende

L’ormai a tutti nota crisi del mercato immobiliare e le difficoltà di ottenere prestiti bancari (mutui) hanno spinto il legislatore ad introdurre una  nuova Legge, ora in vigore, che:

- da un lato, consente al compratore di ottenere immediatamente la disponibilità dell’alloggio desiderato (recuperando  – tutto o parte – in caso di successivo acquisto, le somme versate per l’immediato godimento della casa stessa);

- dall’altro lato, consente al venditore di meglio e subito individuare gli acquirenti, iniziando tra l’altro anche a mettere a reddito il bene offerto da tempo sul  mercato.

La nuova Legge introduce un elevato livello di garanzie per chi compra.

Garanzie derivanti da:

a) possibilità di trascrizione dell’acquisto, così fatto, anche nei Pubblici Registri;
b) specifica disciplina per il caso di fallimento del venditore.

La nuova Legge riguarda tutti “i contratti, diversi dalla locazione finanziaria (no leasing – quindi), che prevedono l’immediata concessione del godimento di un immobile (si entra, pertanto, subito nella casa) , con diritto per il conduttore (cioè di chi ci va ad abitare) di acquistarlo entro un termine determinato (una data precisa stabilita dalle parti che può, al massimo, essere di anni 10),  imputando al corrispettivo del trasferimento la parte del canone indicata dal contratto (cioè sottraendo dal prezzo totale della casa, quanto già pagato per godere della stessa casa in quel periodo)”.

Questi contratti possono, quindi, essere sottoscritti:
a) tra due privati;
b) tra impresa venditrice e privato compratore;
c) tra privato venditore e impresa compratrice.

A tutela di entrambe le parti
(venditore ed acquirente), la Legge prevede la trascrizione di tali contratti, che pertanto dovranno essere redatti da Notaio, sia per il controllo della regolarità degli stessi, sia per la trascrizione dei medesimi.

Inoltre, per le ipotesi in cui una delle parti venga coinvolta in un fallimento, la nuova Legge esclude espressamente il pericolo della revocatoria (cioè il pericolo che la casa debba essere restituita al fallimento).

Le parti sono libere di regolare, in base alle proprie specifiche esigenze, sia la durata del contratto di uso della casa, sia la parte di canone che dovrà essere conteggiata nel prezzo della successiva vendita.

Chiedi maggiori informazioni al Tuo Notaio di fiducia o rivolgiti al Consiglio Notarile di Tua appartenenza.

Fabrizio Santosuosso - Notaio


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
13/07/2014 09:00:00
Banche, mutuo e immobile donato: ecco un possibile rimedio Si chiama "Donazione sicura" ed è una polizza che preserva da danni economici chi acquista una casa se il venditore al quale era stata donata dovesse perdere i diritti


10/12/2013 09:01:00
Comprare casa Dal 2014 il prezzo della casa si deposita dal notaio. Lo prevede la Legge di Stabilità: rischi nulli e correttezza assicurata

24/09/2014 08:56:00
All'estero per acquisti, ma col notaio Acquistare casa in Francia, Spagna, Belgio e Lussemburgo si può, anche tramite il notaio italiano, senza spostarsi e con le garanzie di sempre


20/04/2013 12:00:00
Aumenta la tensione tra cittadini, banche e notai La fortissima crisi economica del nostro Paese, aumenta la tensione tra i Cittadini, gli Istituti bancari ed i Notai. In questo caso si è arrivati alla denuncia sia della banca sia del notaio, che ha seguito l'atto di vendita

27/06/2013 09:30:00
Comprare all'estero? senti il tuo notaio Grazie al Consiglio dei Notariati d'Europa, e' possibile rivolgerti ad un Notaio italiano per comprare la tua casa o un immobile all'estero



Notizie da La nota del notaio
14/01/2020

Al via la nuova stagione della Collezione Paolo VI

Dalla mostra di Floriano Bodini ai cicli di incontri di OperAperta, Lògos e Registi dello Spirito, dai nuovi progetti alla collettiva dei finalisti del Premio Paolo VI per l’arte contemporanea

08/11/2014

La Cina ci copia anche i notai

Sempre più attratta dal Made in Italy, la Cina è interessata e attenta anche al sistema della conclusione dei contratti immobiliari tramite notaio, come avviene da noi

13/10/2014

Magistrati e Notai, quale responsabilità disciplinare

Il 2006 rappresenta per l’Italia un anno rivoluzionario per il sistema disciplinare di due categorie istituzionali, di fondamentale importanza per la vita di uno Stato. Per i notai ci sarebbero ancora troppi margini di discrezionalità


24/09/2014

All'estero per acquisti, ma col notaio

Acquistare casa in Francia, Spagna, Belgio e Lussemburgo si può, anche tramite il notaio italiano, senza spostarsi e con le garanzie di sempre


15/08/2014

Contabilità aziendale e buste paga, ora anche online

Negli ultimi anni la tecnologia ha compiuto una vera e propria rivoluzione copernicana e ciò che un tempo pareva impossibile oggi è diventato ovvio, anzi non possiamo più farne a meno

28/07/2014

Guida Operativa sulla Certificazione Energetica

Pubblichiamo in allegato il file contenente la Guida Operativa relativa alla disciplina nazionale sulla Certificazione Energetica approvata dal Consiglio Nazionale del Notariato il 20 giugno scorso

13/07/2014

Banche, mutuo e immobile donato: ecco un possibile rimedio

Si chiama "Donazione sicura" ed è una polizza che preserva da danni economici chi acquista una casa se il venditore al quale era stata donata dovesse perdere i diritti


06/07/2014

La riforma del Catasto

Con un provvedimento di venerdì 20 giugno, Il Consiglio dei Ministri ha approvato un sistema che prevede l’istituzione delle Commissioni censuarie

12/06/2014

Matrimonio in vista? Prima passa dal tuo notaio

Un contratto per regolamentare determinati rapporti tra i coniugi prima di sposarsi, non rappresenta certamente un accordo poco elegante...

25/05/2014

Esterovestizione, abuso del diritto e trasferimento sede

Per «esterovestizione» si intende «la fittizia localizzazione della residenza fiscale di una società all’estero, in particolare, in un Paese con un trattamento fiscale più vantaggioso di quello nazionale».


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier