Skin ADV
Venerdì 10 Luglio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 
 




06 Luglio 2014, 09.55

La nota del notaio

La riforma del Catasto

di Fabrizio Santosuosso
Con un provvedimento di venerdì 20 giugno, Il Consiglio dei Ministri ha approvato un sistema che prevede l’istituzione delle Commissioni censuarie

Tali Commissioni censuarie avranno il compito di fissare le nuove rendite catastali, allineate ai valori di mercato.
Tale aggiornamento porta con se il rischio concreto che il prelievo fiscale sugli immobili aumenti; tutto dipenderà da come i sindaci possano rivisitare le aliquote e le agevolazioni.
Le commissioni parlamentari dovranno chiarire come saranno composte le Commissioni censuarie.

La bozza del provvedimento
non garantisce un posto sicuro ai rappresentati delle associazioni di categoria del settore immobiliare in ognuna delle 103 commissioni censuarie locali che saranno composte da sette membri ciascuna.
Le stesse saranno chiamate a stabilire i parametri di riferimento al fine di determinare le nuove rendite.

Il meccanismo delle Commissioni
prevede che sia il Prefetto a proporre al Presidente del Tribunale competente, la rosa dei componenti non istituzionali che saranno nel numero di tre.
Ai professionisti e alle associazioni di categoria, spetterà la sola indicazione dei componenti con il risultato che quest’ultime potrebbero trovarsi escluse e, quindi, senza voce in capitolo sul meccanismo di costruzione delle funzioni statistiche per definire i nuovi importi.

La presenza in commissione di chi conosce il mondo immobiliare, a fianco dei componenti istituzionali (il Presidente delle Commissioni censuarie verrà scelto tra magistrati ordinari, amministrativi o tributari, due componenti saranno designati dall’Agenzia delle Entrate e uno dall’Anci), sarebbe determinante per creare un sistema il più fedele possibile alla realtà.
A tal fine si auspica una correzione sulla composizione delle Commissioni.

La riforma del Catasto dunque ruota intorno alla invarianza di gettito in maniera che le nuove rendite non comportino automaticamente aumenti delle tasse a carico dei proprietari degli immobili, anche se in alcuni casi si potrà arrivare ad importi addirittura dieci volte superiori a quelli attuali.
La riforma tenderà ad eliminare le notevoli differenze attualmente esistenti tra le varie aree geografiche e tra le diverse zone della medesima città.

Il provvedimento del Governo inoltre traccia la strada dell’intervento su aliquote, deduzioni dalla base imponibile o detrazioni d’imposta da parametrare al reddito familiare.

Fabrizio Santosuosso - Notaio

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
25/09/2013 09:00:00
Nuovo catasto… vecchi problemi È la riforma del catasto la grande incognita di questa stagione. Anche perché tutte (o quasi) le imposte sulla casa, circa 40 miliardi, sono basati su valori definiti dal catasto

28/04/2014 09:09:00
Vendere online? Più facile col notaio Nuove severe regole e forti sanzioni da giugno: ma con il notaio, meno problemi per chi vende e maggiori garanzie per chi acquista in rete e in tv

24/09/2014 08:56:00
All'estero per acquisti, ma col notaio Acquistare casa in Francia, Spagna, Belgio e Lussemburgo si può, anche tramite il notaio italiano, senza spostarsi e con le garanzie di sempre


27/03/2014 09:10:00
E’ possibile escludere uno o più figli dalla propria eredità? Oppure il coniuge? Genitori, figlie e parenti: come “diseredare” per non lasciare nulla a chi, secondo noi, non merita

03/05/2013 09:00:00
«Procedimenti disciplinari» Si assiste ad un'anomala impennata, senza precedenti, di procedimenti disciplinari a carico di notai. Il notaio Fabrizio Santosuosso scrive una "lettera aperta" indirizzata soprattutto alla Magistratura



Notizie da La nota del notaio
14/01/2020

Al via la nuova stagione della Collezione Paolo VI

Dalla mostra di Floriano Bodini ai cicli di incontri di OperAperta, Lògos e Registi dello Spirito, dai nuovi progetti alla collettiva dei finalisti del Premio Paolo VI per l’arte contemporanea

18/12/2014

Compro casa, le nuove norme

Come acquistare casa con un contratto d'affitto, ovvero senza mutuo ed entrando subito nell'immobile. Ecco le nuove norme che tutelano sia chi compra sia chi vende


08/11/2014

La Cina ci copia anche i notai

Sempre più attratta dal Made in Italy, la Cina è interessata e attenta anche al sistema della conclusione dei contratti immobiliari tramite notaio, come avviene da noi

13/10/2014

Magistrati e Notai, quale responsabilità disciplinare

Il 2006 rappresenta per l’Italia un anno rivoluzionario per il sistema disciplinare di due categorie istituzionali, di fondamentale importanza per la vita di uno Stato. Per i notai ci sarebbero ancora troppi margini di discrezionalità


24/09/2014

All'estero per acquisti, ma col notaio

Acquistare casa in Francia, Spagna, Belgio e Lussemburgo si può, anche tramite il notaio italiano, senza spostarsi e con le garanzie di sempre


15/08/2014

Contabilità aziendale e buste paga, ora anche online

Negli ultimi anni la tecnologia ha compiuto una vera e propria rivoluzione copernicana e ciò che un tempo pareva impossibile oggi è diventato ovvio, anzi non possiamo più farne a meno

28/07/2014

Guida Operativa sulla Certificazione Energetica

Pubblichiamo in allegato il file contenente la Guida Operativa relativa alla disciplina nazionale sulla Certificazione Energetica approvata dal Consiglio Nazionale del Notariato il 20 giugno scorso

13/07/2014

Banche, mutuo e immobile donato: ecco un possibile rimedio

Si chiama "Donazione sicura" ed è una polizza che preserva da danni economici chi acquista una casa se il venditore al quale era stata donata dovesse perdere i diritti


12/06/2014

Matrimonio in vista? Prima passa dal tuo notaio

Un contratto per regolamentare determinati rapporti tra i coniugi prima di sposarsi, non rappresenta certamente un accordo poco elegante...

25/05/2014

Esterovestizione, abuso del diritto e trasferimento sede

Per «esterovestizione» si intende «la fittizia localizzazione della residenza fiscale di una società all’estero, in particolare, in un Paese con un trattamento fiscale più vantaggioso di quello nazionale».


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier