Skin ADV
Venerdì 24 Gennaio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



20 Febbraio 2015, 14.26

Animali

Il misterioso canto notturno dei pettirossi

di Redazione
Un ricercatore ha evidenziato le ragioni di questo strano fenomeno

Quali sono gli effetti della vita moderna sugli animali? Ad esempio oggi sappiamo che i pettirossi “di città” si trovano in serio pericolo.
La ragione? Non lo immagineremmo mai, ma quelli che vivono e cantano vicino ai centri abitati patiscono la luce dei lampioni in strada.
Stanno appollaiati di giorno e anche di notte, solo che la continua illuminazione sta mandando letteralmente in tilt il loro orologio biologico. 

Lo spiega Davide Dominoni della Glasgow University. «La luce dei lampioni, dei cartelloni luminosi e delle case porta i pettirossi ad essere ben svegli quando invece dovrebbero essere addormentati.
Io, ad esempio, li sento cantare tutto il giorno e tutta la notte. Non è una cosa normale».

I simpatici uccellini dovrebbero cantare tutto il dì per poi riposare la notte, se non fosse che la luce artificiale li trae in inganno.
Il dottor Dominoni sta ora piazzando delle telecamere all’interno dei nidi per poter tracciare i loro modelli di sonno poiché, ovviamente, la mancanza di riposo può mettere a rischio la salute.
Precedentemente Dominoni aveva già dimostrato, con un esperimento in laboratorio, che quando i pettirossi sono esposti alla luce di notte alcuni dei loro geni sono attivi nel momento sbagliato della giornata.

E non sono solo i pettirossi, anche merli e gabbiani stanno diventando più notturni.
«A Glasgow, dove vivo – spiega Dominoni – i gabbiani cominciano ad essere un problema serio. Durante la stagione riproduttiva, fra aprile e giugno, sono molto attivi di notte.
E anche molto rumorosi. La gente non riesce a dormire, vorrebbe eliminarli». 

da Lazampa.it

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
05/11/2012 10:00:00
Conclusa l’operazione «Pettirosso» Un'intensa attività antibracconaggio lungo tutto il bresciano, in Valtrompia, Valsabbia e Valcamonica. Obiettivo la tutela dell'avifauna, portata avanti dal Nucleo Operativo Antibracconaggio

08/06/2015 12:22:00
Gestisci le abitudini, se vuoi dimagrire Se sei un essere umano e non un robot, hai anche tu delle abitudini. Alcune di queste abitudini ci piacciono, mentre altre ci assillano perché sono nocive, non si perdono facilmente e fanno fallire moltissimi metodi per dimagrire

27/12/2018 09:25:00
La Dodicesima Notte e il canto della Stella Torna nel prossimo fine settimana la rassegna dedicata al canto della Stella, una tradizione che anche grazie a questa iniziativa dell’associazione Choros è stata rivitalizzata

27/05/2012 07:30:00
Alunni ed ecologia: lezioni pratiche al Colle di San Zeno Erano settantotto gli studenti dell'Istituto Comprensivo "Caduti per la libertà" che nella giornata di venerdì si sono cimentati nella realizzazione pratica degli insegnamenti ricevuti sull'ecologia e l'orientamento

20/10/2012 10:40:00
In corso l'Operazione Pettirosso La prima fase del nell'operazione anti-bracconaggio messa in opera dagli uomini del Corpo forestale dello Stato nelle tre valli bresciane ha portato sinora alla denuncia di 48 persone e al sequestro di 90 volatili abbattuti e 123 ancora in vita



Notizie da Animali
13/12/2019

Unesco, la transumanza è Patrimonio dell'umanità

L'antica pratica della pastorizia che consiste nella migrazione stagionale del bestiame lungo le rotte migratorie nel Mediterraneo e nelle Alpi è stata proclamata Patrimonio culturale immateriale dell'umanità

09/05/2015

Rodeo folle col pic-up

Entra in un campo col fuoristrada e prende ad inseguire capre, pecore, care e pastore, che per non essere investito si rifugia in un fosso. E' accaduto nel pomeriggio di mercoledì a Polpenazze


05/05/2015

E c'è anche l'uovo... muto

La fotografia ci è stata inviata al lettore Pablo Soardi: «Visto che le uova riscuotono un certo interesse eccone uno che potremmo definire "marziano"» ci ha scritto


17/04/2015

Animalista o ecoterrorista?

Da un paio d’anni a questa parte stiamo assistendo ad un fenomeno piuttosto preoccupante, destinato a segnare una profonda spaccatura tra il mondo delle “città” e il mondo della “campagna”

13/01/2015

La fabbrica del miele

Prenderà il via dal 27 gennaio a Brescia un corso di Apicoltura presso la sede dell’Associazione Apicoltori della provincia di Brescia

10/11/2014

Miao miao

Sono nati l'11 settembre e cercano casa e coccole, i tre micetti ritratti nelle due fotografie inviate oggi in redazione


22/10/2014

Capre sbranate: lupi, orsi o cani selvatici?

Tre capre uccise e una ferita da un non meglio precisato predatore hanno messo in allerta la Polizia provinciale per un sopraluogo nelle zone fra Collio e Bagolino


09/10/2014

In bocca al lupo sì, ma non fatelo crepare

«In bocca al lupo». E' tra le frasi più gettonate quando si spera che vada tutto liscio. E lo si dice augurando a qualcuno che un certo evento vada per il meglio. E ogni volta ci si sente rispondere «crepi»

04/10/2014

La Giornata degli Animali

Anche Enpa Brescia sarà presente quest'oggi in piazza, in occasione della festa di San Francesco, protettore di tutti gli animali

26/09/2014

Cuore di cacciatore

Ieri mattina, al cacciatore segugista Giuseppe Ghidinelli di Sopraponte, noto per i suoi segugi Campioni del Mondo, è capitato un incontro strano

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier