Skin ADV
Lunedì 03 Agosto 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



24 Giugno 2014, 09.25
Valtrompia
Libri

Un volume per salvaguardare il castagno

di Vanessa Maggi
Ocildo Stival ed Elena Zanotti hanno dato alle stampe "Un castagno da salvare" per colmare il vuoto generazionale attorno alla cultura/coltura delle varietà triumpline 

Un ventaglio di pagine cartacee per illuminare sullo stato di salute dei castagni triumplini e per salvaguardarne il futuro.

In questa direzione muove il volume di recente pubblicazione "Un castagno da salvare", scritto a quattro mani da Ocildo Stival (tecnico della Comunità Montana) ed Elena Zanotti (tecnico incaricato sul Progetto Interregionale "I castagneti dell'Insubria").

Il volume, partendo da un'indagine territoriale riguardante le vecchie varietà del castagno e gli ecotipi più rappresentativi della realtà
territoriale triumplina, auspica un piano di salvaguardia e rilancio della coltivazione del castagno da frutto a partire da quelle tipologie
e varietà che hanno contraddistinto fino alla metà del secolo scorso la cosiddetta civiltà contadina, che nelle vallate bresciane è stata alla
base dell'economia rurale e per l'alimentazione.

Una coltivazione, quella del castagno, trasversale a tutta la Valle, con le diverse zone ciacuna rappresentante di una tipicità di marrone: il marrone di Pratello o Codibolo (Gardone), il marrone di Noboli (Sarezzo), il marrone di Costa Comina (Brione), il marrone di Zignone e di Predassusso (Villa Carcina), il marrone di Codolazza o Valpiana (Concesio), il marrone dell'Ovile o di Récolt (Bovezzo), il marrone di Navazze e della Mitria (Nave), il marrone di Casarole (Caino).

Una pubblicazione che vuole colmare il vuoto di memoria generazionale che negli ultimi cinquant'anni ha contraddistinto la cultura/coltura del castagno che in questo periodo, da Pianta del Pane (come veniva definito) è diventata una coltura quasi anacronistica rispetto ai bisogni ed al reddito.

Sopratutto un volume che intende dare risalto anche a prodotti su cui investire per un rilancio economico, come la bilina di Brione e la castagna di Lumezzane.

Chi fosse interessato all'acquisto del libro può rivolgersi all'ufficio Cultura della Comunità montana scrivendo un'e-mail a comunicazione@cm.valletrompia.it o telefonando allo 030 83 37 499.

In allegato il progetto per il salvataggio del castagno triumplino.


Nelle foto 1 e 2: un castagno in località Casarole a Caino; un castagno in Predassusso a Villa Carcina. 

Progetto_Castagno_da_salvare.pdf


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
16/04/2013 10:30:00
La Comunità montana per salvare i castagneti Continua la compagna di salvaguardia e tutela dei castagneti nell'area della Valtrompia e della Valle del Garza, specie dopo l'invasione e la minaccia del parassita asiatico cinipide galligeno. Attenzione per il territorio, ma anche per chi basa la propria attività sul castagno

03/05/2013 09:50:00
A Nave per capire come salvare il castagno con l'innesto Sabato 4 maggio e 8 giugno Ocildo Stival tiene presso la Pieve della Mitria due lezioni teorico-pratiche su errori e operazioni corrette per praticare l'innesto all'interno del progetto "Piante madri" che tenta di ridare dignità economica alla coltivazione da castagneto

05/03/2014 09:56:00
Un corso di orticoltura con Ocildo Stival Ultimo giorno per le iscrizioni al mini-corso che si apre domani sera presso la sala consiliare di Nave, avvalendosi della conoscenza del tecnico agrario Ocildo Stival

06/03/2012 10:30:00
Saper innestare le piante da frutto Stasera primo dei tre incontri del corso di potatura a cura dell'associazione "La Pieve" di Gardone e del tecnico agrario Ocildo Stival. C'è ancora tempo per iscriversi con un fax allo 030.8911967

28/02/2012 11:00:00
«La Pieve» e un corso di potatura Come già previsto, anche quest’anno torna il corso condotto da Ocildo Stival, tecnico agrario che insegnerà agli iscritti le tecniche di potatura e quelle per praticare un innesto su una pianta



Notizie da Valtrompia
22/07/2020

Una squadra al femminile per l'Academy Real Dor

Con l'intento di aprire al calcio femminile, iniziando con una squadra giovanile, l'associazione calcistica di Brescia organizza un Open Day per presentare il progetto, rivolto alle bambine nate dal 2013 al 2008


13/07/2020

Presentato il Listino dei valori degli immobili

Pubblicato da ProBrixia, è l'unico strumento ufficiale riportante dati reali e super partes, al servizio dei cittadini e dei professionisti di settore per Brescia e Provincia

02/07/2020

Biker caduto a Sant'Onofrio

Intervento congiunto del Soccorso Alpino della Valle Sabbia e della Valle Trompia per soccorrere un biker caduto sul sentiero 434 fra Nave e Lumezzane

01/07/2020

Mascherina ancora per due settimane

In Lombardia obbligo di mascherina fino al 14 luglio. Dal 10 luglio via libera a calcetto e discoteche. Fontana: “Fa caldo ma parere dei virologi è mantenere precauzioni”

24/06/2020

Il primo webinar sui temi di attualità dell'economia

Questo giovedì il Presidente di AIB Giuseppe Pasini dialogherà con il giornalista Ferruccio De Bortoli, ex direttore di Corriere della Sera e Sole 24 Ore. Gli incontri metteranno a confronto gli imprenditori bresciani con importanti ospiti dell’economia e del giornalismo italiano.

05/06/2020

Brescia, nel primo trimestre 2020 pesante caduta della produzione

Nel periodo tra gennaio e marzo, la variazione della produzione delle imprese manifatturiere bresciane è del -13,9% rispetto allo stesso periodo del 2019. Segnali negativi anche dall’artigianato manifatturiero

05/06/2020

Coldiretti, segnali positivi per un ritorno alla normalità

Dalla Bassa bresciana al lago di Garda, dalla Valcamonica alla Franciacorta, dopo l'emergenza gli agriturismi bresciani ripartono con impegno e passione per offrire ai visitatori il meglio del territorio in massima sicurezza

04/06/2020

La Valtrompia ad «Archivissima»

La mostra “Maternità, infanzia e leggi razziali dal dal 1926 al 1938”, digitalizzata grazie ad un laboratorio didattico, questo venerdì sera diventa un proposta dell’apprezzato festival torinese

04/06/2020

L'Ufficio Passaporti riparte con le prenotazioni

In Valsabbia la consegna dei passaporti già stampati nel periodo Covid avverrà tramite i Comandi territoriali dell’Arma dei Carabinieri

03/06/2020

Rilancio della montagna bresciana

Visit Brescia promuove tre incontri online per ciascuna delle Valli Bresciane per elaborare piani di rilancio “su misura” per promuovere il territorio e attrarre turisti

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier