Skin ADV
Martedì 26 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



12 Febbraio 2013, 11.45
Valtrompia
Ambiente

Un nuovo comitato per la tutela di Mella e Gobbia

di Luigi Zanardelli
A fine gennaio è stata formalizzata la nascita di un Comitato che intende vigilare sullo stato di salute dei fiumi triumplini con l'intenzione di fare rete insieme alle associazioni e ai comuni perché fiume Mella e affluenti siano valorizzati con iniziative a 360 gradi
 
Per colpa di gesti sconsiderati da parte di pochi non può certo rimetterci la maggioranza della popolazione della Valtrompia. Su questo presupposto ha fondato le proprie basi una neonata associazione di cittadini che ha a cuore la salvaguardia delle acque superficiali.
 
Il nome è lungo ("Comitato per la tutela e la valorizzazione dei fiumi Gobbia e Mella") ma i princìpi che lo animano chiari e concisi: promuovere il rispetto e la tutela ambientale, difendere la salute pubblica, vigilare sulla politica di smaltimento dei rifiuti.
 
Un comitato appena nato ma deciso a farsi conoscere da tutte le amministrazioni comunali della Valle e dalle diverse associazioni che vi operano con il precipuo compito di tenere sotto controllo la qualità delle acque del fiume Mella e del torrente Gobbia, oltre che di promuovere convegni e pubblicazioni che portino all'attenzione di tutti i triumplini le caratteristiche culturali, storiche ed economiche che si agganciano a corsi d'acqua della Valtrompia.
 
"Inoltre - dicono i promotori del comitato -, vogliamo che la gente possa essere sempre più sensibile sui reali pericoli ambientali che un mancato risanamento dei fiumi della Valle comporta. Vogliamo che il fiume Mella e i suoi affluenti tornino a essere considerati e valorizzati: per questo spingeremo anche contattando gli enti preposti (Asvt, Comuni, Comunità montana, Aato, Provincia, Regione), perché la valorizzazione passi anche dalla creazione di sempre migliori piste ciclabili, orti e parchi lungo le sponde del Mella".
 
Una voglia di fare rete attorno a un bene comune per tutti i cittadini come il fiume Mella. Il prossimo 25 e 26 maggio sono state scelte gà come date per fare il punto della situazione insieme a tutte le amministrazioni triumpline e ai gruppi che vorranno aderire.
 
Per chi vuole avere maggiori informazioni è possibile contattare il comitato via telefono (347.2503868, 331.6446719) o via e-mail (comitatogobbiamella@gmail.com).
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/04/2015 16:10:00
«Puliamo i nostri fiumi» in arrivo a Sarezzo Grazie all'impegno di un comitato formatosi spontaneamente, il 9 maggio sarà una giornata dedicata alla tutela del Mella e del Gobbia 

07/05/2015 14:27:00
«Let's clean up Europe» arriva anche a Sarezzo

Il Comitato per la tutela e la valorizzazione del Gobbia e del Mella si farà aiutare dai giovani dell'istituto saretino «Primo Levi» per la giornata di pulizia di sabato



21/06/2012 09:30:00
Due opzioni per il fiume Mella Entro la fine del mese di giugno Comuni triumplini dovranno decidere quale soluzione scegliere per la collocazione di due depuratori necessari per arrivare entro il 2015 a rendere "buono" lo stato delle acque del fiume Mella

07/10/2014 12:01:00
Festa di Crocevia e Valgobbia Torna domenica 12 ottobre la tradizionale festa di Crocevia e Valgobbia, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Sarezzo in collaborazione con la parrocchia SS. Faustino e Giovita e il Comitato Cittadini Quartiere del Gobbia

16/04/2012 09:30:00
Sarezzo e Lumezzane insieme per il Mella Sabato 14 aprile i gruppi di protezione civile dei due paesi si sono adoperati per ripulire gli argini del tratto di fiume vicino al ponte romano di Noboli all'interno dell'operazione provinciale "Fiumi sicuri". Sabato 21 aprile è prevista un'altra giornata di lavori



Notizie da Valtrompia
23/05/2020

Multinazionali estere a Brescia

L’analisi, realizzata dall’Ufficio Studi e Ricerche Aib, ha riguardato le realtà manifatturiere, società di capitali, con fatturato superiore a 1 milione di euro, comprendendo partecipazioni di controllo e minoritarie (ma sopra il 25%). In provincia sono 103 le imprese locali a partecipazione estera, con un volume d’affari di 3,6 miliardi di euro

18/05/2020

Fase 2 bis in pillole

Da questo lunedì 18 maggio riprendono in tutta Italia gran parte delle attività commerciali aperte al pubblico. In Lombardia permangono alcune restrizioni. Tornano anche le messe coi fedeli.

17/05/2020

«Uno sguardo sul territorio»

Dal Civile alla Poliambulanza, passando per AiutiAMOBrescia. Facciamo il punto coi protagonisti. E’ la proposta “Made in Caino” con uno sguardo sull’itera provincia. Questo lunedì sera in diretta su Youtube

12/05/2020

Ritornano le messe con i fedeli

A partire da lunedì 18 maggio sono di nuovo ammesse le celebrazioni con la presenza dei fedeli, rispettando le indicazioni del Protocollo firmato fra Governo e Cei. Ulteriori indicazioni dalla diocesi

12/05/2020

Una rilettura sapienziale dell'esperienza vissuta

È quanto chiede il Vescovo di Brescia, mons. Tremolada alle comunità della diocesi nel camino di ritorno alla normalità della vita delle parrocchie dopo la dura esperienza della pandemia

09/05/2020

Pasini: «Covid-19 e infortunio sul lavoro: una norma gravissima e anti-impresa»

La legislazione di emergenza epidemiologica da Covid-19 contiene una norma (art. 42, d.l. 18/2020) che equipara l’infezione da Coronavirus ad infortunio, se contratta in occasione di lavoro

09/05/2020

Ok a manutenzione e cura dei capanni da caccia

Una nota della Prefettura di Brescia conferma che fra le attività consentite nella Fase 2 rientrano anche quelle di pulizia delle aree degli appostamenti da caccia

09/05/2020

Sì agli sport individuali

La nuova ordinanza di Regione Lombardia consente fino al 17 maggio di praticare gli sport individuali all'aperto e all’interno di centri sportivi

08/05/2020

Vota i tuoi Luoghi del Cuore

FAI e Intesa Sanpaolo invitano i cittadini a partecipare alla decima edizione del censimento che mira a premiare i luoghi più votati - per ora solo via web - e a promuoverne gli interventi e i progetti di valorizzazione

04/05/2020

Fase 2 in pillole

Cosa cambia da questo lunedì 4 fino a domenica 17 maggio? Fra Dpcm e ordinanze di Regione Lombardia ecco un piccolo sunto delle disposizioni

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier