Skin ADV
Lunedì 26 Ottobre 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



09 Maggio 2020, 09.30
Valtrompia
Aib

Pasini: «Covid-19 e infortunio sul lavoro: una norma gravissima e anti-impresa»

di Redazione
La legislazione di emergenza epidemiologica da Covid-19 contiene una norma (art. 42, d.l. 18/2020) che equipara l’infezione da Coronavirus ad infortunio, se contratta in occasione di lavoro

Riportiamo, di seguito, il commento di Giuseppe Pasini, Presidente dell’Associazione Industriale Bresciana.

“Si tratta di una norma gravissima, perché nella sua applicazione ha un elevato potenziale di attribuire all’impresa la responsabilità del contagio, con pesanti implicazioni sul piano civile e penale – commenta Pasini –. Siamo di fronte all’ennesima espressione di politica anti-impresa, con l’obiettivo, in una situazione già drammatica, della ricerca di un colpevole: l’imprenditore”.

“La scelta, inoltre, accomuna situazioni tra loro molto diverse. Una fattispecie è, infatti, quella dei medici e degli operatori sanitari, che sono stati esposti ad un rischio elevato di contagio, proprio della professione esercitata. Altra situazione è, invece, quella delle nostre aziende – prosegue il Presidente di AIB –: in larghissima parte hanno sospeso le produzioni nella fase 1 e, per ripartire, hanno implementato protocolli anti-contagio rigidissimi e dettagliati per proteggere la salute dei lavoratori, nel rispetto puntuale delle regole messe a punto dagli accordi Governo-Parti Sociali. E spesso andando anche oltre.”

“Lo dico a tutti, perché tutti riflettano: senza impresa privata il Paese va a rotoli e la situazione può diventare esplosiva sul piano sociale e della tenuta democratica delle istituzioni. Inoltre, vorrei che comprendere come sia possibile stabilire in termini certi se un contagio COVID è avvenuto dentro l’azienda o altrove – chiude Pasini –. In azienda il lavoratore trascorre 8 ore, le restanti 16 le passa in altri contesti, con stili di vita e contatti che sfuggono completamente alla possibilità di prevenzione dell’imprenditore.

Come individueranno i medici, chiamati a certificare la natura del contagio, il tempo ed il luogo in cui si è verificato, tenuto conto dei tempi di incubazione, per stabilire con ragionevole certezza che deve risponderne l’impresa? Con questi presupposti, la responsabilità penale, che secondo il nostro ordinamento è saldamente ancorata alla colpa e al dolo, al tempo del Coronavirus diventerebbe di fatto oggettiva. Una deriva che gli imprenditori non possono accettare. Per tutto questo urge una modifica legislativa che sani questa grave incoerenza”.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
08/06/2020 14:13
Chiuso per Covid I carabinieri di Gardone VT hanno apposto i sigilli alla “Birreria del Parco Rovedolo” per una violazione dei decreti anti-contagio avvenuta nel mese di maggio


09/11/2012 09:30
Terza edizione per Brescia Silicon Valley Prende il via questo venerdě alla facoltŕ di Ingegneria dell'Universitŕ degli Studi di Brescia una serie di incontri sulla cultura d'impresa innovativa.

23/01/2014 09:45
Il vaccino anti-Aids supera i primi test clinici Una buona notizia tutta bresciana, quella diffusa in queste ore riguardo i primi test clinici condotti sul vaccino anti-Aids. Fondamentale la messa a punto del professor Arnaldo Caruso, direttore della sezione di microbiologia dell'Universitŕ di Brescia

14/12/2014 10:27
Un'idea di industria, un'idea di città Mercoledì prossimo, 17 dicembre, nella sede di Aib a Brescia un incontro con il sindaco Emilio Del Bono e il presidente di Aib Marco Bonometti su responsabilità sociale d’impresa e sul concetto di comunità cittadina

22/06/2014 10:08
Incidente all'estero, grave tecnico saretino Maurizio Pansera si è ferito durante il collaudo di un macchinario per la ditta Aspiratori Otelli per la quale lavora, nel corso di una trasferta in Francia



Notizie da Valtrompia
21/10/2020

Coprifuoco notturno in tutta la Lombardia

A partire da questo giovedě 22 ottobre vietati gli spostamenti su tutto il territorio regionale. Torna lĘĽautocertificazione per spostarsi di notte

21/10/2020

Nuovi bandi territoriali da Fondazione della ComunitĂ  Bresciana

Con contributi per 343mila euro complessivi, l'Ente ha stanziato quattro nuovi bandi, di cui due dedicati rispettivamente alla Valle Sabbia e alla Valle Trompia


08/09/2020

Affitti, cresce la disponibilitĂ  e calano i prezzi: i dati e i consigli utili

Quando si cerca una nuova casa il sogno è spesso quello di riuscire ad acquistarne una, ma non tutti possono permetterselo o vogliono impegnarsi in una scelta a lunga durata e in un mutuo...

17/08/2020

Rieccoci

L’aumento dei contagi registrato negli ultimi giorni fa temere un ritorno di massa dell’infezione. E il governo corre ai ripari

10/08/2020

Nuovi stanziamenti per gli ospedali lombardi

Pioggia di milioni sulla sanitĂ  pubblica bresciana, la maggior parte destinati al Civile per il nuovo Ospedale dei Bambini, ma una fetta spetta anche al presidio di Gardone Valtrompia

06/08/2020

Fondi per le strade agro-silvo-pastorali

Dalla Regione oltre 500 mila euro per le strade agro-silvo-pastorali della Valsabbia e dalla Val Trompia

22/07/2020

Una squadra al femminile per l'Academy Real Dor

Con l'intento di aprire al calcio femminile, iniziando con una squadra giovanile, l'associazione calcistica di Brescia organizza un Open Day per presentare il progetto, rivolto alle bambine nate dal 2013 al 2008


13/07/2020

Presentato il Listino dei valori degli immobili

Pubblicato da ProBrixia, è l'unico strumento ufficiale riportante dati reali e super partes, al servizio dei cittadini e dei professionisti di settore per Brescia e Provincia

02/07/2020

Biker caduto a Sant'Onofrio

Intervento congiunto del Soccorso Alpino della Valle Sabbia e della Valle Trompia per soccorrere un biker caduto sul sentiero 434 fra Nave e Lumezzane

01/07/2020

Mascherina ancora per due settimane

In Lombardia obbligo di mascherina fino al 14 luglio. Dal 10 luglio via libera a calcetto e discoteche. Fontana: “Fa caldo ma parere dei virologi è mantenere precauzioni”

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier