Skin ADV
Venerdì 29 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



28 Giugno 2012, 10.45
Valtrompia
Ambiente

L'Udc Valtrompia sostiene i sindaci sui depuratori di Valle

di Andrea Alesci
Il segretario luigi Corti esprime parere positivo sull'incontro tenutosi lo scorso 6 giugno in Comunità montana, spronando i sindaci a restare uniti nel trovare i siti definitivi per i due impianti di depurazione
 
Nell’incontro tenutosi il 6 giugno scorso nella sede della Comunità montana a Gardone Val trompia tra i sindaci e i tecnici di Asvt, l’assessore all’Ambiente della Provincia e il direttore dell’Ufficio d’Ambito, il presidente della Comunità montana stessa, è stato affrontato l’annoso problema della realizzazione del depuratore di Valle, con la ferma volontà di trovare, finalmente, la soluzione migliore.
 
“Al di là della bontà delle ipotesi messe in campo – dice il segretario dell’Udc Valtrompia, Luigi Cortiabbiamo accolto con estremo favore la presa di posizione dei sindaci valtrumplini che, superando vecchie diatribe, logiche opportunistiche di maggioranza e opposizione e senza rivendicazioni di primogeniture né rivalità, hanno lavorato uniti e con giusto spirito di collaborazione".
 
"Da oltre trent’anni si parla di quest’opera importante – prosegue Corti –, fiumi d’inchiostro sono stati versati negli articoli dei giornali che ne hanno riferito a più riprese, anche per segnalare il preoccupante livello di inquinamento del Mella e del Gobbia. Ora c’è una reale volontà condivisa di intervenire, c’è una proposta concreta, ci sono impegni calendarizzati e scadenze da rispettare”.
 
Un impegno che l’Udc della Valtrompia appoggia totalmente, ritenendo che tra le soluzioni tecniche proposte (tramontata per motivi di carattere economico quella di un unico impianto di depurazione per l’intera Valle collegato con Verziano) sia preferibile quella per la realizzazione di un depuratore in località Lumezzane-Sarezzo e un altro tra Villa Carcina e Concesio, lontano il più possibile dalle abitazioni.
 
“Entro fine mese – aggiunge il segretario Corti – si dovrà scegliere quale strada percorrere, su indicazione dei tecnici che stanno lavorando al progetto. L’Udc della Valtrompia invita i sindaci valtrumplini a continuare uniti, senza ulteriori indugi, il lavoro iniziato, nella consapevolezza che la soluzione tecnica che verrà adottata da chi di competenza, sarà comunque preferibile alla mancanza di qualsiasi decisione. Il tempo di nuovi rinvii è ormai scaduto”.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
15/05/2012 11:00:00
L'Udc Valtrompia e un urgente piano di depurazione Il gruppo politico presente in Comunità montana sollecita i sindaci per dare mandato ad Asvt di predisporre il piano di progettazione per gli impianti di trattamento dei reflui di Mella e Gobbia, anche per non perdere i fondi provinciali di 23 milioni di euro

11/06/2012 09:45:00
La Valtrompia avrà due depuratori Positivo l'incontro di mercoledì 6 giugno in Comunità montana, con la presenza dei Comuni triumplini, Provincia, Asvt, Ato, A2A e la ferma intenzione di sfruttare i 23 milioni di euro provinciali per la depurazione. Entro agosto l'individuazione dei due siti per gli impianti

21/06/2012 09:30:00
Due opzioni per il fiume Mella Entro la fine del mese di giugno Comuni triumplini dovranno decidere quale soluzione scegliere per la collocazione di due depuratori necessari per arrivare entro il 2015 a rendere "buono" lo stato delle acque del fiume Mella

15/09/2012 08:30:00
L'appoggio dell'Udc Valtrompia al depuratore di Valle Il direttivo zonale dell'Udc si è dimostrato entusiasta e ottimista circa la realizzazione della fondamentale opera che consentirà la depurazione del fiume Mella, specie dopo la fermezze espressa dal presidente della Comunità montana Bruno Bettinsoli

11/08/2012 08:30:00
I sindaci e la soluzione per il depuratore C'è stata unanimità fra i primi cittadini triumplini, riunitis lo scorso 2 agosto per scegliere il sito del sistema di depurazione: verrà fatto in galleria in territorio di Concesio. Ora le verifiche di Asvt



Notizie da Valtrompia
28/05/2020

I sette di Montagna che avanza

“Montagna che Avanza è il gruppo, prendersi cura è il motto!” così si presentano su Instagram, social su cui è molto vivo il progetto

23/05/2020

Multinazionali estere a Brescia

L’analisi, realizzata dall’Ufficio Studi e Ricerche Aib, ha riguardato le realtà manifatturiere, società di capitali, con fatturato superiore a 1 milione di euro, comprendendo partecipazioni di controllo e minoritarie (ma sopra il 25%). In provincia sono 103 le imprese locali a partecipazione estera, con un volume d’affari di 3,6 miliardi di euro

18/05/2020

Fase 2 bis in pillole

Da questo lunedì 18 maggio riprendono in tutta Italia gran parte delle attività commerciali aperte al pubblico. In Lombardia permangono alcune restrizioni. Tornano anche le messe coi fedeli.

17/05/2020

«Uno sguardo sul territorio»

Dal Civile alla Poliambulanza, passando per AiutiAMOBrescia. Facciamo il punto coi protagonisti. E’ la proposta “Made in Caino” con uno sguardo sull’itera provincia. Questo lunedì sera in diretta su Youtube

12/05/2020

Ritornano le messe con i fedeli

A partire da lunedì 18 maggio sono di nuovo ammesse le celebrazioni con la presenza dei fedeli, rispettando le indicazioni del Protocollo firmato fra Governo e Cei. Ulteriori indicazioni dalla diocesi

12/05/2020

Una rilettura sapienziale dell'esperienza vissuta

È quanto chiede il Vescovo di Brescia, mons. Tremolada alle comunità della diocesi nel camino di ritorno alla normalità della vita delle parrocchie dopo la dura esperienza della pandemia

09/05/2020

Pasini: «Covid-19 e infortunio sul lavoro: una norma gravissima e anti-impresa»

La legislazione di emergenza epidemiologica da Covid-19 contiene una norma (art. 42, d.l. 18/2020) che equipara l’infezione da Coronavirus ad infortunio, se contratta in occasione di lavoro

09/05/2020

Ok a manutenzione e cura dei capanni da caccia

Una nota della Prefettura di Brescia conferma che fra le attività consentite nella Fase 2 rientrano anche quelle di pulizia delle aree degli appostamenti da caccia

09/05/2020

Sì agli sport individuali

La nuova ordinanza di Regione Lombardia consente fino al 17 maggio di praticare gli sport individuali all'aperto e all’interno di centri sportivi

08/05/2020

Vota i tuoi Luoghi del Cuore

FAI e Intesa Sanpaolo invitano i cittadini a partecipare alla decima edizione del censimento che mira a premiare i luoghi più votati - per ora solo via web - e a promuoverne gli interventi e i progetti di valorizzazione

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier