Skin ADV
Venerdì 29 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



15 Maggio 2012, 11.00
Valtrompia
Opere

L'Udc Valtrompia e un urgente piano di depurazione

di Redazione
Il gruppo politico presente in Comunità montana sollecita i sindaci per dare mandato ad Asvt di predisporre il piano di progettazione per gli impianti di trattamento dei reflui di Mella e Gobbia, anche per non perdere i fondi provinciali di 23 milioni di euro
 
Riportiamo di seguito il comunicato stampa diffuso dal nuovo segretario Udc della Valtrompia, Luigi Corti:
 
I recenti episodi di grave inquinamento del fiume Mella e del fiume Gobbia sottopongono all’attenzione dell’intera comunità della Valtrompia la tematica dei reflui civili e industriali confluenti nel corso idrico superficiale.
 
Come affermato dagli Organi tecnici competenti, il risanamento dei fiumi passa principalmente dall’eliminazione degli attuali scarichi delle pubbliche fognature e dall’attivazione della rete di collettamento di Valle già esistente e non utilizzata, in attesa della costruzione dell’impianto consortile di depurazione dei reflui.
 
Il Gruppo Udc presente in Comunità montana ha già messo in evidenza questa problematica facendone uno dei punti salienti del programma concordato con gli altri sindaci di maggioranza.
 
Pertanto, sollecitiamo le amministrazioni comunali a farsi seriamente carico della definizione politica dell’intervento e invitiamo i sindaci della Valtrompia ad assumere l’atto di indirizzo col quale dare mandato ad Asvt, individuata come ente gestore del sistema di collettamento e depurazione del sistema delle pubbliche fognature, di predisporre il piano definitivo di localizzazione e progettazione degli impianti di trattamento e depurazione necessari.
 
Il direttivo Udc della Valtrompia è convinto che un’opera da così tanto tempo attesa debba essere ritenuta urgente e indilazionabile come strumento di complessivo recupero ambientale. Ciò al fine anche di rendere maggiormente godibile, da parte dei cittadini, il contatto con la natura, valorizzando quanto già realizzato in termini di pista ciclopedonale, percorso che, giustappunto, si affaccia e costeggia gran parte dell’asta del fiume Mella.
 
Nella certezza di esprimere un’esigenza diffusa dei cittadini della nostra Valle, il Direttivo Udc della Valtrompia si rende disponibile ad intraprendere le opportune azioni politiche perché l’obiettivo sia raggiunto entro l’anno in corso, in modo che le opere siano rese cantierabili e l’intervento definitivo concluso entro il termine stabilito dalla Legge Regionale di merito e non perdere i fondi, nella misura di 23 milioni di euro, disponibili a livello provinciale.
 
Nelle foto, dall'alto in basso: il fiume Mella a Ponte Zanano, Inzino e San Vigilio di Concesio e il torrente Gobbia che scende da Lumezzane.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
28/06/2012 10:45:00
L'Udc Valtrompia sostiene i sindaci sui depuratori di Valle Il segretario luigi Corti esprime parere positivo sull'incontro tenutosi lo scorso 6 giugno in Comunità montana, spronando i sindaci a restare uniti nel trovare i siti definitivi per i due impianti di depurazione

11/08/2012 08:30:00
I sindaci e la soluzione per il depuratore C'è stata unanimità fra i primi cittadini triumplini, riunitis lo scorso 2 agosto per scegliere il sito del sistema di depurazione: verrà fatto in galleria in territorio di Concesio. Ora le verifiche di Asvt

11/06/2012 09:45:00
La Valtrompia avrà due depuratori Positivo l'incontro di mercoledì 6 giugno in Comunità montana, con la presenza dei Comuni triumplini, Provincia, Asvt, Ato, A2A e la ferma intenzione di sfruttare i 23 milioni di euro provinciali per la depurazione. Entro agosto l'individuazione dei due siti per gli impianti

15/09/2012 08:30:00
L'appoggio dell'Udc Valtrompia al depuratore di Valle Il direttivo zonale dell'Udc si è dimostrato entusiasta e ottimista circa la realizzazione della fondamentale opera che consentirà la depurazione del fiume Mella, specie dopo la fermezze espressa dal presidente della Comunità montana Bruno Bettinsoli

11/12/2012 11:00:00
Primi carotaggi a Concesio per il depuratore di Valle Si è messa in opera ieri in località Dosso Boscone la macchina trivellatrice con la quale effettuare due carotaggi orizzontali da 50 metri ciascuno nell'ambito degli studi di fattibilità per il sistema di depurazione del fiume Mella



Notizie da Valtrompia
28/05/2020

I sette di Montagna che avanza

“Montagna che Avanza è il gruppo, prendersi cura è il motto!” così si presentano su Instagram, social su cui è molto vivo il progetto

23/05/2020

Multinazionali estere a Brescia

L’analisi, realizzata dall’Ufficio Studi e Ricerche Aib, ha riguardato le realtà manifatturiere, società di capitali, con fatturato superiore a 1 milione di euro, comprendendo partecipazioni di controllo e minoritarie (ma sopra il 25%). In provincia sono 103 le imprese locali a partecipazione estera, con un volume d’affari di 3,6 miliardi di euro

18/05/2020

Fase 2 bis in pillole

Da questo lunedì 18 maggio riprendono in tutta Italia gran parte delle attività commerciali aperte al pubblico. In Lombardia permangono alcune restrizioni. Tornano anche le messe coi fedeli.

17/05/2020

«Uno sguardo sul territorio»

Dal Civile alla Poliambulanza, passando per AiutiAMOBrescia. Facciamo il punto coi protagonisti. E’ la proposta “Made in Caino” con uno sguardo sull’itera provincia. Questo lunedì sera in diretta su Youtube

12/05/2020

Ritornano le messe con i fedeli

A partire da lunedì 18 maggio sono di nuovo ammesse le celebrazioni con la presenza dei fedeli, rispettando le indicazioni del Protocollo firmato fra Governo e Cei. Ulteriori indicazioni dalla diocesi

12/05/2020

Una rilettura sapienziale dell'esperienza vissuta

È quanto chiede il Vescovo di Brescia, mons. Tremolada alle comunità della diocesi nel camino di ritorno alla normalità della vita delle parrocchie dopo la dura esperienza della pandemia

09/05/2020

Pasini: «Covid-19 e infortunio sul lavoro: una norma gravissima e anti-impresa»

La legislazione di emergenza epidemiologica da Covid-19 contiene una norma (art. 42, d.l. 18/2020) che equipara l’infezione da Coronavirus ad infortunio, se contratta in occasione di lavoro

09/05/2020

Ok a manutenzione e cura dei capanni da caccia

Una nota della Prefettura di Brescia conferma che fra le attività consentite nella Fase 2 rientrano anche quelle di pulizia delle aree degli appostamenti da caccia

09/05/2020

Sì agli sport individuali

La nuova ordinanza di Regione Lombardia consente fino al 17 maggio di praticare gli sport individuali all'aperto e all’interno di centri sportivi

08/05/2020

Vota i tuoi Luoghi del Cuore

FAI e Intesa Sanpaolo invitano i cittadini a partecipare alla decima edizione del censimento che mira a premiare i luoghi più votati - per ora solo via web - e a promuoverne gli interventi e i progetti di valorizzazione

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier