Skin ADV
Mercoledì 03 Giugno 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



27 Aprile 2011, 17.52
Sarezzo Valtrompia
Internet

Sarezzo e un progetto di formazione digitale

di red.
Il Comune promuove “Internet per tutti” con la collaborazione di due giovani del Servizio Civile nazionale. Giovedì 28 aprile le spiegazioni durante il mercato settimanale.
Nell’era di una società civile sempre più proiettata nella produzione di servizi, l’iniziativa “Internet per tutti” promossa dal Comune di Sarezzo diventa un’occasione preziosa anche per chi non ha familiarità alcuna con le nuove tecnologie. Un progetto di formazione sulle competenze digitali di base realizzato grazie alla collaborazione di due giovani che da inizio aprile stanno effettuano il Servizio civile nazionale alla “Biblioteca comunale del Bailo”.
 
“Il progetto – dice Roberta Guerini, assessore ai Servizi di comunicazione – promuove l’uso di internet da parte dei cittadini che non conoscono ancora le sue potenzialità, con una particolare attenzione ai servizi online offerti dalla pubblica amministrazione e la realizzazione di corsi di formazione rivolti a quei cittadini che vogliono acquisire le conoscenze di base per utilizzare Internet. Un progetto che vuole offrire un’occasione di crescita culturale a tutti i cittadini che ne sono esclusi per timore di essere inadeguati; per questo, il pubblico che verrà privilegiato (anche se non in via esclusiva) è costituito da quelle fasce che statisticamente sono più esposte a un rischio di esclusione digitale: adulti al di sopra dei 50 anni con bassa scolarità, donne disoccupate e immigrati”.

“Internet per tutti” è strutturato in un corso con durata di 20 ore, organizzato in dieci incontri da due ore ciascuno e volto ad acquisire tutta una serie di competenze: sapersi relazionare a utenti più esperti; comprendere e utilizzare le funzioni di base del pc; compiere le operazioni fondamentali per entrare in Internet, ricercare informazioni in rete e saperle adattare alle esigenze; essere in grado di utilizzare in maniera sicura e protetta Internet; saper navigare sul web e utilizzare i servizi disponibili online.
 
Per informazioni e iscrizioni rivolgersi ai Servizi di comunicazione del Comune di Sarezzo (piazza C. Battisti, 2° piano – tel. 030.8936201, 030.8936217, 030.8936218). 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
13/11/2013 08:28:00
Ome: formazione su Internet e social network Stasera alle 20.30 si tiene presso la scuola di piazza Mercato il primo dei quattro appuntamenti programmati da A.Ge per illustrare lati positivi e negativi del mondo di Internet e dei social network sia per gli adulti che per i ragazzi

02/11/2014 10:14:00
Sei posti per il Servizio Civile nazionale C’è tempo fino al 14 novembre per presentare domanda al Comune di Sarezzo per sei posti per giovani volontari per due progetti nell’ambito dell’assistenza e dei servizi culturali

23/10/2014 07:37:00
Doppio progetto per il Servizio civile Sei volontari che per un anno verranno occupati in porgetti che riguardano da una parte gli anziani in difficoltà e dall'altra i giovani. La proposta è del Comune di Sarezzo. Entro il 14 novembre le domande


27/05/2013 08:20:00
A Sarezzo formazione per i genitori sui social network Stasera alle 20.30 al teatro San Faustino si tiene un incontro sull'utilizzo educativo dei social network e di Internet nell'ambito del progetto "Famiglia, scuola, territorio: una rete di alleati" in collaborazione tra Comune e istituto comprensivo "Giorgio La Pira"

16/04/2015 14:46:00
A Gardone servono due giovani Due i posti disponibili per il servizio civile 2015, al quale aderisce anche il comune di Gardone. Il progetto riguarderà l'area cultura



Notizie da Valtrompia
28/05/2020

I sette di Montagna che avanza

“Montagna che Avanza è il gruppo, prendersi cura è il motto!” così si presentano su Instagram, social su cui è molto vivo il progetto

23/05/2020

Multinazionali estere a Brescia

L’analisi, realizzata dall’Ufficio Studi e Ricerche Aib, ha riguardato le realtà manifatturiere, società di capitali, con fatturato superiore a 1 milione di euro, comprendendo partecipazioni di controllo e minoritarie (ma sopra il 25%). In provincia sono 103 le imprese locali a partecipazione estera, con un volume d’affari di 3,6 miliardi di euro

18/05/2020

Fase 2 bis in pillole

Da questo lunedì 18 maggio riprendono in tutta Italia gran parte delle attività commerciali aperte al pubblico. In Lombardia permangono alcune restrizioni. Tornano anche le messe coi fedeli.

17/05/2020

«Uno sguardo sul territorio»

Dal Civile alla Poliambulanza, passando per AiutiAMOBrescia. Facciamo il punto coi protagonisti. E’ la proposta “Made in Caino” con uno sguardo sull’itera provincia. Questo lunedì sera in diretta su Youtube

12/05/2020

Ritornano le messe con i fedeli

A partire da lunedì 18 maggio sono di nuovo ammesse le celebrazioni con la presenza dei fedeli, rispettando le indicazioni del Protocollo firmato fra Governo e Cei. Ulteriori indicazioni dalla diocesi

12/05/2020

Una rilettura sapienziale dell'esperienza vissuta

È quanto chiede il Vescovo di Brescia, mons. Tremolada alle comunità della diocesi nel camino di ritorno alla normalità della vita delle parrocchie dopo la dura esperienza della pandemia

09/05/2020

Pasini: «Covid-19 e infortunio sul lavoro: una norma gravissima e anti-impresa»

La legislazione di emergenza epidemiologica da Covid-19 contiene una norma (art. 42, d.l. 18/2020) che equipara l’infezione da Coronavirus ad infortunio, se contratta in occasione di lavoro

09/05/2020

Ok a manutenzione e cura dei capanni da caccia

Una nota della Prefettura di Brescia conferma che fra le attività consentite nella Fase 2 rientrano anche quelle di pulizia delle aree degli appostamenti da caccia

09/05/2020

Sì agli sport individuali

La nuova ordinanza di Regione Lombardia consente fino al 17 maggio di praticare gli sport individuali all'aperto e all’interno di centri sportivi

08/05/2020

Vota i tuoi Luoghi del Cuore

FAI e Intesa Sanpaolo invitano i cittadini a partecipare alla decima edizione del censimento che mira a premiare i luoghi più votati - per ora solo via web - e a promuoverne gli interventi e i progetti di valorizzazione

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier