Skin ADV
Giovedì 25 Luglio 2024
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



17 Giugno 2013, 10.30
Sarezzo
Incidente

Un altro operaio ferito alle Acciaierie Venete

di Redazione
Ieri mattina poco prima delle 9 nell'impianto siderurgico di Sarezzo è avvenuto un altro incidente: il 50enne Giovanni Zanardini ha fatto un volo di tre metri nella buca delle siviere, riportando fratture guaribili in 90 giorni
 
 
Un infortunio sul lavoro accaduto presso lo stabilimento saretino, che ora torna a far parlare di sé per un altro incidente avvenuto ieri mattina poco prima delle 9.
 
Protagonista il 50enne Giovanni Zanardini, caduto nella buca delle siviere facendo un volo da quasi tre metri di altezza.
 
Secondo le prime ricostruzioni effettuate dai carabinieri e dai tecnici Asl di Gardone, l'operaio stava attraversando una passerella di sicurezza, quando ha perso l'equilibrio ed è precipitato nella buca.
 
Fortunatamente l'uomo è riuscito ad avere prontezza di riflessi ed è atterrato sulle proprie gambe, attutendo l'impatto col suolo. Subito sul posto i colleghi e allertati i soccorsi del 118.
 
Per Giovanni Zanardini il ricovero nel reparto di Ortopedia dell'ospedale Civile con fratture ai piedi e ad un polso per una prognosi di guarigione che i medici hanno stimato in 90 giorni.
 
Ora resta da capire se le concause legate ai due incidenti avvenuti a distanza di breve tempo nell'impianto siderurgico di Sarezzo siano imputabili anche a un effettivo problema di sicurezza.
Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
09/09/2013 12:04
Giovane perde un piede alle Acciaierie Venete Stanotte un 28enne di Rodengo Saiano al lavoro nell'impianto saretino ha perso un piede, rimanendo incastrato in una cremagliera ed è ora ricoverato in Seconda Ortopedia al Civile

10/09/2013 10:50
Rimane grave il 28enne feritosi a Sarezzo Si trova ricoverato in prognosi riservata al Civile il giovane Tiziano Gatti, che lunedì alle 3.30 alle Acciaierie Venete è scivolato in una cremagliera in acciaio, subendo poi l'amputazione del piede sinistro

30/05/2013 10:00
Sarezzo, oggi l'ultimo saluto all'operaio Matteo Canta Oggi alle 15.30 nella chiesa parrocchiale dei Santi Faustino e Giovita si svolgono le esequie del 56enne Matteo Canta, morto lo scorso 18 maggio per le gravi ustioni riportare nella caduta in una vasca di raffreddamento alle Acciaierie Venete

27/09/2013 16:07
Morto in acciaieria: continuano le indagini Si era spento dopo dieci lunghi giorni di agonia il 57enne Matteo Canta, coinvolto nel tragico incidente dello scorso 8 maggio alle Acciaierie Venete di Sarezzo durante il quale era precipitato nell'acqua bollente di una vasca di raffreddamento, riportando le gravi ustioni che poi lo avrebbero ucciso

09/05/2013 10:30
Ancora grave il 56enne feritosi alle Acciaierie Venete Rimane ricoverato al Centro Grandi Ustioni di Verona il 56enne Matteo Canta, operaio delle Acciaierie Venete di Sarezzo che ieri poco prima dell'una di notte è scivolato dentro una vasca di raffreddamento con acqua comunque bollente, ustionandosi il 90% del corpo



Notizie da Sarezzo
18/09/2020

Uffici postali, da lunedì nuovi orari di apertura

Altri quattro uffici postali della provincia di Brescia, in particolare in ValsSabbia e in Val Trompia, torneranno ad essere disponibili con orari ampliati rispetto a quelli adottati a seguito dell'emergenza sanitaria

13/09/2020

Ladro valsabbino in trasferta

I carabinieri del Radiomobile di Gardone Valtrompia l'hanno sorpreso mentre rubava in un'officina a Sarezzo. Si cerca il complice

03/07/2020

Rapina al bar, arrestato

Si è presentato travisato presso un bar di Sarezzo all'ora di chiusura per prendere l'incasso, ma la barista è riuscita a dare l'allarme

05/06/2020

Tamponi gratis per tutti

E’ quello che hanno chiesto 65 sindaci bresciani scrivendo a Fontana e Gallera. Al massimo il pagamento del tiket. Quattro i firmatari valtrumplini

25/05/2020

Spaccio di coca, in due nei guai

Sono stati sorpresi lungo la ciclabile nel Comune di Sarezzo mentre cedevano ai clienti dosi occultate fra la vegetazione


 

12/03/2020

Omal, 50 mila euro per il Civile

L'azienda originaria della Val Trompia ha fatto un'importante donazione alla Fondazione Spedali Civili di Brescia per l’emergenza Coronavirus

13/01/2020

Don Aniello Manganiello, prete di frontiera

Il sacerdote campano, per diversi anni impegnato in una parrocchia del quartiere di Scampia a Napoli, sarà ospite questa settimana di alcune parrocchie e incontrerà gli studenti delle scuole valsabbine e della Val Trompia

28/12/2019

A Sarezzo la Natività vivente

Presepe vivente tra i più famosi della Lombardia, quello di Sarezzo offrirà ancora due rappresentazioni: questa domenica 29 dicembre e il 6 gennaio. A disposizione per visitarlo anche una navetta gratuita

06/11/2019

Intred, + 21,3% nei primi nove mesi dell'anno

Prosegue nel migliore di modi la crescita di Intred, l’operatore di telecomunicazioni bresciano, dal 2018 quotato sul mercato Aim Italia di Borsa Italiana

26/10/2019

Controlli a tappeto

Questa notte è stato eseguito un servizio di controllo straordinario del territorio in ambito provinciale che ha interessato in particolare i territori delle compagnie carabinieri di Gardone VT e Salò.

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier