Skin ADV
Martedì 07 Luglio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



15 Agosto 2013, 10.00
Lumezzane Valtrompia
Storie

Le 35 candeline della strada al Passo del Cavallo

di Redazione
Il 12 agosto 1978 venne aperta quella strada provinciale 79 che mette tuttora in comunicazione Lumezzane e la Valtrompia con la Valsabbia, divenendo anche porta d'accesso privilegiata per i bacini lacustri di Iseo e Garda
 
Nozze di ... similoro per la strada della Valsabbia, aperta il 12 agosto del 1978, senza cerimonia ufficiale. Trentacinque anni intensi nel segno di un’opera fondamentale per togliere dal secolare isolamento la valle di Lumezzane.
 
Intensa l’espansione delle imprese lumezzanesi nelle zone industriali di Bione, Agnosine e Odolo, con rilevante impulso alle attività nate a Lumezzane, ma impossibilitate a crescere per mancanza di ... suolo.
 
Le numerose aziende hanno portato lo spirito d’impresa e il senso di un’applicazione non marginale nella vicina Valsabbia, peraltro fiorente di manodopera, collaudata, spesso, proprio a Lume: dal dopoguerra, molti sabbini lavoravano in Valgobbia, soprattutto nelle fonderie, apprendendo i segreti dei metalli, base per nuove imprese in Valsabbia.
 
La nuova strada ha avvicinato i laghi di Garda e d’Idro, raggiungibili in poco più di mezzora; ha stimolato molti lumezzanesi a dotarsi della seconda casa sulle sponde dei due bacini.
 
Insomma, ha confermato appieno la prima regola di geografia economica per la quale le strade sono il primo, indispensabile passo per creare commercio, industria, ricchezza.
 
L'opera è dovuta alla Provincia di Brescia che l’ha tuttora in carico. Una piccola discussione era nata, ai tempi, sulla larghezza della carreggiata che, in territorio di Lumezzane e fino alla località Doh Piàa, conta 9 metri, per restringersi poi a 6,5.
 
Da parte lumezzanese la si sarebbe voluta tutta di nove metri così per ... cento anni non ci si pensava più. La Provincia confermava che 6,5 metri erano misura ideale per cui era nato l’aforisma che se la matematica non è un’opinione, lo è la geometria.
 
Certo, una nuova strada porta anche dolore. Gli incidenti, fortunatamente molto contenuti, mentre i suicidi sono stati una trentina col tragico salto dai viadotti. Poi tutto è terminato quando, finalmente, la Provincia ha protetto i ponti con un’alta rete. Tutto è bene, dunque, quello che porta ... bene.
 
 
Fonte: Egidio Bonomi, "Giornale di Brescia", 8 agosto 2013. 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/11/2012 09:30:00
Cadono pietre e ghiaia sulla Sp 79 al Passo del Cavallo Un movimento franoso ha interessato ieri attorno alle 6 di mattina il tratto di strada che precede la prima galleria in direzione della Valsabbia. Immediato l'intervento dei vigili del fuoco per la messa in sicurezza della strada, riaperta al traffico nel giro di un'ora

26/09/2012 11:30:00
Rubavano rottami al Passo del Cavallo Un 29enne bresciano e un 47enne calabrese sono stati denunciati per aver sottratto indebitamente materiale metallico per un valore di 3.000 euro nei pressi di un autolavaggio sito sulla strada che da Lumezzane porta in Valsabbia

09/12/2018 07:30:00
Nuova luce in galleria Dopo una serie di ritardi il 19 dicembre inizieranno i lavori per rifare l’illuminazione dei tunnel del passo del Cavallo fra Valsabbia e Valgobbia

03/09/2012 10:30:00
Si ribalta con l'auto al Passo del Cavallo Ha fatto tutto da solo il 66enne Giuseppe Simoni di Lumezzane, che stava percorrendo la Provinciale 79 in direzione del Passo del Cavallo, ribaltato con la sua Lancia Y e finendo la propria corsa contro l'alto muro che delimita la carreggiata

02/07/2012 09:00:00
Il pericoloso buio delle gallerie al Passo del Cavallo Nei tunnel che consentono di scavallare il passo tra Valtrompia e Valsabbia l'illuminazione troppo spesso manca, anche dopo le riparazioni effettuate dalla Provincia. Una situazione troppo pericolosa per automobilisti, centauri e ciclisti



Notizie da Valtrompia
02/07/2020

Biker caduto a Sant'Onofrio

Intervento congiunto del Soccorso Alpino della Valle Sabbia e della Valle Trompia per soccorrere un biker caduto sul sentiero 434 fra Nave e Lumezzane

01/07/2020

Mascherina ancora per due settimane

In Lombardia obbligo di mascherina fino al 14 luglio. Dal 10 luglio via libera a calcetto e discoteche. Fontana: “Fa caldo ma parere dei virologi è mantenere precauzioni”

24/06/2020

Il primo webinar sui temi di attualità dell'economia

Questo giovedì il Presidente di AIB Giuseppe Pasini dialogherà con il giornalista Ferruccio De Bortoli, ex direttore di Corriere della Sera e Sole 24 Ore. Gli incontri metteranno a confronto gli imprenditori bresciani con importanti ospiti dell’economia e del giornalismo italiano.

05/06/2020

Brescia, nel primo trimestre 2020 pesante caduta della produzione

Nel periodo tra gennaio e marzo, la variazione della produzione delle imprese manifatturiere bresciane è del -13,9% rispetto allo stesso periodo del 2019. Segnali negativi anche dall’artigianato manifatturiero

05/06/2020

Coldiretti, segnali positivi per un ritorno alla normalità

Dalla Bassa bresciana al lago di Garda, dalla Valcamonica alla Franciacorta, dopo l'emergenza gli agriturismi bresciani ripartono con impegno e passione per offrire ai visitatori il meglio del territorio in massima sicurezza

04/06/2020

La Valtrompia ad «Archivissima»

La mostra “Maternità, infanzia e leggi razziali dal dal 1926 al 1938”, digitalizzata grazie ad un laboratorio didattico, questo venerdì sera diventa un proposta dell’apprezzato festival torinese

04/06/2020

L'Ufficio Passaporti riparte con le prenotazioni

In Valsabbia la consegna dei passaporti già stampati nel periodo Covid avverrà tramite i Comandi territoriali dell’Arma dei Carabinieri

03/06/2020

Rilancio della montagna bresciana

Visit Brescia promuove tre incontri online per ciascuna delle Valli Bresciane per elaborare piani di rilancio “su misura” per promuovere il territorio e attrarre turisti

28/05/2020

I sette di Montagna che avanza

“Montagna che Avanza è il gruppo, prendersi cura è il motto!” così si presentano su Instagram, social su cui è molto vivo il progetto

23/05/2020

Multinazionali estere a Brescia

L’analisi, realizzata dall’Ufficio Studi e Ricerche Aib, ha riguardato le realtà manifatturiere, società di capitali, con fatturato superiore a 1 milione di euro, comprendendo partecipazioni di controllo e minoritarie (ma sopra il 25%). In provincia sono 103 le imprese locali a partecipazione estera, con un volume d’affari di 3,6 miliardi di euro

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier