Skin ADV
Venerdì 21 Giugno 2024
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 

LANDSCAPE


MAGAZINE


 


 



17 Settembre 2013, 10.45
Gardone VT Collio Lumezzane Marmentino
Salute

Gardone e Lumezzane restano divisi dall'automedica

di Erregi
Non si fa attendere la risposta del comune valgobbino sulla proposta della Lega Nord gardonese di far stazionare l'automedica più ore vicino al pronto soccorso triumplino in modo da servire anche l'Alta Valle
 
In sintesi la proposta di Sergio Belleri, della Lega Nord di Gardone, era la seguente: l'automedica in gestione alla Croce Bianca di Lumezzane e che serve sia la Valgobbia che la Valtrompia dovrebbe stazionare al pronto soccorso di Gardone per più ore rispetto a quanto non avvenga ora, per servire meglio anche l'Alta Valle.
 
Non si trattava, nell'intenzione del Carroccio, di "rubare" un servizio che è indispensabile, bensì di ricalibrarlo e ottimizzarlo in base alle esigenze di tutto il territorio da coprire, ma Lumezzane, proprio in considerazione del fatto che a Gardone esiste già il pronto soccorso, non è d'accordo con l'idea leghista.
 
Il presidente della Croce Bianca lumezzanese Valeriano Gobbi ha rimarcato che oltre all'ospedale e al pronto soccorso, in Valtrompia esistono altre realtà come la Croce Rossa e Valtrompia Soccorso, con infermieri e personale qualificato e non avrebbe nessun senso "togliere" a Lumezzane un servizio che, invece, è indispensabile.
 
Gli interventi dall'inizio del 2013 ad oggi indicano una maggioranza di urgenze proprio a Lumezzane: 356 su 560 totali in sette mesi, mentre per l'Alta Valle, comunque servita in altri modi e con mezzi altrettanto efficienti nonché più vicini, solo 80.
 
Resta ancora da vedere come reagirà la maggioranza gardonese alla proposta della Lega Nord, minoranza consiliare che intende portare l'argomento all’attenzione del consiglio comunale dopo aver presentato un'apposita mozione.
 
Di certo c'è solo che la Valgobbia si dichiara in disaccordo e alle ragioni del Carroccio risponde con le proprie anche attraverso il primo cittadino Silverio Vivenzi, che appoggia la bocciatura da parte della Croce Bianca.
 
Ma cosa dice l'Alta Valle? Secondo i primi cittadini di Collio e Marmentino, rispettivamente Mirella Zanini e Gabriele Zanolini, dello stazionamento dell'automedica in Valtrompia si dovrebbe parlare a un tavolo apposito, considerando le esigenze di tutti per trovare una soluzione equa e non solo giusta, che tenga conto del numero di interventi e dell'incidenza nei diversi comuni triumplini e in Valgobbia.
Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
12/09/2013 07:45
La Lega di Gardone per il primo soccorso L'idea lanciata dal Carroccio guidato da Sergio Belleri riguarda l'auto medica data in gestione alla Croce Bianca di Lumezzane, che il consigliere vorrebbe vedere più spesso posizionata all'ospedale gardonese

01/10/2013 10:45
Gardone rimanda la questione automedica Ritirata la mozione della Lega Nord gardonese che riguardava l'automedica gestita dalla Croce Bianca di Lumezzane, plaando così le polemiche attorno a una la questione che riguarda tutti

09/07/2013 11:30
Ospedale di Gardone pronto al rilancio Il presidio ospedaliero di Gardone non solo non chiuderà, ma ad inizio ottobre cominceranno anche i lavori per la ristrutturazione del Pronto soccorso. E non mancano i progetti nemmeno per l'ospedale vecchio

07/04/2013 10:55
La Croce Bianca di Lumezzane in festa con nuovi progetti Oggi la festa sociale per il sodalizio valgobbino giunto al suo 39° anno di fondazione e con imminenti progetti di rinnovamento: dalle elezioni del nuovo consiglio direttivo ai lavori che entro la fine di giugno consegneranno nuovi grandi spazi per la formazione

26/07/2012 09:43
Tempi burocratici: ancora attesa per il pronto soccorso Tutto fermo ai blocchi di partenza: deve attendere ancora, il potenziamento del Pronto Soccorso del presidio ospedaliero di Gardone. I tempi burocratici saranno più lunghi del previsto



Notizie da Gardone VT
30/05/2022

Fiamme in fabbrica a Gardone

Alle 5:15 della notte scorsa, diverse squadre operative del Comando VF di Brescia sono intervenute  per un incendio divampato all'interno di un capannone di lavorazione materiale in ferro a Gardone Valtrompia

01/06/2021

Franco Gussalli Beretta eletto presidente

L'assemblea dei soci ha eletto l'imprenditore valtrumplino alla guida di Confindustria Brescia per il quadriennio 2021-2025. Eletta anche la squadra di presidenza
•VIDEO

13/04/2021

Franco Gussalli Beretta designato presidente

La designazione per il quadriennio 2021-2025 è avvenuta ieri nel Consiglio Generale di Confindustria Brescia; l'elezione in Assemblea Generale a maggio


09/12/2020

Nuovo Gruppo comunale di Protezione Civile

 L'amministrazione comunale di Gardone Val Trompia è alla ricerca di volontari per la costituzione di un gruppo comunale di Protezione Civile per interventi in caso di calamità e altre necessità

03/09/2020

Avance lungo la ciclabile

Intercettato da un carabiniere dopo la segnalazione, cercava anche di sottrarsi al controllo innescando con lui una collutazione


 


10/08/2020

Nuovi stanziamenti per gli ospedali lombardi

Pioggia di milioni sulla sanità pubblica bresciana, la maggior parte destinati al Civile per il nuovo Ospedale dei Bambini, ma una fetta spetta anche al presidio di Gardone Valtrompia

03/02/2020

«Incontri... fuori dal Comune»

Prende il via questo lunedì 3 febbraio a Gardone Val Trompia una serie di incontri promossi dall’Amministrazione comunale con la popolazione delle frazioni di Inzino e Magno

 

25/01/2020

Scippo in flagranza, arrestato

Era tenuto d’occhio da giorni dai Carabinieri della Stazione di Gardone Val Trompia e Tavernole sul Mella che sono entrati in azione mentre era al pronto soccorso di Gardone

27/12/2019

Al via il festival delle Stelle

Questo fine settimana, sabato a Inzino di Gardone Val Trompia e domenica a Ono Degno di Pertica Bassa, prende il via il festival dedicato al canto della Stella del bresciano


06/12/2019

Chiuso l'Euro Bar di Gardone

Il “giro” è strano, lo smercio di sostanze stupefacenti dentro e fuori dal locale accertato. Scatta così il provvedimento di chiusura per 30 giorni


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier