Skin ADV
Sabato 23 Gennaio 2021
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 

LANDSCAPE


MAGAZINE


 


 



17 Dicembre 2011, 19.00
Concesio Valtrompia
Sicurezza

Pubblico e privato s'incontrano in rotatoria

di Andrea Alesci
Sabato 17 dicembre l'inaugurazione ufficiale del monumento battezzato dall'amministrazione comunale di Concesio "Albero della pace". Un'opera finanziata dalla concessionaria Fioletti Ford e innestatasi sulla Sp 345
A pochi giorni dall’inverno e nella prima giornata di vero freddo per la Valle è stato inaugurato ufficialmente e benedetto da mons. Dino Osio, parroco della Pieve, il moderno monumento che l’amministrazione comunale di Concesio ha battezzato “Albero della pace”.
 
“Siamo molto contenti – ha ribadito il sindaco Stefano Retali – di essere riusciti a costruire un’opera che è sintesi del lavoro combinato di pubblico e privato. Per questo ringraziamo la signora Graziella Fioletti dell’omonima concessionaria Ford che ha da subito sposato il nostro progetto e l’ha interamente sostenuto dal punto di vista finanziario, oltre ai dovuti ringraziamenti all’assessore provinciale ai Lavori pubblici Maria Teresa Vivaldini, che ci ha sempre appoggiato e ha consentito di erigere l’opera all’interno di una rotatoria inserita sulla trafficata Sp 345. Siamo convinti che questo sia più di un arredo urbano e possa diventare un simbolo importante di pace e un messaggio significativo per tutti gli automobilisti che transitano sulla strada”.
 
Un moderno monumento realizzato con 169 elementi in plexiglas (realizzati da una ditta tedesca) con le sfumature tipiche dell’arcobaleno, sotto al quale campeggia il messaggio “CONdividere la strada della vita”. “Ogni giorno – ha detto Roberto Merli, presidente dell’associazione ‘Familiari vittime della strada’ in Valtrompia transitano mediamente 43.000 veicoli e in tutta la provincia di Brescia i morti in incidenti stradali sono ancora troppi: negli ultimi dieci anni le cifre sono diminuite, ma nonostante tutto in questo 2011 siamo a quota 96. Certo, dal 2005, quando è stata messa questa rotatoria che collega le vie Europa, Sangervasio e Tobagi, in questo tratto della 345 si è verificato un solo incidente. Ora, con questo 'Albero della pace' speriamo di portare fra gli automobilisti, e fra la gente in genere, uno spunto per la riflessione, perché sempre meno vite finiscano sull’asfalto delle nostre strade”.
 
Un monumento costruito dall’impresa edile Marziale Federico, ditta Fogliata di Rovato, Electrofil (parte elettrica) e Alto Garda (parte floreale) che d’ora in poi svetterà nei suoi 2,70 metri d’altezza come monito per tutti i guidatori a ricordare che l’uomo viene sempre prima della macchina.
 
Nelle foto, dall'alto in basso: due scatti dell'inaugurazione del nuovo monumento; l'amministrazione comunale di Concesio al completo, il sindaco dei giovani Francesca Poli, l'assessore provinciale ai Lavori pubblici Maria Teresa Vivaldini e Graziella Fioletti dell'omonima concessionaria.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/12/2011 09:15
A Concesio spunta «L'albero della pace» Viene inaugurato sabato 17 dicembre alle ore 17 il moderno monumento realizzato con 169 elementi in plexiglas all'interno di una rotatoria sulla Sp 345. Presente anche l'assessore provinciale Maria Teresa Vivaldini

30/05/2012 09:30
Un monumento per le vittime della strada Dopo l'Albero della pace costruito a dicembre a Concesio e il monumento ai caduti di Trenzano, l'associazione "Condividere la strada della vita" presieduta dal Roberto Merli sta raccogliendo fondi per un monumento fatto dai ragazzi da mettere al parco "Ducos 2" di San Polo

30/03/2012 15:00
Bovezzo e quell'opera per ricordare via Brede Sabato 31 marzo alle ore 11 al parco "2 Aprile" di Bovezzo l'inaugurazione del monumento fatto dall'artista Vinicio Moli in memoria di chi perse la vita nell'esplosione di un palazzina il 2 aprile 2000

11/07/2012 07:50
I 110 anni del monumento al Redentore Una montagna simbolo coronata da un simbolo ultracentenario: il monumento al Redentore sul Monte Guglielmo festeggia quest'anno i 110 anni dall'inaugurazione ufficiale avvenuta il 4 agosto 1902

12/12/2014 14:18
In Comune si progetta, il privato realizza Più sicurezza a Concesio, grazie alla realizzazione di due nuove rotatorie stradali. Una tra le vie Roncaglie, Mattei e Kennedy, l’altra sulla SP 345 all’altezza del centro commerciale Auchan



Notizie da Concesio
18/09/2020

Uffici postali, da lunedì nuovi orari di apertura

Altri quattro uffici postali della provincia di Brescia, in particolare in ValsSabbia e in Val Trompia, torneranno ad essere disponibili con orari ampliati rispetto a quelli adottati a seguito dell'emergenza sanitaria

07/05/2020

Mortale lungo la Sp 19

E' la strada che unisce la Valtrompia alla Franciacorta. La vittima è un giovane residente a Sabbio Chiese, Muammar Babar Hussain, morto fra le lamiere del suo furgoncino


29/01/2020

Fabula Mundi, per capire la geopolitica

Da febbraio la decima edizione del corso organizzato dalle Acli Provinciali e da Ipsia Brescia in città e in provincia, per la Valtrompia a Concesio

14/01/2020

Al via la nuova stagione della Collezione Paolo VI

Dalla mostra di Floriano Bodini ai cicli di incontri di OperAperta, Lògos e Registi dello Spirito, dai nuovi progetti alla collettiva dei finalisti del Premio Paolo VI per l’arte contemporanea

16/12/2019

Tentata rapina a mano armata

Due malviventi colti sul fatto sono stati tratti in arresto dai Carabinieri del Radiomobile di Gardone Valtrompia mentre stavano per rapinare un imprenditore di Concesio

 


09/10/2019

Spaccia al parco, arrestato

A finire nei guai un 33enne tunisino sorpreso dai carabinieri di Concesio all’interno di un parco pubblico


28/09/2019

Smontavano auto rubate: arrestati.

A finire nei guai, sorpresi dai carabinieri di Concesio a cannibalizzare un’autovettura rubata, due uomini della zona

11/01/2019

Dieci anni di arte contemporanea a Concesio

La Collezione Paolo VI cresce (e piace) sempre di più. Per il 2019 spazio alle mostre di Jean Guitton e Armida Gandini, al ritorno del Museo In-Visibile, di OperAperta e dei nuovi cicli di Lògos dedicati all’architettura, con una sempre maggiore attenzione alle scuole e ai ragazzi del territorio e alle famiglie

27/06/2015

Schianto con lo scooter, muore 39enne

Alessandro Sossi, 39enne di Villa Carcina, è morto schiantandosi contro un suv mentre in sella ad uno scooter stava percorrendo la 345 a Costorio di Concesio


24/06/2015

Nervosetto alla guida, fermato spacciatore

Il 35enne, residente a Concesio, aveva nascosto all’interno della sua auto venti dosi di cocaina. A casa più di un etto di hashish. E’ finito agli arresti domiciliari

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier