Skin ADV
Martedì 26 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



08 Gennaio 2013, 10.30

Ambiente

Gli occhi delle guardie per monitorare il Gobbia

di Luigi Zanardelli
Recentemente l'amministrazione comunale di Lumezzane ha raccolto la proposta di Arpa di istituire un gruppo di guardie ecologiche volontarie e sottoscritto con alcuni cittadini una convenzione, consentendo loro di intervenire ad ogni allarme segnalato dalle centraline lungo il Gobbia
 
Soltanto con un controllo ferreo c’è qualche possibilità di mettere dinanzi alle proprie ignobili colpe gli sversatori che funestano continuamente le acque del Gobbia.
 
Ecco che il torrente valgobbino sarà dunque controllato notte e giorno, e anche durante i giorni festivi, da apposite guardie ecologiche volontarie.
 
Una proposta che Arpa aveva avanzato all’amministrazione comunale lumezzanese e da quest’ultima immediatamente girata all’opera di una cittadinanza attiva, stipulando proprio di recente un accordo con il Gruppo di guardie volontarie della Valtrompia
 
Occhi umani che vanno così ad aggiungersi a quelli elettronici delle quattro centraline installate lungo il corso del Gobbia sul finire del 2011, allertati all’ispezione proprio dalle segnalazioni d’allarme che proverranno dalle centraline.
 
"Le quattro centraline - riferisce l'assessore all'Ambiente Andrea Capuzzi - misurano 24 ore su 24 la conducibilità elettrica e la temperatura del torrente Gobbia. Quando tali centraline rilevano dei dati anomali viene automaticamente avviato un sistema d’allarme telefonico al personale 
Arpa, ai tecnici comunali e alla polizia locale. Fuori dagli orari lavorativi o di reperibilità, le GEV della Comunità montana potranno intervenire risalendo il torrente Gobbia e i suoi affluenti ed identificare in breve tempo il punto di emissione dell’inquinante nell’alveo. 
 
Nel primo anno di attività  - prosegue l'assessore Capuzzi - sono state sei le denunce presentate alla magistratura e sono stati effettuati numerosi e frequenti controlli sul territorio in generale e in particolare presso le aziende a rischio". 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/12/2012 11:00:00
Le guardie ecologiche per controllare il Gobbia Il Comune di Lumezzane ha stretto un accordo con la Comunità montana perché le guardie ecologiche intervengano in caso di anomalie segnalate dalle sonde e risalgano la rete fognaria per trovare il pozzetto incriminato

28/09/2012 10:30:00
Il Gobbia è monitorato, ma ancora si sversa Le centraline installate lungo il corso d'acqua valgobbino continuano a svolgere il proprio lavoro di controllo 24 ore su 24, consentendo ad Arpa di accumulare dati sul suo stato di salute. Anche se c'è ancora chi sversa: l'ultimo caso mercoledì scorso

20/11/2013 10:40:00
Graduale miglioramento per la salute del torrente Gobbia I dati di due anni di monitoraggio con le sonde di Arpa e Comune di Lumezzane aprono uno spiraglio di luce per il corso d'acqua valgobbino: 186 gli interventi occorsi, con 68 allarmi e nove denunce, sei delle quali contro precisi responsabili

12/11/2013 10:25:00
A Lume un convegno sullo stato di salute del Gobbia Martedì 19 novembre alle ore 17 il teatro Odeon di Lumezzane ospiterà un incontro nel quale saranno esposti i dati relativi all'attività di monitoraggio delle acque effettuato dal gennaio 2012 a oggi tramite apposite centraline

24/10/2012 10:00:00
Alla ricerca dei misteriosi sversatori Dopo l'ennesimo episodio di sversamento abusivo che venerdì ha colorato il Gobbia di rosso per la quarta volta consecutiva, i tecnici di Arpa e Comune di Lumezzane hanno ristretto l'origine dell'inquinamento al tratto tra Pieve e Gazzolo



Notizie da Cronache
25/05/2020

Spaccio di coca, in due nei guai

Sono stati sorpresi lungo la ciclabile nel Comune di Sarezzo mentre cedevano ai clienti dosi occultate fra la vegetazione


25/05/2020

Incidente a Marcheno, muore 33enne di Paitone

Luca Chiodi stava scendendo lungo la Provinciale III fra Lodrino e Brozzo quando, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo della sua Duke 790 finendo fuori strada. VIDEO


18/05/2020

Fiamme in azienda, grave una donna

Brutto incendio quello divampato all’interno di un’azienda in via Angelo Gitti 47 a Marcheno.
Aggiornamento ore 14:30

17/05/2020

«Uno sguardo sul territorio»

Dal Civile alla Poliambulanza, passando per AiutiAMOBrescia. Facciamo il punto coi protagonisti. E’ la proposta “Made in Caino” con uno sguardo sull’itera provincia. Questo lunedì sera in diretta su Youtube

16/05/2020

Tempi duri sulle Coste per i motociclisti indisciplinati

La Provincia ha fatto piazzare ai chilometri 17 e 20 due autovelox. Fra Caino e Odolo non potranno essere superati i 70 chilometri all'ora


15/05/2020

Cromo nel tombino, nei guai imprenditore lumezzanese

Il titolare di una galvanica di Lumezzane è stato denunciato dai carabinieri Forestali per aver sversato Cromo VI nel tombino del piazzale della sua ditta

12/05/2020

Ritornano le messe con i fedeli

A partire da lunedì 18 maggio sono di nuovo ammesse le celebrazioni con la presenza dei fedeli, rispettando le indicazioni del Protocollo firmato fra Governo e Cei. Ulteriori indicazioni dalla diocesi

07/05/2020

Mortale lungo la Sp 19

E' la strada che unisce la Valtrompia alla Franciacorta. La vittima è un giovane residente a Sabbio Chiese, Muammar Babar Hussain, morto fra le lamiere del suo furgoncino


03/05/2020

Malore lungo il sentiero: 82enne soccorso a Nave

Si era allontanato da casa senza dire niente a nessuno ed aveva parcheggiato l’auto in Via Sacca, a Nave, intenzionato a salire lungo il sentiero per raccogliere asparagi selvatici

18/04/2020

Sanzione e denuncia, 46enne nei guai

Viola il divieto di restare in casa e da fuoco ad un bosco sul monte Ladino. Un Lumezzane è finito così nei guai, denunciato dai carabinieri forestali

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier