Skin ADV
Mercoledì 29 Giugno 2022
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



01 Dicembre 2011, 10.00

Chiusura uffici postali

«Intervenga il Prefetto»


I sindacati delle Poste chiedono di ridiscutere il piano di chiusura degli uffici postali. Una lettera a Sindaci, presidenti di Comunit montane e Prefetto, al quale chiedono un incontro.

“Il rilancio di Poste Italiane non passa attraverso il taglio ai servizi bensì con un’offerta puntuale e capillare su tutto il territorio, integrando negli uffici tradizionali anche i servizi per le aziende”.

E’ il passaggio chiave della lettera che i sindacati dei lavoratori postali di Slp Cisl, Uil Post, Sailp e Ugl hanno inviato al Prefetto, ai Parlamentari, al Presidente della Provincia, all’Associazione dei Comuni bresciani, ai Sindaci e ai Presidenti delle Comunità montane. La questione è quella della sistematica definitiva chiusura di tanti uffici postali, decisa dalla Direzione di Poste SpA in nome di una razionalizzazione che non tiene conto delle reali necessità dei cittadini e del territorio.

“Ancora una volta – scrivono i Segretari generali delle quattro sigle sindacali – ci permettiamo di richiamare la Vostra attenzione, così come abbiamo fatto nel passato, circa la chiusura/riduzione degli uffici postali della provincia di Brescia. Dalle razionalizzazioni estive, alle chiusure di diversi uffici postali la scorsa primavera (Anfo, Brozzo, Fasano del Garda, Gorzone, Lavone di Pezzaze, Magno, Mura, Nozza, Ossimo Superiore, Provezze), l’eventuale riduzione e chiusura dei servizi postali delle piccole comunità potrebbe essere compensata, secondo Poste Italiane, con l’apertura di altri uffici dedicati ai clienti business nei Comuni dove c’è una significativa presenza di attività commerciali e industriali. Questa politica Aziendale penalizza le fasce deboli e le piccole comunità, prevedendo per gli uffici postali anche l’apertura di un solo giorno la settimana, e il recapito della posta a giorni alterni”.

“La carenza di personale in entrambe le Filiali di Brescia – si legge ancora nella lettera – costringe i lavoratori ad assurdi tour de force: un solo impiegato è spesso costretto ad aprire nella stessa giornata due uffici postali; diversi uffici vengono chiusi improvvisamente perché il personale viene spostato sulle situazioni di maggiore difficoltà”.

Per costringere Poste SpA a ridiscutere il piano di riorganizzazione, le categorie sindacali che firmano la lettera chiedono la collaborazione delle istituzioni: “In diverse occasioni siamo riusciti, grazie alle sinergie fra Organizzazioni Sindacali e Autorità locali a contenere le chiusure parziali o totali di alcuni uffici postali che avrebbero causato disagi ai cittadini, in particolare ai pensionati. Chiediamo, pertanto, la vostra disponibilità per mettere in atto le necessarie iniziative o istituire un tavolo di confronto al fine di contenere le eventuali chiusure/riduzioni dei servizi sul territorio bresciano”.

Già numerose sono le risposte, soprattutto dei Comuni, giunte da ogni parte della provincia. E’ auspicabile un intervento anche del Prefetto per approfondire con i firmatari i contenuti della lettera.

Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
09/02/2015 11:01
Chiusura uffici postali, scende in campo la Comunità montana Sull’annunciata chiusura degli sportelli di Brozzo e di Magno di Gardone prende posizione anche la comunità montana che nell’ultima assemblea ha annunciato il suo interessamento

31/03/2012 08:00
Tagli agli uffici postali Dallo scorso luned, altri dodici sportelli di uffici postali del bresciano hanno subito riduzioni agli orari di apertura, in certi casi anche drastiche. La Valtrompia non immune alla "sforbiciata"

18/09/2020 15:28
Uffici postali, da lunedì nuovi orari di apertura Altri quattro uffici postali della provincia di Brescia, in particolare in ValsSabbia e in Val Trompia, torneranno ad essere disponibili con orari ampliati rispetto a quelli adottati a seguito dell'emergenza sanitaria

05/02/2015 14:00
In Valtrompia chiudono alcuni uffici postali A fare le spese maggiori della politica di tagli e chiusure delle Poste Italiane, sarà la Valle del Mella, dove si rinuncerà a ben 3 uffici 

02/06/2012 08:45
A Bovegno approvata la mozione per gli uffici postali Anche la Provincia non manca di esprimere la propria preoccupazione per la politica di Poste Italiane, che gi nei mesi scorsi aveva chiuso o ridotto l'orario di apertura degli sportelli meno produttivi



Notizie da Cronache
17/06/2022

Soccorso Alpino, a Marcheno una squadra in più

Sarà operativa dal 19 giugno al 4 settembre, per rispondere all'aumento delle chiamate atteso per il periodo estivo

31/05/2022

Con l'eliambulanza in Caregno

La località valtrumplina è stata scelta da Areu e dal Soccorso Alpini, per l'addestramento all'ìutilizzo del nuovo elicottero a disposizione per gli interventi in provincia di Brescia


30/05/2022

Fiamme in fabbrica a Gardone

Alle 5:15 della notte scorsa, diverse squadre operative del Comando VF di Brescia sono intervenute  per un incendio divampato all'interno di un capannone di lavorazione materiale in ferro a Gardone Valtrompia

06/04/2022

Mani sui pascoli

Anche una malga valsabbina in concessione a una cooperativa laziale gi al centro di indagini per truffe in ambito agricolo

21/10/2021

Lieve scossa di terremoto

Si è avvertita questa mattina (giovedì) alle 11.24 nella bassa Valsabbia e Valtrompia. Epicentro fra Agnosine e Caino


25/08/2021

La truffa corre lungo il filo

Attenzione, dalla Polizia di Stato le raccomandazioni su episodi che si stanno intensificando e che prendono di mira soprattutto gli anziani

30/07/2021

Cade dall'albero, vola in elicottero

Stava sistemando la "posta" quando ha perso l'equilibrio ed è caduto per circa sei metri. Se l'è cavata con un ricovero in codice giallo al Civile di Brescia


17/06/2021

Disperso verso Paio

Un turista cremonese si perso mentre tornando dalla Corna Blacca cercava di raggiungere la Capanna Tita Secchi. E' stato recuperato con l'eliambulanza

31/05/2021

Colpito da un albero precipita nel torrente

Se l’è vista davvero brutta il 70 enne che a Valpiana Costorio stava tagliando un albero. A trarlo d’impaccio i Vigili del fuoco e gli uomini del Soccorso alpino

28/05/2021

Milano, i quartieri migliori in cui cercare casa da studenti

Milano, ogni anno, catalizza a sé molti studenti provenienti da ogni parte d'Italia

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier