Skin ADV
Sabato 03 Dicembre 2022
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



11 Giugno 2012, 10.00

Buone nuove

Un negozio senza cassa

di Redazione
Si entra, si sceglie e si va via senza pagare: é questa l'ultima frontiera dello shopping equo sostenibile. Basato sulla filosofia del recupero e del riutilizzo, il negozio è sorto una decina di giorni fa a Bolzano
 
Uno spazio in cui il denaro non vale nulla. Un luogo dove gli oggetti non hanno prezzo.
 
E’ spuntato dal nulla una decina di giorni fa a Bolzano, precisamente in Via Rovigo, 22/C e si chiama “Passamano”: é il primo “non-negozio” in Italia basato unicamente sulla filosofia del recupero e del riutilizzo, dove le “cose” valgono tanto quanto servono.

Il progetto è stato partorito da un gruppo di volontari che non ricevono compenso e chiedono solo una libera offerta facoltativa per coprire le spese fisse del negozio o di lasciare – se si vuole – qualcosa in cambio del proprio “acquisto”.
 
"Ci sono cose che è più facile regalare che vendere - spiega Andrea Nesler, uno dei volontari - quando un oggetto ha un valore affettivo è difficile stabilirne il prezzo di vendita, si rischia di svalutarlo, e allora è meglio regalarlo. Così, un ex sciatore è venuto e ci ha consegnato tutta la sua attrezzatura sportiva, perché ha un problema alla schiena e non può più scendere in pista. È venuto e ci ha raccontato la sua storia".
 
Non solo shopping, quindi, ma anche luogo di socializzazione: “Passamano” é, infatti, anche un info-point dove condividere idee e conoscenze sul consumo consapevole, il riciclaggio e il riutilizzo, ma anche la cucina vegana e vegetariana, l’animalismo, l’eco-architettura, il turismo responsabile ecc. I suoi locali ospitano anche una biblioteca, una sala riunioni per serate e incontri a tema e un laboratorio condiviso, dove si puó apprendere a creare oggetti di abbigliamento o di design con ció che non ci serve piú o offrire il proprio tempo libero per lavorare come volontario o mettere a disposizione degli altri le proprie abilità e conoscenze (lingua, artigianato, cucito ecc).
 
“L’idea – spiega Gaia Palmisano, una delle volontarie – nasce nell’ambito del movimento “Transition Town” fondato dall’inglese Rob Hopkins. L’obiettivo finale – aggiunge – é creare una dimensione partecipativa con metodi che lasciano spazio alla creatività individuale”.
 
In parole povere: l’antitesi di un negozio.
Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
20/01/2012 12:55
Apre a Nave il negozio equo e solidale L'inaugurazione in via Brescia 3 alle ore 17.30, con la degustazione di prodotti provenienti dal Terzo Mondo e da altre cooperative sociali. Alle ore 20.30 un incontro con don Giacomo Panizza e il suo "Progetto Sud"

15/05/2014 09:00
La saretina Pintinox acquisisce una ditta trentina Nelle scorse settimane è stata chiusa un'asta per l'acquisizione della Schönhuber Franchi Spa con sede a Bolzano, specializzata in forniture alberghiere

09/10/2011 10:48
Nave e un Tavolo del commercio Roberta Paradisi (consigliere comunale con delega al Commercio) si sta muovendo per costituire un tavolo di confronto periodico fra associazioni e amministrazione. In futuro l'adesione al Distretto diffuso del commercio di Valle Trompia

02/12/2020 09:36
«Lamby & Franca» cedesi Franca e Lamberto cedono, vicini alla pensione, la loro storica ed avviatissima attività in Agnosine. L’ideale per chi intende abbinare la vendita di generi alimentari alla preparazione di piatti da asporto


21/07/2014 09:07
Un negozio disponibile in Padile C’è tempo fino al 31 luglio per aggiudicarsi i 66 metri quadrati di proprietà comunale attualmente occupati da una parrucchiera nel centro commerciale Padile di Gardone



Notizie da Buone nuove
14/04/2014

Presto a Polaveno un regalo per la vita

Mercoledì 16 aprile sarà una giornata speciale per l'Istituto comprensivo di Polaveno, che riceverà in dono defibrillatore dall'associazione Valtrompiacuore

21/03/2014

Motociclisti al lavoro per pulire l'antica mulattiera

Il Moto Club Gardone torna ad insegnare una lezione preziosa: non tutti gli enduristi e i crossisti danneggiano la natura, al contrario, molti se ne prendono cura  Alcune foto

14/03/2014

Avis di Gardone: buoni i dati del 2013

Durante l'assemblea annuale tenutasi alla fine di febbraio, la sezione Avis di Gardone ha diffuso dati positivi, specie per quanto riguarda i nuovi donatori 



27/01/2014

Un 2013 da record per la sezione lodrinese dell'Avis

L'anno appena trascorso stato di quelli da ricordare per la sezione dell'Avis di Lodrino, che ha ricevuto ottimi dati sulla partecipazione dei donatori (32 nuovi arrivi, di cui 12 femmine) per un totale di 350 donazioni

21/01/2014

Inaugurato il nuovo rondò di Inzino

Giornata importante ieri per tutti i triumplini: la rotatoria che collega la Sp 345 alla nuova bretella di Gardone ora aperta in entrambe le direzioni, anche se mancano le ultime finiture

11/01/2014

Per Brione è arrivato un nuovo defibrillatore

L'ambulatorio medico del comune di Brione ha acquisito, grazie all'Azienda Regionale Emergenza e Urgenza, un nuovo defibrillatore a disposizione della popolazione. Gli interessati potranno partecipare a un corso per imparare a usarlo

21/12/2013

Brione generoso con la parrocchia di San Zenone

Mentre la popolazione e le realt associative di Brione continuano con le numerose iniziative di raccolta fondi per ristrutturare il campanile della parrocchiale di San Zenone, il parroco chiede aiuto anche all'amministrazione

07/12/2013

Dagli oratori per un oratorio «alla fine del mondo»

Dall'Ufficio Oratori e da quello Missionario l'invito per Santa Lucia a contribuire alla ristrutturazione di un centro parrocchiale alla periferia di Buenos Aires dove opera don Dario Guerra, un missionario gavardese

03/12/2013

Polaveno ha inaugurato la sua nuova biblioteca

Sabato scorso, alla presenza del prefetto Brasesco Pace, a San Giovanni s' inaugurata la biblioteca civica "Gianni Rodari" e la sala polifunzionale dedicata al compianto Antonio Serra

27/11/2013

La Polisportiva Marmentino e uno spiedo per la materna

Continuano le iniziative promosse dalla Polisportiva Marmentino per aiutare e sostenere il lavoro della scuola dell'infanzia, con i volontari che domenica 8 dicembre prepareranno uno spiedo da sporto con polenta a 9 euro

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier