Skin ADV
Martedì 24 Novembre 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 
 
LANDSCAPE


MAGAZINE





07 Novembre 2012, 09.00

Cinema - Festival di Roma

In viaggio con il «Jet Set» di Antonello Sarno

di Andrea Alesci
Domenica 10 novembre viene proiettato all'interno del Festival cinematografico romano il documentario "Jet Set - Quando l'aeroporto sembrava via Veneto", viaggio negli anni '60 e occasione per promuovere la cultura dell'aereo e del viaggio
 
La scaletta che portava all’interno dell’aereo, negli anni ’60, era una vera e propria passerella per i divi italiani e hollywoodiani, per i grandi imprenditori, i politici e i diplomatici.
 
Oggi l’idea del viaggio, prolungamento di un set cinematografico, rivive grazie al documentario "Jet-Set - Quando l’aeroporto sembrava via Veneto" di Antonello Sarno che verrà presentato in duplice proiezione al Teatro Studio dell’Auditorium Parco della Musica, il prossimo 10 novembre durante il Festival Internazionale del Film di Roma, alle ore 17.30 e alle 18.
 
Durante la serata saranno assegnati anche i premi Jet–Set a tre grandi personalità del cinema nazionale ed internazionale tra cui un premio Oscar.
 
Il film, prodotto da Alitalia con Agnus Dei Tiziana Rocca Production e Medusa, nasce dall’idea dell’autore di dare nuova luce alle memorabili immagini d’epoca per ricostruire una cultura dell’aereo e del viaggio a partire da quegli anni in cui volare era un’esperienza ancora “esclusiva”, lontana dall’essere un fenomeno di massa.
 
I settimanali più esclusivi avevano ribattezzato Jet Set l’élite formata da tutte quelle personalità che avevano trasformato gli aerei, appena diventati jet dopo quelli ad elica, in un set cinematografico prima, e in un’arena mediatica poi grazie alla sferzante ironia con cui i cinegiornali d’epoca salutavano l’arrivo a la partenza senza “guardare in faccia” nessuno: da Cary Grant a Sophia Loren, da John Wayne a Gina Lollobrigida, da James Stewart a Elsa Martinelli e Rosanna Schiaffino.
 
In un’epoca in cui lo spettro del terrorismo era ancora lontano, fotoreporter, paparazzi, telecamere avevano libero accesso sulle piste immortalando – come ha perfettamente mostrato Federico Fellini con l’arrivo di Anita Ekberg ne La dolce vita – l’arrivo delle grandi personalità di allora a cominciare dai divi di casa nostra fino alla fitta legione di star americane che per tanti anni sono sbarcate in Italia per girare i film della cosiddetta “Hollywood sul Tevere”.
 
Uno straordinario periodo in cui gli aeroporti italiani, primi fra tutti quelli di Fiumicino e di Ciampino, sembravano gli affluenti di via Veneto per il fascino e il glamour esclusivo di quelle immagini e che il documentario ricostruisce - attraverso quei filmati provenienti dai Cinegiornali dell’Archivio dell’Istituto Luce e dall’area news di RTI-Mediaset – facendo rivivere quella unica e magica atmosfera.
 
I jet di Alitalia sono stati, negli anni della dolce vita, la location d’eccezione dello star system nazionale e internazionale e la Compagnia di bandiera ha contribuito, promuovendo il valore simbolico del suo brand, a diffondere nel mondo l’identità e lo stile italiano. Alitalia vuole continuare ad essere ambasciatrice dell’Italia e delle sue eccellenze nel mondo, vuole far conoscere il “meglio dell’Italia”.
 
E proprio in questa direzione va il sostegno a questo progetto, un segnale tangibile della convinzione che investire in cultura significa investire nella crescita economica e sociale di un Paese.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/07/2012 11:00
La storia dei bambini lunari di «The Dark Side of the Sun» Presentato l'anno scorso al "Festival di Roma", il film di Hintermann e Ceccotti mescola realtŕ e animazione per raccontare la storia dei bambini affetti da Xeroderma Pigmentosum, rara malattia che li costringe a vivere la notte per non esporsi ai raggi UV

04/08/2012 11:00
Primi indizi su «The Company You Keep» Il film diretto e interpretato da Robert Redford sarŕ presentato fuori concorso il prossimo 6 settembre al Festival di Venezia. Una storia ad alta tensione che vede un giovane reporter sulle tracce di un avvocato dal passato scottante

15/08/2012 11:00
I desideri romani di un «Pranzo di Ferragosto» Andiamo alla scoperta di una perla del cinema italiano uscia in sala nel 2008: una commedia scritta, diretta e interpretata da Gianni Di Gregorio con la partecipazione di quattro signore anziane in una giornata ferragostana a Roma

09/09/2012 10:15
Leone d'oro alla «Pietà» di Kim Ki-duk Il premio piů prezioso della assegna cinematografica veneziana va al regista sudcoreano per il suo intenso dramma. Leone d'argento al "The Master" di Paul Thomas Anderson con potagonisti Philip Seymour Hoffman e Joaquin Phoenix

09/07/2013 10:00
Simone Massi firma il manifesto del 70° Festival Il viaggio dell'immaginazione dentro il manifesto con il quale il disegnatore 43enne riprende una sequenza del film di Theo Angelopoulos "L'eternitŕ e un giorno", marcando una linea di continuitŕ con quello dell'anno prima ispirato a "E la barca va" di Federico Fellini



Notizie da Filmobus
09/06/2014

Vendette Tarantiniane 'In ordine di sparizione'

In sala il film di Hans Petter Molan con Stellan Skarsgaard impegnato a dare scacco alla malavita che gli ha ucciso il figlio in una serie di vendette dal sapore Tarantiniano 

20/05/2014

Al cinema 'Il giardino delle parole' di Shinkai

Mercoledì 21 maggio esce in data unica nelle sale italiane il mediometragio (45') del 41enne regista nipponico. A Brescia si uò vedere alla Multisala Oz

29/04/2014

Il 'Boyhood' di Linklater, un film lungo 12 anni

UscirĂ  a luglio nelle sale italiane il nuovo film di Richard Linklater, incontrando la troupe una volta all'anno per 12 anni attorno alla vicenda di un bambino divenuto adolescente

10/04/2014

Tutti benvenuti al 'Grand Budapest Hotel'

Esce oggi 10 aprile nelle sale di tutta Italia l'atteso film del fantasioso regista Wes Anderson, con una storia condita dal solito irresistibile cast stellare

19/03/2014

La risposta italiana a 'First Kiss'

Dei giovani di Torino hanno risposto con un video che porta il "First Kiss" di Tatia Pilieva dallo studio alle strade, filmando il primo bacio tra ragazzi sconosciuti

11/03/2014

In un video il primo bacio tra 20 sconosciuti

L'idea è della regista Tatia Pillieva, che ha creato e caricato su You Tube un cortometraggio intitolato "First Kiss" nel quale 10 coppie di sconosciuti si danno il loro primo bacio

07/03/2014

Niente Oscar per DiCaprio? In un video il perché

Un simpatico filmato caricato su youtube e abilmente ridoppiato mette di fronte proprio Leonardo DiCaprio e il neo Oscar come miglior attore Matthew McCounaghey in una scena di "The Wolf of Wall Street"

04/03/2014

And the Oscar goes to...

Miglior film "12 anni schiavo", miglior film straniero la pellicola italiana "La grande bellezza di Paolo Sorrentino". Sette statuette invece per "Gravity"

13/02/2014

La spettacolare riflessione di 'The Monuments Men'

Arriva nelle sale italiane il nuovo film diretto da George Clooney per raccontarci la storia di un gruppo di esperti chiamati a recuperare opere d'arte trafugate nel corso della Seconda guerra mondiale da Hitler

06/02/2014

La dolente malinconia viaggiante di 'Nebraska'

E' ancora in qualche sala italiana la storia diretta da Alexander Payne (A proposito di Schmidt, Sideways, Paradiso amaro) che racconta il viaggio di un padre verso il Nebraska in compagnia di un figlio, in realtŕ alla scoperta della sua vita

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier