Skin ADV
Venerdì 07 Agosto 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



01 Luglio 2020, 09.30
Valtrompia
Fase 3

Mascherina ancora per due settimane

di Fabio Borghese
In Lombardia obbligo di mascherina fino al 14 luglio. Dal 10 luglio via libera a calcetto e discoteche. Fontana: “Fa caldo ma parere dei virologi è mantenere precauzioni”

Mascherina obbligatoria in Lombardia almeno fino al 14 luglio. E sui luoghi di lavoro dovrà essere misurata la temperatura ai dipendenti. Lo prevede la nuova ordinanza firmata dal presidente della Regione Attilio Fontana, che entrerà in vigore dal primo luglio e che permette dal 10 luglio l'apertura di discoteche e sale da ballo. Dallo stesso giorno saranno consentiti anche gli sport da contatto. Via libera dunque anche al calcetto da quella data.

Il presidente Fontana ha deciso di prorogare l’obbligo di indossare la mascherina, o qualunque altro indumento in grado di coprire naso e bocca, fino al 14 luglio. Per altre due settimane, da questo punto di vista, resterà tutto come prima: la mascherina deve essere indossata sia al chiuso sia all’aperto, tranne quando si fa attività motoria e sportiva.

“Nonostante il fastidio della mascherina, soprattutto con il caldo di luglio, sono dell'idea che occorra proseguire con il suo mantenimento sino al 14 luglio” ha anticipato il presidente su Facebook. “Fa caldo, molto caldo, ma il parere dei virologi è ancora di mantenere le precauzioni anti contagio, prima fra tutte, l'uso della mascherina” ha scritto Fontana.

“È anche una questione di carattere psicologico – spiega Giulio Gallera, assessore regionale al Welfare –: il virus c’è. Sarà diverso, ma c’è. Se i risultati sono questi, è anche dovuto al fatto che teniamo le distanze e usiamo precauzioni. Capisco che tenere la mascherina oggi sia un sacrificio, ma serve anche questo”.

L’ordinanza include anche altre disposizioni. Vi si specifica, infatti, che fiere e congressi possono riprendere dal primo di luglio, da domani, e che "la ripresa degli sport di contatto è prevista dal 10 luglio, previo il verificarsi delle condizioni previste dal decreto del Governo dell’11 giugno".

Vale a dire: il calcetto e le altre discipline sportive che contemplano il contatto tra i giocatori potranno ripartire dal 10 luglio solo se, a quella data, il trend dei contagi sarà ancora sotto controllo. Infine, l’ordinanza prevede, sempre dal 10 luglio, la riapertura di discoteche e sale da ballo ma solo all’aperto.

E resta in vigore, per i datori di lavoro, l’obbligo di misurare la temperatura dei dipendenti e di comunicare i casi sospetti all’Ats.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
09/05/2020 08:41
Sì agli sport individuali La nuova ordinanza di Regione Lombardia consente fino al 17 maggio di praticare gli sport individuali all'aperto e all’interno di centri sportivi

31/03/2013 09:30
Calcio a 5 arancioblù: ora inizia la fase finale La stagione regolare del calcio a 5 si chiusa e dopo le gare di spareggio del 4 e 6 aprile comincia la fase finale che vedr impegnate le migliori 8 squadre del calcetto aranciobl, pronte a contendersi il titolo provinciale

29/07/2012 10:00
Un’estate in movimento a Marcheno Torna l'appuntamento con "rEstate a Marcheno": Polisportiva, Oratorio e parrocchia organizzano tornei di calcetto e volley, ma anche escursioni, con un pizzico di competizione e tanto divertimento

13/02/2013 09:30
Al San Filippo di Brescia arriva la Nazionale di calcetto Stasera alle 20.30 l'Italia del calcio a 5 affronter al Centro San Filippo la forte formazione del Portogallo in un'amichevole preparatoria alla fase di qualificazione per i prossimi Europei. La manifestazione patrocinata dalla Provincia di Brescia a ingresso gratuito

04/05/2020 10:32
Fase 2 in pillole Cosa cambia da questo lunedì 4 fino a domenica 17 maggio? Fra Dpcm e ordinanze di Regione Lombardia ecco un piccolo sunto delle disposizioni



Notizie da Valtrompia
06/08/2020

Fondi per le strade agro-silvo-pastorali

Dalla Regione oltre 500 mila euro per le strade agro-silvo-pastorali della Valsabbia e dalla Val Trompia

22/07/2020

Una squadra al femminile per l'Academy Real Dor

Con l'intento di aprire al calcio femminile, iniziando con una squadra giovanile, l'associazione calcistica di Brescia organizza un Open Day per presentare il progetto, rivolto alle bambine nate dal 2013 al 2008


13/07/2020

Presentato il Listino dei valori degli immobili

Pubblicato da ProBrixia, è l'unico strumento ufficiale riportante dati reali e super partes, al servizio dei cittadini e dei professionisti di settore per Brescia e Provincia

02/07/2020

Biker caduto a Sant'Onofrio

Intervento congiunto del Soccorso Alpino della Valle Sabbia e della Valle Trompia per soccorrere un biker caduto sul sentiero 434 fra Nave e Lumezzane

24/06/2020

Il primo webinar sui temi di attualità dell'economia

Questo giovedì il Presidente di AIB Giuseppe Pasini dialogherà con il giornalista Ferruccio De Bortoli, ex direttore di Corriere della Sera e Sole 24 Ore. Gli incontri metteranno a confronto gli imprenditori bresciani con importanti ospiti dell’economia e del giornalismo italiano.

05/06/2020

Brescia, nel primo trimestre 2020 pesante caduta della produzione

Nel periodo tra gennaio e marzo, la variazione della produzione delle imprese manifatturiere bresciane è del -13,9% rispetto allo stesso periodo del 2019. Segnali negativi anche dall’artigianato manifatturiero

05/06/2020

Coldiretti, segnali positivi per un ritorno alla normalità

Dalla Bassa bresciana al lago di Garda, dalla Valcamonica alla Franciacorta, dopo l'emergenza gli agriturismi bresciani ripartono con impegno e passione per offrire ai visitatori il meglio del territorio in massima sicurezza

04/06/2020

La Valtrompia ad «Archivissima»

La mostra “Maternità, infanzia e leggi razziali dal dal 1926 al 1938”, digitalizzata grazie ad un laboratorio didattico, questo venerdì sera diventa un proposta dell’apprezzato festival torinese

04/06/2020

L'Ufficio Passaporti riparte con le prenotazioni

In Valsabbia la consegna dei passaporti già stampati nel periodo Covid avverrà tramite i Comandi territoriali dell’Arma dei Carabinieri

03/06/2020

Rilancio della montagna bresciana

Visit Brescia promuove tre incontri online per ciascuna delle Valli Bresciane per elaborare piani di rilancio “su misura” per promuovere il territorio e attrarre turisti

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier