Skin ADV
Venerdì 12 Agosto 2022
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



03 Maggio 2015, 10.05
Gardone VT Valtrompia
Sanit

Ipotesi «trasloco» per l'ospedale

di Redazione
Preoccupano le voci di un possibile accorpamento a Chiari del presidio di Gardone ora in capo al Civile di Brescia

«La scelta di accorpare questa struttura con altra azienda ospedaliera sarebbe fortemente controproducente e dannosa per tutti gli utenti».
Si conclude così il documento approvato dall’assemblea della Comunità montana di Valle Trompia e sottoscritto dai tutti i sindaci per fermare sul nascere l’ipotesi di accorpamento dell’ospedale di Gardone Val Trompia a un’altra struttura (Chiari?) invece che rimanere com’è oggi alle dipendenze degli Spedali Civili di Brescia.
 
Un’ipotisi ventilata nell’ambito della revisione e riorganizzazione del sistema sanitario lombardo. 
 
«Bisogna muoversi subito - ha detto Ottelli - per evitare che eventuali ipotesi diventino proposte: si metterebbe in moto un meccanismo poi difficile da fermare - vedi la vicenda del reparto di ginecologia -, con esiti inaccettabili». Pieno e preoccupato il consenso di tutti i sindaci: occorre compattezza e solidarietà piena da parte dei 18 comuni perché è un problema che «non ha colore politico o confini territoriali». 
 
Unanime il voto dell´assemblea, con un documento (steso con alcuni sindaci) letto da Ottelli che, firmato da tutti con l´impegno di sottoporlo poi ai consigli comunali, sarà recapitato in Regione. 
 
Ricorda che l´ospedale dal 1 gennaio 1988 è presidio periferico aziendale degli Spedali Civili di Brescia e ne è diventato «braccio operativo» assieme a quello di Montichiari dopo lunga e complessa fase di integrazione. Cita il bacino di 100 mila abitanti e come garantisca ai pazienti cure specialistiche. 
Questo ha portato anche a generose donazioni private (vedi Valtrompia Cuore) per servizi sanitari di eccellenza. 
La stessa azienda ha appena ristrutturato il pronto soccorso. Il presidio risulta «indissolubilmente legato all´ospedale centrale», con un´integrazione di tutti i servizi frutto di un «grande lavoro comune».
Ci sono 93 ambulatori a Gardone, 4 a Lumezzane, 9 a Villa Carcina, 8 a Nave . In questi anni 402 dipendenti dei quali 57 medici e 167 infermieri hanno lavorato in «simbiosi con il Civile di Brescia attuando la politica regionale, nel rispetto delle risorse assegnate».
 
Nel 2014 in totale sono state effettuate 553.228 prestazioni con 9.542.051 euro di fatturato. 
Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
24/07/2012 10:30
La Valtrompia adotta i «totem» Dopo l'installazione di info-point multimediali all'Ospedale di Gardone, allo Chalet Maniva e all'Ufficio Turismo di Brescia, vengono presentati, in Comunit Montana, anche i "mini totem"

08/06/2015 12:12
Un incontro sul futuro dell'ospedale triumplino Nel tardo pomeriggio di questo martedì, la Comunità Montana si apre al dialogo con i cittadini e le associazioni socio-sanitarie, per parlare del futuro del presidio ospedaliero di Gardone 

09/02/2021 14:00
435 mila euro per la Val Trompia Anche l'ente valtrumplino è tra i beneficiari dello stanziamento di 10 milioni di euro per garantire il funzionamento delle 23 Comunità Montane lombarde nell'anno 2021

23/04/2012 08:30
Bilanci e nomine in Comunità montana Con l’assemblea messa in programma il prossimo venerd 4 maggio, la Comunit montana di Valle Trompia discuter un ordine del giorno particolarmente importante: nuovo assessore e bilancio preventivo 2012

27/03/2013 10:30
La Lega di Gardone: una proposta per l’ospedale vecchio Una struttura da riqualificare, riutilizzare e rendere servibile: l'ospedale vecchio, secondo il gruppo di minoranza della Lega Nord di Gardone, potrebbe facilmente trasformarsi in qualcosa di pi utile. La proposta, avanzata spesso, quella di una casa di riposo



Notizie da Valtrompia
04/08/2022

Maniva, 10 interventi strategici per 12,5 milioni di euro

Via libera dalla Regione a un accordo per lo sviluppo economico, ambientale, sociale e della mobilità del territorio del Monte Maniva: stanziati più di 12,5 milioni di euro per la realizzazione di dieci interventi infrastrutturali strategici per il comprensorio, su un importo complessivo di 17 milioni di euro

28/07/2022

Nel 2° trimestre rallenta il ritmo di crescita dell'industria

Il presidente Gussalli Beretta:

23/06/2022

Ieri l'Assemblea Generale e l'evento annuale della Piccola Industria

L'evento si svolto alla Tenuta Acquaviva di Travagliato e ha visto l'intervento del Presidente di Confindustria Brescia, Franco Gussalli Beretta, e della squadra di presidenza. A seguire l'evento a cui ha preso parte anche il professor Robert Wescott, Consiglio Economico della Casa Bianca durante la presidenza Clinton

17/06/2022

Soccorso Alpino, a Marcheno una squadra in più

Sarà operativa dal 19 giugno al 4 settembre, per rispondere all'aumento delle chiamate atteso per il periodo estivo

13/06/2022

Il primo Quaderno dell'Osservatorio sul diritto dell'Impresa

Nel primo elaborato, intitolato

09/06/2022

Metalmeccanica: 1° trimestre 2022 positivo, nonostante il conflitto tra Russia e Ucraina

Nei primi tre mesi dell'anno, l'attivit registra una nuova crescita: +12,3% per la meccanica rispetto allo stesso periodo del 2021 e +8,4% per la metallurgia. La marginalit, tuttavia, quanto mai sotto pressione, schiacciata dai rincari delle materie prime industriali ed energetiche

09/06/2022

Banca Valsabbina si rafforza a Milano con la terza filiale

Operativa in via Domodossola, nei pressi di Corso Sempione, si aggiunge a quelle di Porta Venezia e Piazzale Cadorna

24/05/2022

Premiati 22 nuovi Maestri del lavoro

L'onorificenza, rivolta ai lavoratori dipendenti ancora in servizio o gi pensionati, premia i collaboratori che hanno saputo contribuire, con meriti particolari, alla crescita e allo sviluppo dell'impresa.

22/05/2022

«Cigni neri, inflazione e capitale privato: qui si fa l'Italia»

All'incontro, dedicato in particolare alle opportunit legate al private markets e private equity per trasformare e innovare le imprese Italiane, sono intervenuti tra gli altri Franco Gussalli Beretta, Presidente di Confindustria Brescia, Paolo Streparava, Vice presidente di Confindustria Brescia con delega a Credito, Finanza e Fisco, e Claudio Scardovi, CEO & Fondatore di HOPE

21/05/2022

Il Giro donne torna in Valle Sabbia

Dopo la kermesse dello scorso anno con partenza di tappa a Gavardo, il Giro d'Italia femminile torna sulle strade valsabbine, questa volta per con una delle tappe regine, il 7 luglio: la Prevalle - Maniva


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier