Skin ADV
Venerdì 18 Gennaio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



16 Novembre 2011, 15.18
Gardone VT Valtrompia
Cronache

A Inzino, stop alla nuova bretella

di Erregi
Batte cassa Michele Gussago, sindaco di Gardone VT, ma dalla Provincia i soldi previsti per collegare la nuova bretella alla Sp 345, continuano a non arrivare. Ci si chiede se lavori e disagi siano valsi a qualcosa

 Terreni espropriati, lunghi lavori e centinaia di migliaia di euro spesi, ma il cantiere della nuova arteria gardonese che dovrebbe (a questo punto il condizionale è d’obbligo) diminuire il traffico sulla provinciale e collegare la zona Oneto con Inzino di sopra, all’altezza del deposito dei pullman, dove la Provincia dovrebbe creare una rotatoria.

Ma i soldi che la Provincia avrebbe dovuto stanziare, come da accordi presi già nel 2006, ancora non si sono visti, e la possibilità di vederli in un futuro prossimo, è sempre più remota. L’ovvia preoccupazione per una situazione che ha dell’assurdo ha spinto il primo cittadino di Gardone VT a chiedere sostegno a tutta l’Alta Valle, dato che non saranno solo i gardonesi a godere della nuova arteria.

Gussago scrive anche al presidente Molgora: dove sono i soldi che, da accordi, sarebbero dovuti arrivare già nei primi mesi del 2011? L’accordo di programma prevedeva di dividere la spesa di circa due milioni e cinquantamila euro tra Comune e Provincia.

Il Broletto avrebbe dovuto mettere la sua parte, corrispondente ad un milione di euro, da distribuire in due rate che, tutt’ora, nelle casse comunali non ci sono. A spese della Provincia dovrà essere anche la rotatoria che permetterà al traffico proveniente dalla nuova arteria di inserirsi con maggiore facilità sulla SP 345 e che richiederà altri circa cinquecentocinquantamila euro.

I lavori a carico del Comune sono ormai quasi arrivati alla loro conclusione e il ponte (che gli inzinesi hanno già ribattezzato “Brooklyn” per via della somiglianza nelle forme sebbene non nelle dimensioni) sul fiume Mella è quasi ultimato, dato che, nel 2010, era giunta la conferma dello stanziamento di fondi.

Il rischio, ora, non riguarda solo il blocco del cantiere aperto fino a data da destinarsi ( e sembra che, fino al 2014 i fondi non si vedranno), ma l’assurdità di ritrovarsi, tra qualche mese, con i lavori a carico del comune completati ed una strada con ponte che, però, finisce nel nulla, senza collegarsi con la SP 345.

Gardone paga e lavora, nonostante i tempi duri e mantiene la parola, anche a costo di tagliare spese meno fondamentali, ma si chiede dove sia il Broletto e perché non faccia la sua parte.

E, in tutto, questo, i vantaggi contro le code, il traffico e l’inquinamento, che la nuova strada dovrebbe portare con sé, se i patti non verranno rispettati, svaniranno insieme ai fondi.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
19/04/2012 08:30:00
Riprendono i lavori alla nuova bretella Le opere di costruzione erano state interrotte per l’inverno e ieri sono ripartite: solo il quinto ed ultimo tratto di strada va concluso ed arriveranno i primi soldi dalla Provincia

24/07/2012 07:30:00
Un piccolo passo verso la nuova bretella Quasi conclusi i lavori a carico dell'amministrazione gardonese per la realizzazione della nuova bretella alternativa alla SP 345. Ma a quando il rondò a spese della provincia?

21/01/2014 10:00:00
Inaugurato il nuovo rondò di Inzino Giornata importante ieri per tutti i triumplini: la rotatoria che collega la Sp 345 alla nuova bretella di Gardone è ora aperta in entrambe le direzioni, anche se mancano le ultime finiture

16/11/2012 10:30:00
Ancora attesa per la nuova bretella Un'alternativa necessaria alla Sp 345 che, però, per l'inadempienza nei pagamenti da parte della Provincia, ancora non ha visto la luce: la situazione, per l'amministrazione gardonese è intollerabile e si procederà ad una diffida

26/12/2012 07:30:00
Nuova bretella di Inzino: entro il 15 gennaio l'apertura Come annunciato alcune settimane fa, l'amministrazione gardonese aprirà la nuova bretella sul Mella a senso unico, pur di cominciare fin da subito, senza ulteriori attese, ad alleggerire il traffico sulla Sp 345



Notizie da Valtrompia
09/01/2019

La Nasego sarà di nuovo tricolore

La Fidal si affida ancora ai ragazzi dell'Abcf Comero: per la 3ª volta nella sua storia la grande classica del Savallese è designata sede dei Campionati Italiani di Corsa in Montagna Lunghe Distanze e Km Verticale

27/12/2018

Iscrizioni per il prossimo anno scolastico

Da questa mattina è possibile registrarsi sul portale del Ministero dell’Istruzione in vista dell’iscrizione per il prossimo anno scolastico, da effettuarsi a gennaio esclusivamente online

18/12/2018

Monosci a Madonna di Campiglio

Riparte la stagione sciistica e ripartono i corsi di sci organizzati dall'associazione Vallesabbia Sporthand sulle piste delle Dolomiti di Brenta

18/12/2018

45° Concorso Presepi MCL

C’è tempo fino al 23 dicembre per iscriversi al tradizionale Concorso Presepi MCL, quest'anno giunto al traguardo della 45° edizione

09/12/2018

Nuova luce in galleria

Dopo una serie di ritardi il 19 dicembre inizieranno i lavori per rifare l’illuminazione dei tunnel del passo del Cavallo fra Valsabbia e Valgobbia

02/12/2018

«Si scrive acqua, si legge democrazia»

Il Comitato referendario "Acqua pubblica" non si smonta e annuncia il via ad una "Campagna di resistenza civile"


26/11/2018

Addio a don Antonio Fappani

Infaticabile uomo di cultura e punto di riferimento della Chiesa bresciana, si è spento questa mattina presso la Poliambulanza di Brescia 

26/11/2018

A Travagliato il Memorial Sussarello

Questa domenica al Palablu la Città di Travagliato è andato in scena il grande show del Memorial “Giorgio Sussarello”, il prestigioso trofeo di nuoto dedicato ad uno dei più grandi simboli del nuoto bresciano è ormai giunto alla sua nona edizione

26/11/2018

La danza racconta la «Tempesta» di Shakespeare

Una narrazione teatrale danzante che andrà in scena al Teatro Sociale di Brescia dal 29 novembre al 1 dicembre con la coreografia di Giuseppe Spota 

20/11/2018

Poliambulanza: sostituita con una sola puntura venosa una protesi mitralica danneggiata

Per la prima volta in città e provincia, nel reparto di Cardiologia di Fondazione Poliambulanza, è stato eseguito un intervento di “Valve in Valve”

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier