Skin ADV
Sabato 23 Gennaio 2021
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 

LANDSCAPE


MAGAZINE


 


 



16 Novembre 2011, 15.18
Gardone VT Valtrompia
Cronache

A Inzino, stop alla nuova bretella

di Erregi
Batte cassa Michele Gussago, sindaco di Gardone VT, ma dalla Provincia i soldi previsti per collegare la nuova bretella alla Sp 345, continuano a non arrivare. Ci si chiede se lavori e disagi siano valsi a qualcosa

 Terreni espropriati, lunghi lavori e centinaia di migliaia di euro spesi, ma il cantiere della nuova arteria gardonese che dovrebbe (a questo punto il condizionale è d’obbligo) diminuire il traffico sulla provinciale e collegare la zona Oneto con Inzino di sopra, all’altezza del deposito dei pullman, dove la Provincia dovrebbe creare una rotatoria.

Ma i soldi che la Provincia avrebbe dovuto stanziare, come da accordi presi già nel 2006, ancora non si sono visti, e la possibilità di vederli in un futuro prossimo, è sempre più remota. L’ovvia preoccupazione per una situazione che ha dell’assurdo ha spinto il primo cittadino di Gardone VT a chiedere sostegno a tutta l’Alta Valle, dato che non saranno solo i gardonesi a godere della nuova arteria.

Gussago scrive anche al presidente Molgora: dove sono i soldi che, da accordi, sarebbero dovuti arrivare già nei primi mesi del 2011? L’accordo di programma prevedeva di dividere la spesa di circa due milioni e cinquantamila euro tra Comune e Provincia.

Il Broletto avrebbe dovuto mettere la sua parte, corrispondente ad un milione di euro, da distribuire in due rate che, tutt’ora, nelle casse comunali non ci sono. A spese della Provincia dovrà essere anche la rotatoria che permetterà al traffico proveniente dalla nuova arteria di inserirsi con maggiore facilità sulla SP 345 e che richiederà altri circa cinquecentocinquantamila euro.

I lavori a carico del Comune sono ormai quasi arrivati alla loro conclusione e il ponte (che gli inzinesi hanno già ribattezzato “Brooklyn” per via della somiglianza nelle forme sebbene non nelle dimensioni) sul fiume Mella è quasi ultimato, dato che, nel 2010, era giunta la conferma dello stanziamento di fondi.

Il rischio, ora, non riguarda solo il blocco del cantiere aperto fino a data da destinarsi ( e sembra che, fino al 2014 i fondi non si vedranno), ma l’assurdità di ritrovarsi, tra qualche mese, con i lavori a carico del comune completati ed una strada con ponte che, però, finisce nel nulla, senza collegarsi con la SP 345.

Gardone paga e lavora, nonostante i tempi duri e mantiene la parola, anche a costo di tagliare spese meno fondamentali, ma si chiede dove sia il Broletto e perché non faccia la sua parte.

E, in tutto, questo, i vantaggi contro le code, il traffico e l’inquinamento, che la nuova strada dovrebbe portare con sé, se i patti non verranno rispettati, svaniranno insieme ai fondi.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
19/04/2012 08:30
Riprendono i lavori alla nuova bretella Le opere di costruzione erano state interrotte per l’inverno e ieri sono ripartite: solo il quinto ed ultimo tratto di strada va concluso ed arriveranno i primi soldi dalla Provincia

24/07/2012 07:30
Un piccolo passo verso la nuova bretella Quasi conclusi i lavori a carico dell'amministrazione gardonese per la realizzazione della nuova bretella alternativa alla SP 345. Ma a quando il rond a spese della provincia?

18/10/2013 07:45
Continuano i lavori per la nuova rotatoria a Inzino Se le operazioni continueranno con questo ritmo, i tempi di consegna del cantiere saranno rispettati e gi dai primi mesi del 2014 la nuova rotatoria che collegher la bretella alla Sp 345 sar operativa e con essa il nuovo ponte

21/01/2014 10:00
Inaugurato il nuovo rondò di Inzino Giornata importante ieri per tutti i triumplini: la rotatoria che collega la Sp 345 alla nuova bretella di Gardone ora aperta in entrambe le direzioni, anche se mancano le ultime finiture

16/11/2012 10:30
Ancora attesa per la nuova bretella Un'alternativa necessaria alla Sp 345 che, per, per l'inadempienza nei pagamenti da parte della Provincia, ancora non ha visto la luce: la situazione, per l'amministrazione gardonese intollerabile e si proceder ad una diffida



Notizie da Gardone VT
09/12/2020

Nuovo Gruppo comunale di Protezione Civile

 L'amministrazione comunale di Gardone Val Trompia è alla ricerca di volontari per la costituzione di un gruppo comunale di Protezione Civile per interventi in caso di calamità e altre necessità

03/09/2020

Avance lungo la ciclabile

Intercettato da un carabiniere dopo la segnalazione, cercava anche di sottrarsi al controllo innescando con lui una collutazione


10/08/2020

Nuovi stanziamenti per gli ospedali lombardi

Pioggia di milioni sulla sanità pubblica bresciana, la maggior parte destinati al Civile per il nuovo Ospedale dei Bambini, ma una fetta spetta anche al presidio di Gardone Valtrompia

03/02/2020

«Incontri... fuori dal Comune»

Prende il via questo lunedì 3 febbraio a Gardone Val Trompia una serie di incontri promossi dall’Amministrazione comunale con la popolazione delle frazioni di Inzino e Magno

25/01/2020

Scippo in flagranza, arrestato

Era tenuto d’occhio da giorni dai Carabinieri della Stazione di Gardone Val Trompia e Tavernole sul Mella che sono entrati in azione mentre era al pronto soccorso di Gardone

 


27/12/2019

Al via il festival delle Stelle

Questo fine settimana, sabato a Inzino di Gardone Val Trompia e domenica a Ono Degno di Pertica Bassa, prende il via il festival dedicato al canto della Stella del bresciano


06/12/2019

Chiuso l'Euro Bar di Gardone

Il “giro” è strano, lo smercio di sostanze stupefacenti dentro e fuori dal locale accertato. Scatta così il provvedimento di chiusura per 30 giorni


 

26/10/2019

Controlli a tappeto

Questa notte è stato eseguito un servizio di controllo straordinario del territorio in ambito provinciale che ha interessato in particolare i territori delle compagnie carabinieri di Gardone VT e Salò.

24/10/2019

Trascinato fin dentro il casolare

Una lunga scia di sangue ha inchiodato alle sue responsabilità un bracconiere 65enne di Gardone Valtrompia. Nei guai anche un cacciatore di Sabbio Chiese

12/01/2019

Ciao Derio

Le famiglie di Sportmid ASD Onlus, il Direttivo e tutti gli allievi sciatori si stringono intorno alla famiglia e ai colleghi per la scomparsa del caro maestro Derio Zubani 

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier