Skin ADV
Venerdì 10 Luglio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 


08 Febbraio 2013, 10.05

Uovodicolombo 6

Prevenire la perdita di dati con l'archiviazione online

di Federica Belleri
L'ossessione di perdere i file salvati su un supporto fisico può essere calmata con una serie di applicazioni che consentono di salvare tutto su uno spazio web personalizzato. Sono tanti i servizi di cloud storage, come dropbox, Skydrive, Google Drive
 
A chi non è mai capitato di vedersi fulminare il computer proprio mentre si stava concludendo l'ultimo capitolo della tesi, perdendo mesi di lavoro e imprecando contro l'Olimpo intero.
 
Purtroppo sono cose che capitano frequentemente, e ci si pensa sempre dopo, quando ormai la frittata è fattaVolete recuperare i dati persi? Se sono così preziosi, ci sono aziende che cercano di recuperare i documenti da hard disk rotti, basta cercare in google.
 
Sappiate che sono delle salassate! Altrimenti, se ad esempio i file erano su un hard disk esterno, potete provare con il fai da te e installare sul vostro computer software che provano a riparare i danni e se siete fortunati a ritrovare i documenti tanto agognati. Ardua impresa...
 
L'uovo di questa settimana però vuole prevenire questa dolente situazione: come diceva la famosa pubblicità con la mela verde "Prevenire è meglio che curare", quindi vi parlerò di qualcosa che molti di voi conosceranno già, lo storage online o cloud storage che dir si voglia.
 
Ma che roba è? Se vi dicessi Dropbox, è una parolina che avete già sentito? Per me è stata manna dal cielo. Si tratta di un'applicazione gratuita ovviamente, che vi permette di salvare i vostri file in sicurezza su uno spazio web a voi dedicato, a cui potete accedere con le "solite" credenziali (username e password).
 
Per facilitare le cose e non impazzire tutte le volte ad andare su www.dropbox.com per caricare o scaricare i vostri file, potete installare un software sul vostro computer che vi farà apparire una cartella dropbox tra i vostri documenti, e lì semplicemente trascinare i file, creare sottocartelle organizzando i vostri documenti.
 
Fatevi un giro nel tour di spiegazione di dropbox. Potete così eliminare le penne usb, che dopo gli occhiali, sono le cose che si perdono di più in assoluto.
 
Accidenti, mi stavo dimenticando di dirvi che potete anche condividere cartelle e file con chi volete, ad esempio una cartella con le fotografie delle vacanze, fatte con i vostri amici.
 
Lo spazio gratuito che Dropbox vi fornisce inizialmente è di ben 2 Gigabyte, che può essere aumentato pagando un canone annuale oppure invitando nuove persone a utilizzare Dropbox (500 Mb ad amico che installa sul suo PC dropbox). 
 
Anche Google ha il suo servizio di storage online e si chiama Google Drive (altri 5 Giga, non male), coì come Skydrive (qui i Gb gratuiti sono 7).
 
 
uovodicolombo - semplici idee per il web
di Federica Belleri - via Pascoli, 6/B 25068 Sarezzo (BS)
tel + 39 328 661 73 93
e-mail info@uovodicolombo.eu
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
22/02/2013 10:30:00
Come fissare una riunione senza impazzire al telefono Un semplice programmino su web di nome "Doodle" può darci una mano nel fissare appuntamenti, riunioni, serate tra amici senza usare il telefono, ma sfruttando l'immediatezza di un sondaggio online e notifiche che ci arriveranno via e-mail

18/01/2013 10:30:00
Come leggere gratuitamente e legalmente «L'espresso» C'è un modo semplice e certamente legale per poter leggere una rivista nazionale come "L'espresso" o "Panorama" oppure quotidiani nazionali come il "Corriere della Sera". Basta iscriversi presso una biblioteca al servizio Medialibrary Online

04/01/2013 11:30:00
Come mandare un fax senza avere un fax Con questo primo post comincia una nuova rubrica a cura di "Uovodicolombo", startup valtrumplina che si occupa ad ampio spettro di tutti ciò che riguarda il web. Ogni venerdì un piccolo uovo con un consiglio sul mondo di Internet

15/02/2013 09:30:00
Ascoltare tutta la musica che vuoi con Spotify Ora è disponibile anche in Italia il servizio offerto da Spotify, con il quale ascoltare musica gratuitamente, creare playlit, sentire migliaia di stazioni radio online e condividere i proprio brani preferiti con gli amici. L'unica cosa che serve è una connessione internet attiva

17/05/2013 09:05:00
Cinque modi per promuovere online la propria azienda Nell'uovo di questa settimana Federica Belleri ci segnala un tutorial trovato nello spazio web "Impara con Google" con il quale si delineano cinque punti per riuscire a promuovere al meglio la propria azienda online e ottenere risultati concreti



  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier